-2°

Parma

Come figli «veri» I ragazzini dell'istituto Biondi

Ricevi gratis le news
0

 Chiara Pozzati

Cosa significa famiglia? Per molti il calore di un abbraccio, per altri un vuoto latente. Ed è proprio per questi ultimi che si lotta all’istituto Biondi.
 La casa della comunità che quest'anno è stata insignita del Premio Sant'Ilario è un grazioso palazzo color crema che  accoglie bimbi e ragazzini in difficoltà. Attualmente sono 22 i piccoli che varcano la soglia dell’edificio dopo aver premuto il campanello «Orsoline». Undici di loro sono stati tolti alle loro famiglie e temporaneamente affidati a questa comunità, mentre gli altri undici vengono seguiti da educatori e volontari durante le ore pomeridiane e fino all’ora di cena. Per questioni normative e  burocratiche, i primi compaiono sui fascicoli come «ospiti residenziali», mentre gli altri fanno parte della categoria «semi-residenziale»: in realtà di ospiti non ce ne sono, al Biondi si parla di famiglia.
 La maggior parte dei ragazzi che vive lì si porta sulle spalle storie familiari complicate e dolorose, ma se questi ragazzi trovano giorno dopo giorno la forza di andare avanti col sorriso lo devono solo a loro stessi e alla loro nuova, temporanea, famiglia.
 Chi lo dice che per essere mamma bisogna per forza partorire un figlio? Basta guardare negli occhi suor Iride Cordioli per accorgersi che è una madre a tutti gli effetti. La superiora si è mostrata in un primo momento riluttante all’idea del servizio da pubblicare sul giornale: «Non ho piacere che i miei ragazzi finiscano sotto i riflettori - spiega nella piccola sala d’aspetto, subito dopo l’ingresso - hanno sofferto abbastanza e tutti i giorni se la vedono con i  pregiudizi della gente. Alcuni compagni di classe, ad  esempio, non fanno che rimarcare il fatto che loro non hanno un vero papà e una vera mamma, visto che a scuola li va a prendere una di noi... e questo mi fa malissimo. E fa male anche a loro».
 Poi i suoi penetranti occhi azzurri si addolciscono, e comincia il racconto. «Abbiamo in affido temporaneo due gruppi di ragazzini: uno composto da sei femmine, l’altro da due maschietti e tre bimbe. Accogliamo ragazze dai 6 ai 18 anni, mentre ci prendiamo cura dei maschietti fino alla soglia degli 11 anni. Per ovvi motivi non possiamo crescere a così stretto contatto maschi e femmine, d'altronde la struttura è quella che è. Poi ci dedichiamo a un altro gruppo di ragazzini e ragazzine che si fermano da noi durante il pomeriggio, ma rientrano a casa o appena prima o subito dopo cena». Insieme studiano, giocano, guardano la tv, ridono e imparano che possono tornare a fidarsi degli adulti e ad affidarsi a loro. 
In quei quattro piani di casa è racchiuso il mondo: bimbi che vengono da Russia, Albania, Tunisia, ma anche da paesi del Parmense  «e, comunque, se si considera unicamente il luogo di nascita: su undici ragazzi residenziali, sette sono italiani».
 L’istituto infatti accoglie quattro ragazzini con entrambi i genitori italiani, tre nati in Italia ma frutto di matrimoni misti e quattro di origini straniere. Diverso invece per i semi-residenziali: «Quasi tutti stranieri». 
Suor Iride spiega con una semplicità disarmante che «il loro fardello più pesante non ha nulla a che vedere con la nazionalità: vengono discriminati perché stanno qui».  
 L’edificio su quattro piani è stato restaurato da poco: al primo, oltre all’ingresso, si trova un ampio salone-refettorio, mentre al secondo ci sono diverse aule studio (con tanto di piccoli banchi di scuola), una cucina, una sala da pranzo e un salottino. Al terzo e all’ultimo piano le camere da letto dei ragazzi che vivono lì, stanze in cui poter studiare, piccoli salotti e una cucina. 
C'è chi guarda incuriosito, chi scocciato (è il momento dei cartoni animati), chi fa merenda, chi racconta del suo sport preferito e chi distoglie lo sguardo e si rifugia nei libri. Eccoli i «figli del Biondi»: ridono e scherzano come tutti gli altri ma, al contrario di tanti coetanei, hanno saputo risollevarsi da un destino che li ha colpiti dove erano più vulnerabili: tra le mura domestiche. Negli affetti più cari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Noceto, tentata truffa ai danni di un’ anziana: arrestati in flagranza due truffatori

Foto d'archivio

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

6commenti

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

6commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: da oggi saracinesca chiusa Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto