-4°

Parma

Incidente in A1: code fra Campegine e Parma - Termometro a -4,5°. Ma stanotte è sceso a -11°

Ricevi gratis le news
18

Coda di 2 km in A1. tra il casello Terre di Canossa - Campegine e quello di Parma per un incidente avvenuto intorno alle 8,30. 
Sempre in A1, la società Autostrade segnala disagi nell'area di servizio San Martino Ovest  in direzione sud: l'area di servizio sarà  sprovvista di metano fino alle 17 per un guasto all'impianto .

In città, un'altra giornata ghiacciata: alle 7 il termometro segnava -4,5°, dopo avere toccato in nottata i -11°.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cristian

    02 Febbraio @ 21.50

    Confermo tutto quanto detto da Simone Monica e altri utenti. Io abito a poche centinaia di metri da casa sua, quasi in aperta campagna. La mia stazione meteo ha registrato -10 con sbalzi frequenti, dovuti a quanto spiegato in precedenza. Non penso che si debba mettere in dubbio la professionalità di una persona che svolge questo lavoro da anni con ottimi risultati. I sensori si potranno anche rompere (anche quelli di altre segnalazioni simili??), le previsioni meteo si possono anche sbagliare, ma la spiegazione scientifica di quanto successo no! Se avete "passione" provate a verificare i termometri delle prorpie auto mentre viaggiate. Non tanto per la precisione della rilevazione, ma per la variazione che può subire la temperatura. Proprio questa mattina partendo da casa segnava -11, in tangenziale ha iniziato a salire sino a -4 in zona Scuola "Toschi". E non ho impiegato 2 ore per arrivare ma 5 minuti! Quindi....... Un saluto a Simone e a tutto il forum di Meteoparma.

    Rispondi

  • Giulio Stocchi

    02 Febbraio @ 18.06

    sig. Mattia, il mio intervento era diretto esclusivamente a una corretta informazione, che a mio avviso non sempre viene fornita. Se si parla di temperatura di Parma città, bisogna citare quella rilevata dentro il perimetro cittadino. Mi pare che nessuno possia avere obiezioni su quanto rilevato dalla stazione meteo da me citata, e cioè quella dell'Osservatorio Meteorologico di via d'Azeglio a cura dell'Università di Parma, da sempre riferimento dei dati storici della temperatura a Parma. Allo stesso modo sono pienamente corretti quelli rilevati dalla stazione meteo di Parma est: riferiti però all'aperta campagna situata a diversi km dalla periferia di Parma. E' questa, a mio modestissimo avviso, la sostanziale differenza che bisognerebbe citare al momento di riportare un dato, ed è solo a questo che mi riferivo con il mio precedente intervento.

    Rispondi

  • gianluca

    02 Febbraio @ 16.21

    Le temperatura corretta al suolo è quella misurata lontana da ostacoli quali abitazioni alberi ed altri ostacoli, ad una altezza dal suolo di 1,5/2 metri, al riparo da raggi solari e precipitazioni. Pertanto la temperatura corretta di Parma è quella misurata dalla stazione di Parma Est; è altresì evidente che in particolari situazioni meteo come quelle di questi giorni vi siano notevoli differenze tra diverse zone distanti anche solo pochi km, ma ciò non ha nulla a che fare con la "corretta" rilevazione della temperatura.

    Rispondi

  • CUSCIO

    02 Febbraio @ 16.10

    confermo che in queste notti la temperatura è stata molto ballerina a causa delle brezze

    Rispondi

  • Luca Ronca

    02 Febbraio @ 16.04

    Mi permetto di segnalare che tutti i valori registrati, sia a Parma centro sia Parma Campus che Parma Est sono corretti. Esistono situazioni meteorologiche dove in pochissimo tempo si hanno enormi sbalzi. Anche ieri sera le mie stazioni meteorologiche, situate nel cremonese, segnalavano sbalzi di tre gradi nel giro di pochi minuti. Esistono, al contrario, situazioni meteorologiche dove la temperatura è molto simile sia in campagna che in città e non subisce variazioni rilevanti nel corso del tempo (per esempio giornate coperte). Ritengo quindi doveroso dire che in caso di situazioni particolari come questa, dove l'albedo prodotto dal manto nevoso produce variazioni notevolissime di temperatura tra i vari luoghi e momenti del giorno, non esiste una stazione che fornisca un dato più veritiero dell'altro. A Parma, come in tutte le altre città, esiste un centro ed esiste una periferia e gli abitanti sono sia in centro che in periferia. Mi pare quindi che sia utile avere più stazioni di rilevamento, in modo che ogni abitante possa cercare di capire la temperatura più vicina alle proprie condizioni. I dati così discordanti tra loro si hanno appunto in casi eccezionali come questo, dove il manto nevoso crea una pellicola fredda prossima al suolo che entra difficilmente in città, ma nel resto dell'anno le differenze sono di gran lunga inferiori e ogni stazione rappresenta la sua porzione di territorio; esistono infatti le classificazioni WMO per definire il tipo di stazione: urbana, extraurbana etc.. Servirebbe inoltre una cultura scientifica più sviluppata e improntata alla divulgazione, per evitare che da fatti del tutto spiegabili si generino di continuo discussioni su temi che dovrebbero essere ormai alla portata di tutti. Luca Ronca

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

MALTEMPO

Ancora neve: rischio gelate in Appennino, stasera stop ai mezzi pesanti in A1 e via Emilia

Disagi limitati in autostrada

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

SALSO-BUSSETO

La neve non ferma la Sojasun Verdi Marathon: vincono Tariq Bamaarouf ed Elenora Gardelli Foto

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

1commento

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

2commenti

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

1commento

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

1commento

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: bloccato l'accesso stradale a Venezia Foto Video

BRESCIA

Incendio in discoteca a Desenzano: 17 intossicati

SPORT

OLIMPIADI INVERNALI

Cerimonia di chiusura: Arianna Fontana portata in trionfo Foto

RUGBY

Zebre sconfitte in casa 10-7 dal Cardiff Blues

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato