Parma

Francesco Canali e la maratona dei sogni: tappa in Municipio pensando a New York

Francesco Canali e la maratona dei sogni: tappa in Municipio pensando a New York
Ricevi gratis le news
1

Sono stati ricevuti questa mattina in Municipio i protagonisti del progetto “Vinci la Sla... di corsa a New York”, una piccola/grande avventura all’insegna dello sport, dell’amicizia e dalla solidarietà: correre insieme la maratona di New York spingendo un ex atleta parmigiano malato di Sla. Iniziativa cui l’Amministrazione Comunale dà oggi il pieno sostegno e il patrocinio, e che dimostra come si possano superare le barriere fisiche e mentali al cospetto di malattie pur gravi. Lo sport, oltre a veicolare valori condivisi, è anche un autentico strumento di solidarietà tra le persone.

CHI E’ FRANCESCO CANALI
Francesco Canali è un ex atleta di 42 anni, cronista sportivo che segue da molti anni le vicende lo sport parmense, soprattutto basket e rugby, colpito cinque anni fa da sclerosi laterale amiotrofica. Il desiderio di Francesco Canali è partecipare alla maratona di New York 2010, in carrozzina, spinto da quattro amici: Claudio Rinaldi, Gianfranco Beltrami, Gianluca Manghi e Andrea Fanfoni. Gli stessi amici che si sono attivati per realizzare l’impresa di Francesco Canali e che hanno costituito un Comitato ad hoc presieduto da Paolo Gandolfi. E da quando il sogno di Francesco e i suoi amici è stato reso pubblico, con articoli usciti sia sulla Gazzetta di Parma che sulla Gazzetta dello Sport, tutta Parma si è stretta attorno ai cinque amici decisi a tutto pur di correre a New York: molte persone e diverse società sportive si stanno organizzando per dare un aiuto concreto. Fra queste il Parma Calcio, il Parma Baseball, le quattro squadre cittadine di Rugby, la Fipav, il Basket Parma, il Cus Parma e numerose società amatoriali parmensi che stanno programmando eventi sportivi per raccogliere i fondi necessari per pagare la trasferta a New York.

AISLA
Fondata nel 1983 e presieduta dal Prof. Mario Melazzini, AISLA è un'associazione indipendente che promuove attività e informazione per migliorare la situazione di pazienti e familiari ammalati di Sla, malattia neurologica che colpisce i motoneuroni e gradualmente limita la vita muscolare. Si stima che ogni anno circa 400 nuove persone vengano colpite in Italia da questa grave malattia di origine ancora ignota.

L'Aisla si rivolge a pazienti, familiari e operatori del settore, organizza convegni e conferenze per medici, infermieri e fisioterapisti. Inoltre è stata pubblicata una serie di volumetti informativi, la collana “Vivere con la Sla”, redatta da personale qualificato e riguardante tutti gli aspetti che si riferiscono alla malattia.

Il legame tra l’impresa di Francesco Canali e Aisla si concretizza nei fondi avanzati dalla missione newyorkese, e che verranno devoluti all'associazione che aiuta i malati di Sla per finanziare progetti di ricerca e l'acquisto di attrezzature che possono alleviare la sofferenza delle persone affette da questa malattia (per esempio, uno o più comunicatori, strumenti utilizzati da chi ha perso l'uso della parola per riuscire a comunicare attraverso un computer).

DICHIARAZIONI
“Siamo particolarmente lieti di concedere a Francesco Canali e ai suoi amici il patrocinio del Comune di Parma – ha detto il Sindaco Pietro Vignali - non soltanto per contribuire a realizzare il sogno di Francesco Canali ma perché, grazie a lui e ai suoi amici, si stanno attivando in città tante iniziative sportive di sostegno e raccolta fondi e diffusione dell’informazione sulla malattia. Che è poi il risultato più importante, una solidarietà diffusa e concreta, il grande valore sociale ed educativo dello sport”.
“Vinci la Sla è un’iniziativa che riteniamo davvero straordinaria – spiega l’assessore allo Sport Roberto Ghiretti - e che testimonia come con coraggio e determinazione si possano vincere ostacoli fisici e barriere mentali. È bello e anche importante che tanti enti e società sportive di Parma si stiano organizzando per dare vita a incontri sportivi per raccogliere fondi ma soprattutto testimoniare amicizia e vicinanza all’impresa di Francesco Canali. Tutta la città si sente parte di questo sogno”.

COME CONTRIBUIRE
È stato aperto un conto corrente per chiunque (aziende, istituzioni, privati cittadini) voglia dare il proprio contributo all'iniziativa.

Conto corrente intestato Aisla Onlus - Maratona New York 2010

IBAN: IT43N 06230 12708 000057369480.

www.vincilasla.it 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca 'Hellis'

    03 Febbraio @ 09.48

    Forza Cesco! in qualche modo ti saremo vicini anche noi 'amici pennuti'!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Via Ugolotti: i compleanni del Bang

PGN FESTE

Via Ugolotti: i compleanni del Bang Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Neve: centinaia di turisti bloccati in Val Senales, situazione critica in Alto Adige

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova