Parma

Tentata rapina all'ortofrutta di via Imbriani: arrestati 4 tunisini

Ricevi gratis le news
18

Gli hanno puntato il coltello alla gola, intimandogli di consegnare l'incasso. Poi, dopo l'allarme lanciato da una cittadina, si sono nascosti in un furgone.
E' successo lunedì sera in via Imbriani: erano le 21 quando quattro tunisini dai 20 ai 30 anni sono entrati nel negozio di ortofrutta di Singh Gupreet per rapinarlo. Gupreet stava chiudendo la cassa ed era in compagnia di un cugino. Sono volati pugni, calci: una passante, vedendo la scena, ha avvertito il 113 e dopo qualche minuto sono arrivati i poliziotti. I quattro, però, erano già fuggiti.
Gli agenti sono riusciti a rintracciarli poco dopo a bordo di un furgone in borgo Parente su cui era presente uno scooter risultato rubato: sono stati arrestati per tentata rapina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hanene

    09 Febbraio @ 19.46

    qui si dicono di tutto e di piu delle stranieri ma sopra tutto cattiveria ma sacco di cattiveria .......io sono straniera e anche tunisina e vivo qui da 10 anni e ne subisco tutti giorni dell'ingnioranza e gente cattiva propio come vuoi .io volevo dirvi solo una cosa quel ragazzo di 23 anni e un ragazzo che abita alla mia quartiere a tunisi lo conosco e un ragazzo con problemi di droga .....quando era a tunisi era completamente diverso lui venuto qui come tutti per cercare una vita megliore invece se rovinato ...ma purtroppo e caduto nel giro di droghe secondo me grazie a quella schifezza lui diventato cosi ...volevo aggiungere che a tunisi per una canna vai in galera per un anno al contrario del'italia .smetetila e guardate oltre, anche i vostri giovanni sbagliano ..

    Rispondi

  • Roberta

    04 Febbraio @ 12.19

    Solo una cosa......a casa loro sicuramente non lo avrebbero fatto.........xké tenerli in Italia alle nostre leggi?Sarebbe meglio rispedirli al loro paese e provare a farli pagare con la giustizia del loro Stato.........secondo me non ci penserebbero 2 volte ma almeno 10.......

    Rispondi

  • massimo

    04 Febbraio @ 01.52

    Una cosa erano tunisini. Altra cosa erano gia conosciuti dalle forze dell'ordine. C'è da riformare il sistema giudiziario non è possibile che siano a piede libero. Leggi più snelle, più severe.

    Rispondi

    • mauro

      04 Febbraio @ 10.54

      vedi mattia, io non posso spiegare il motivo per cui li difendo; perche' non difendo chi commette reati.

      Rispondi

  • Matteo

    03 Febbraio @ 22.39

    Ma davvero c'è ancora chi li difende? Io non capisco davvero come si faccia, è davvero contro ogni logica. Mauro per favore fai un piacere a tutti: smettila o perlomeno argomenta con criterio la tesi che sostieni, per ora parli solo per slogan!

    Rispondi

  • mauro

    03 Febbraio @ 20.26

    no, hai capito benissimo, con seicento euri a fine mese non ci si arriva per cui si ruba. percio' in giro per l'italia c'e' qualche centinaio di migliaia di persone che ruba. pensaci " centomila rapine al mese. ah! magari se accorciassi un po il nome.....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

MILANO

Fischi e insulti per Donnarumma a San Siro

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS