14°

Parma

Digitale terrestre: tutto quello che c'è da sapere sul Digitale terrestre

Ricevi gratis le news
4

Quando va acquistato un decoder?
Quando il televisore è sprovvisto di un decoder incorporato. Ne avranno sicuramente bisogno gli apparecchi di vecchia generazione. Ma l'acquisto potrebbe essere necessario anche per televisori a schermo piatto con soli due anni.  Indicazioni, al proposito, si trovano nel manuale delle istruzioni. 
Quanto costa in media un decoder?
I modelli più semplici in grado di ricevere solo canali non a pagamento partono da un prezzo base di 20-30 euro. I decoder più completi possono costare 60-70 euro.
Quanti decoder serviranno?
Tassativamente uno per ogni televisore.
Ci saranno problemi con le antenne?
Probabilmente ce ne saranno parecchi. Quasi tutti gli impianti attuali, infatti, non veicolano correttamente i canali digitali. In moltissimi casi sarà necessario l'intervento dell'antennista.
Quanto costerà l'intervento dell'antennista?
Indicativamente si andrà dai 250 euro di una villetta bifamiliare ai 700-800 euro di un condominio con un minimo di sei appartamenti.
Gli impianti vanno adeguati già adesso?
E' consigliabile, perché nel momento in cui la «vecchia tv» si spegnerà, probabilmente gli antennisti saranno costretti a un super lavoro. Col risultato che non sarà facile trovarne uno libero. Potrebbero, anzi, «proliferare» gli antennisti improvvisati.
E se nonostante il decoder, la tv non funzionasse?
Difficile che il problema riguardi il decoder. L'anello debole dell'operazione sono le antenne. Sarà bene contattare l'antennista.
8Cambierà la numerazione dei canali?
In modo drastico. A parte i canali Rai, Mediaset e La7 che manterranno la numerazione abituale, tutti gli altri saranno associati a numeri difficili da memorizzare, magari a tre cifre. «Spostarli» sarà possibile, ma con un procedimento non così semplice.
Quanti canali in più ci saranno?
I canali si moltiplicheranno rispetto ad oggi di tre-quattro volte. E' probabile che nascano scambi televisivi tra emittenti di province limitrofe, che aumenteranno l'area di servizio delle tv. Facile anche che nascano canali tematici di istituzioni od enti locali che con l'analogico non avrebbero avuto modo di trovare un posto nel panorama televisivo.
Cosa cambia per chi ha la parabola?
Assolutamente nulla. Il satellite, infatti, non è coinvolto nel passaggio al digitale. I canali resteranno identici ad oggi.
Quali conseguenze sulla salute?
Positive. Con la tv digitale si riducono infatti le potenze di trasmissione. Di conseguenza diminuirà l'inquinamento elettromagnetico nelle aree dei ripetitori.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rejo

    19 Maggio @ 22.00

    concordo con simone..meglio aspettare settembre per il riposizionamento dell\\\'antenna..anche se con lo switch off i canali oggi analogigci si trasformeranno in digitali...e quindi si vedranno lo stesso mediante l\\\'uso del decoder..per quanto riguarda i mux..saranno ripartiti per i canali gia esistenti...ad esempio oggi sul 23 che era di rai 2...sono visibili rai 1-2-3.4 e rai news...sul 33 di rete 4 invece tutte le tre reti di mediaset...come sul 49 di italia 1....quindi niente problemi e spese inutili..bastano 20 euro di decoder per i canali free e 50 per la ricezione dei canali a pagamento ....SPERO DI ESSERE STATO CHIARO PER I MENO INFORMATI ! :-)

    Rispondi

  • marco

    19 Maggio @ 15.38

    Cosa cambia per chi ha la parabola? Voi dite: Assolutamente nulla. E la nuova piattaforma Tivu Sat ?

    Rispondi

  • Filippo

    19 Maggio @ 11.37

    Concordo con Simone.L'unico caso in cui si può cominciare ad intervenire sull'antenna è in caso di mancata ricezione in digitale dei canali che sono spariti dall' analogico (dopo la risintonizzazzione del decoder / tv con DVBT integrato).In questo caso infatti vuole dire che l'antenna non è posizionata in modo corretto e/o la centralina non abbastanza "potente" e/o l'antenna troppo bassa (....) per amplificare il segnale del digitale.Per questo motivo molte persone rimarrebbero senza rai due e rete quattro fino ad ottobre, quando dovrebbero fare l'ammodernamento finale dell'impianto.Personalmete consiglierei al massimo di agire sull'antenna solo in questo caso ma senza andare a modificare i filtri fino ad ottobre.

    Rispondi

  • Simone

    19 Maggio @ 06.18

    Devo fare una precisazione a quanto avete scritto, in quanto dite una grossa castroneria. Alla domanda 'Gli impianti vanno adeguati già adesso?' avete risposto 'è consigliabile'. In realtà è altamente sconsigliabile in quanto a settembre, con lo switch off, i MUX (cioè le frequenze) cambieranno ancora, quindi se si effettua un intervento adesso, al 99% ci sarà da effettuare un secondo intervento. E' vero che gli antennisti saranno iper-impegnati, ma credo sia meglio aspettare un pochino piuttosto che pagare due interventi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Striscia torna a Parma,  i musulmani:  "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

5commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova