12°

22°

consiglio dei ministri

Parma "aeroporto di interesse nazionale"

Consiglio dei ministri: il comunicato
Ricevi gratis le news
13

Il piano aeroporti è sulla rampa di lancio per il decollo. Con il via libera del Consiglio dei ministri, manca solo la firma del Quirinale per il varo del Decreto del presidente della Repubblica che fornirà la cornice per lo sviluppo del sistema aeroportuale: 12 gli scali strategici e tre gli intercontinentali, con Fiumicino che si conferma numero uno.
Il piano, che era già sostanzialmente noto dopo il lungo iter che ha coinvolto il Parlamento, ma anche la Conferenza Stato-Regioni, l’Agenzia del Demanio e il Consiglio di Stato, individua gli aeroporti di interesse nazionale, «quali nodi essenziali per l’esercizio delle competenze esclusive dello Stato, tenendo conto delle dimensioni e della tipologia del traffico, dell’ubicazione territoriale e del ruolo strategico dei medesimi, nonchè di quanto previsto nei progetti europei». Il provvedimento, ha spiegato Palazzo Chigi, è finalizzato allo sviluppo del settore all’interno di una governance che contemperi le esigenze della domanda di traffico nazionale e internazionale con quelle di sviluppo dei territori, di potenziamento delle infrastrutture necessarie, di utilizzo proficuo delle risorse pubbliche impiegate e di efficientamento dei servizi di navigazione aerea e degli altri servizi resi in ambito aeroportuale.
38 AEROPORTI DI INTERESSE NAZIONALE IN DIECI BACINI - In linea con l’obiettivo di razionalizzazione del settore, il provvedimento individua dieci bacini di traffico omogeneo, secondo criteri di carattere trasportistico e territoriale. All’interno di questi, identifica 38 aeroporti di interesse nazionale, scelti sulla base di criteri riconducibili al ruolo strategico, all’ubicazione territoriale, alle dimensioni e tipologia di traffico e all’inserimento delle previsioni dei progetti europei della rete Treanseuropea dei trasporti. Si tratta di: Nord Ovest (Milano Malpensa, Milano Linate, Torino, Bergamo, Genova, Brescia, Cuneo); Nord Est (Venezia, Verona, Treviso, Trieste); Centro Nord (Bologna, Pisa, Firenze, Rimini, Parma, Ancona); Centro Italia (Roma Fiumicino, Ciampino, Perugia, Pescara); Campania (Napoli, Salerno), Mediterraneo / Adriatico (Bari, Brindisi, Taranto); Calabria (Lamezia Terme, Reggio Calabria, Crotone); Sicilia orientale (Catania, Comiso); Sicilia occidentale (Palermo, Trapani, Pantelleria, Lampedusa); Sardegna (Cagliari, Olbia, Alghero).
12 SCALI DI RILEVANZA STRATEGICA, NON C'E' GENOVA - Per ognuno dei dieci bacini, vengono indicati gli aeroporti «che rivestono particolare rilevanza strategica": Milano Malpensa e Torino; Venezia; Bologna, Firenze/Pisa; Roma Fiumicino; Napoli; Bari; Lamezia Terme; Catania; Palermo; Cagliari. Tra i 12 non figura Genova, il cui inserimento era stato suggerito dalla Commissione Lavori Pubblici del Senato.
FIUMICINO, MALPENSA, VENEZIA INTERCONTINENTALI: tra questi scali, tre vengono individuati come «aeroporti che rivestono il ruolo di gate intercontinentali": Roma Fiumicino, quale "primario hub internazionale"; Milano Malpensa; Venezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    31 Agosto @ 18.58

    SI , MA QUESTE SONO SOLO PAROLE PAROLE PAROLE ! Dopo che , a maggio , è arrivata l' Unione Parmense degli Industriali , facendo il miracolo della resurrezione di Lazzaro , con il finanziamento dell' aeroporto per due anni , tutti sembrano essere caduti in letargo ! UN AEROPORTO NON STA IN PIEDI CON TRE VOLI ALLA SETTIMANA ! Fra due anni i soldi dell' UPI finiranno e Lazzaro è resuscitato una volta sola . Il "Verdi" è un aeroporto regionale , e la sua vocazione è portare passeggeri agli "hubs" , quindi , E' DI VITALE IMPORTANZA ATTIVARE AL PIU' PRESTO VOLI NAVETTA IN "CODE SHARING" per Fiumicino e Malpensa , così da poter fare tranquillamente "check in" a Parma per proseguire verso tutto il resto del mondo . Poi, se arriveranno anche altre destinazioni , tanto meglio !

    Rispondi

  • Pino

    28 Agosto @ 16.51

    Adesso però industriali bisogna darsi una mossa altrimenti i vostri soldi saranno buttati. Bisogna fare dei cambiamenti e da subito. A livelli di struttura e non solo. Bisogna ripristinare al più presto il volo per Fiumicino o per un' altro hub che permetta di far viaggiare chi si muove per lavoro. Poi bisogna ampliare i voli ryanair per primo il volo per Catania e poi un collegamento per la Puglia. Ci vuole coraggio industriali!!! forza!!!

    Rispondi

  • Enzo

    28 Agosto @ 15.36

    "aeroporto di interesse nazionale" è una bella forma per dire che l'aeroporto esiste e l'enac (o enav?) continuerà a fare torre di controllo, ecc. tutti gli aeroporti d'Italia sono di interesse nazionale (incluso Brescia che non ha più voli passeggeri da un bel po')

    Rispondi

    • RENZ

      28 Agosto @ 17.49

      R E N Z

      Ah ecco! Volevo ben dire! Le notizie sull'aeroporto Verdi, se non sono un flop... sono un bluf.

      Rispondi

  • Anna

    28 Agosto @ 11.11

    Ma quindi finalmente lavoreranno per aumentare i voli? Si sa qualcosa?

    Rispondi

  • RENZ

    28 Agosto @ 10.54

    R E N Z

    Bene: Quindi se ho anche tre stazioni posso farci quattro case o un albergo?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»