-1°

Parma

Casa Pound "sigilla" la Fiat

Ricevi gratis le news
42

'Sigilli' alla Fiat. Stamattina le concessionarie della casa automobilistica Auto Zatti in via Emilia sono state trovate 'sigillate' con il nastro bianco e rosso, a ricordare una 'scena del crimine', e circondate di striscioni con la scritta 'Fiat odia l'Italia'. A rivendicare il blitz, messo a segno nella notte in maniera coordinata su tutto il territorio nazionale, è CasaPound Italia Parma. Un'azione non violenta, un gesto simbolico ma dal sapore fortemente provocatorio: ''Prima fallisce, meglio è. Per tutti'', è lo slogan che si legge sui volantini lasciati davanti a tutti i punti vendita 'colpiti'. E ancora: ''Salviamo i lavoratori e la produzione italiana, non la dirigenza Fiat, incapaci avventurieri che amano il profitto e non l'Italia''.
Casa Pound esige lo stop agli incentivi ''per auto prodotte all'estero sfruttando lavoratori stranieri sottopagati' ' e chiede ''incentivi solo per auto prodotte in Italia'', mentre, quanto agli stabilimenti di Pomigliano d'Arco e Termini Imerese, propone che siano ''sequestrati, nazionalizzati e affidati a Finmeccanica e Fincantieri' '.
''La Fiat vive di aiuti pubblici e, nonostante cio', ha tradito il nostro paese e la nostra gente - spiega CasaPound Italia - Vuole incentivi e soldi dallo Stato, ma poi licenzia e chiude le fabbriche nel nostro Paese per portare la produzione all'estero. Lasciamola fallire e con i soldi che non 'ruberà' piu' avvieremo una nuova e sana industria automobilistica' '.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pierino

    05 Febbraio @ 14.23

    non metto in dubbio che la vostra azione, se così si può definire, sia stata rivolta alla Fiat ma, da come è impostato l'articolo, sembra che la casa costruttrice sia autozatti e non fiat. Se comunque affermi che quel pezzo non l'ha scritto uno di casa pound ma un articolista allora l'errore è del giornale. Ma a me sembra strano dato che dalle varie agenzie sembra che gli articoli fatti in tutta Italia siano tutti ctrl c + ctrl v. In ogni caso un analfabeta da qualche parte ci deve pur essere.

    Rispondi

  • pier1919

    05 Febbraio @ 12.16

    Aggiungo che questo non è un comunicato ma un articolo scritto da un giornalista dove solo i virgolettati sono presi dal comunicato. SCANTOT

    Rispondi

  • pier1919

    05 Febbraio @ 12.14

    è stato specificato più e più volte che l' azione voleva colpire il marchio FIAT non il privato della concessionaria... Ora se vi siete abbassati a controbattere con tesi di questo tipo siete messi davvero male!

    Rispondi

  • pierino

    05 Febbraio @ 02.42

    ma chi è l\'ignorante che ha scritto il comunicato? cos\'è la \"casa automobilistica autozatti\"? l\'azione è stata contro la fiat o contro l\'autozatti che è una concessionaria e non una casa automobilistica? Fasci ignoranti

    Rispondi

  • pier1919

    03 Febbraio @ 11.32

    Chiedo a looka76: di quali danneggiamenti o atti vandalici stiamo parlando?? Di un nastro rosso che basta staccarlo, qualche volantino attaccato con lo scotch al nastro rosso e 4 volantini attaccati sempre con lo scotch al cancello d' entrata? E uno striscione appeso? Questo è danneggiamento? in 2 ci si mette dai 15 ai 30 secondi a togliere tutto. Dai commenti letti in questo topic emergono dati inconfutabili: Da una parte c' è chi valuta l' iniziativa in quanto tale, giudicandone il valore in base ai dati dei quali si dispone per poter valutare. Dall' altra c' è chi farnetica come il solito, parlando di apologia di fascismo, millantando danneggiamenti che non ci sono stati ecc ecc. Ma, e sono contento di poterlo affermare, in larga maggioranza(e che siano ideologicamente vicini o lontani non mi interessa, anzi son più contento se son lontani perchè dimostra ancor di più la bontà della protesta) la cittadinanza anche questa volta ha dimostrato di saper oltrepassare gli steccati ideologici in nome di una battaglia giusta. Orma sono sempre i solti 3/4 noti personaggi che viaggiano col paraocchi, tirando in ballo per qualsiasi cosa i partigiani, il fascismo, le leggi razziali e i campi di sterminio. Scantatevi! Ps. In relazione a quanto scrive looka 76 forse la gazzetta on line può illustrare ai suoi lettori quanto ha speso il comune per ripulire le scritte e sistemare i danni dopo la manifestazione a sostegno di Bonsu, così come dopo altre innumerevoli manifestazioni.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

calcio

Parma a caccia dei gol

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5