POLITICA

Gara per servizio disabili, il Pd: "Ribasso preoccupante"

Alcune mamme fuori dal Comune protestano
Ricevi gratis le news
3

Continua la polemica sulla gara d'appalto per l'aggiudicazione del servizio per l’integrazione scolastica degli alunni disabili. Servizi che -a  questo punto - sono confermati e partiranno il 7 settembre - una settimana prima dell’apertura delle scuole, gestiti da una realtà diversa rispetto a quella del passato.
La ditta che si è aggiudicata la gara - fatti salvi i controlli amministrativi in corso - e che gestirà il servizio per il prossimo anno scolastico è il Raggruppamento temporaneo d’impresa (Rti) composto dalle Cooperative Àncora di Bologna e Aldia di Pavia. 
La base d’asta ammontava a 2 milioni e 148 mila, ma l’offerta economica della realtà vincitrice ha previsto un ribasso del 10%, consentendo all’amministrazione di risparmiare circa 215 mila euro che - ha spiegato l'assessore Laura Rossi - saranno reinvestiti nel settore welfare a favore delle famiglie con alunni con disabili e per altri servizi sociali. 

Ma a distanza di due giorni dall'annuncio, le polemiche non si placano.

"Sarà pure stata una gara ad offerta economicamente vantaggiosa, come dice l'assessore Rossi, ma sta di fatto che il servizio di integrazione scolastica per i disabili è stato affidato al gruppo di cooperative che ha fatto il massimo ribasso, il 10% - scrive il capogruppo Pd in consiglio comunale Nicola Dall'Olio - . Un ribasso che va forse bene per la pavimentazione di una strada o il tinteggio di un edificio, non certo per l'appalto di un servizio così delicato.

Pur non avendo elementi per mettere in dubbio esperienza e competenza di chi ha vinto la gara, ci domandiamo come potrà essere garantita con un 10% di risorse in meno la medesima qualità del servizio e un'adeguata remunerazione degli educatori, considerati i già bassi livelli salariali e i tagli ai servizi accessori e ai percorsi formativi che conteneva il bando di gara.

Questo risparmio del 10% dove verrà recuperato? Riducendo le ore del servizio individuale? Tagliando sul costo del lavoro? Sui percorsi formativi degli educatori? Sui posti a tempo determinato?

L'Assessore Rossi sostiene che il Comune vigilerà sull'applicazione del capitolato d'appalto e del contratto nazionale del lavoro. Ci mancherebbe che questo non avvenisse. Quel che è certo è che l'obiettivo a lungo perseguito dall'assessore e da questa amministrazione, ovvero ridurre le risorse per il servizio di integrazione scolastica dei disabili, è stato alla fine raggiunto.

Che questo possa andare a discapito della qualità del servizio e del lavoro degli educatori pare essere una questione secondaria. Per noi non lo è e per questo chiederemo all'assessore che venga a riferire in commissione invitando famiglie e associazioni".

Preoccupazioni sono espresse anche dalla deputata Patrizia Maestri: "Bene la metodologia del bando pubblico, quel che desta preoccupazione sono i criteri col quale è stato predisposto. Non si tratta di un problema di continuità per quanto riguarda chi gestisce il servizio, ma di continuità e di garanzia della qualità e dell’offerta, così come dei posti di lavoro. In generale, i criteri che attribuiscono punteggi decisivi per l’assegnazione del bando a chi offre lo sconto maggiore possono generare difficoltà nel mantenimento della qualità dei servizi e del rispetto dei contratti". "Accolgo con favore – conclude Maestri - le dichiarazioni dell’assessore Rossi in merito ai controlli che il Comune predisporrà affinché i livelli di qualità di un servizio così delicato non diminuiscano, controlli che del resto la stessa cittadinanza sarà chiamata a fare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pietro

    17 Agosto @ 08.09

    Mi sembrano polemiche sterili. Il capitolato era corretto e prevedeva l'offerta economicamente vantaggiosa. Certamente lo sconto del 10 potrebbe far pensare ad una offerta anomala. Occorre, dati alla mano, verificare i costi complessivi del personale e l'utile di impresa (a cui la Coop.può aver deciso di rinunciare per entrare nel nostro territorio...). Importante sarà la capacità di vigilanza del comune, delle famigli, e delle scuole. Certo che un tale sconto qualche dubbio (e speriamo non problema) lo fa venire

    Rispondi

  • filippo

    16 Agosto @ 23.00

    Sicuramente i risparmi saranno destinati ad un "fondo profughi per l'assistenza a chi fugge dalle guerre puniche e da quella dei cento anni"

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

6commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova