22°

Parma

Sicurezza in Rete: un parmigiano «sentinella» di Microsoft

Sicurezza in Rete: un parmigiano «sentinella» di Microsoft
Ricevi gratis le news
3
«Internet offre molte opportunità, ma occorre conoscerne i rischi per usarlo in totale sicurezza. Spetta in particolare agli adulti conoscere gli strumenti che la tecnologia mette a disposizione per limitare, controllare e filtrare informazioni e accessi dei minori su Internet». Parola di Matteo Mille, direttore della divisione Server & Tools di Microsoft Italia, e cioè un esperto di sistemi di sicurezza per chi naviga. «Ho due bambini che presto inizieranno ad utilizzare questo strumento - racconta Mille - e per quanto sia contento di dare loro questa opportunità è bene ricordare che la prudenza in Internet non è mai troppa».
 
«In Italia  - dice Mille, citando una ricerca presentata in occasione del Safer Internet Day 2010, la giornata europea per la sicurezza in Rete in programma per oggi - il 26% dei ragazzi condivide l’indirizzo di casa, il 76% scambia foto e video anche di amici, il 59% l’indirizzo mail. Dati ancora più preoccupanti se si pensa che in Italia il 73% dei ragazzi è stato contattato da sconosciuti».
Genitori e insegnanti hanno un ruolo fondamentale nell’educazione all’utilizzo della Rete. O almeno dovrebbero. «Il 40% dei genitori italiani - continua Mille - non controlla i movimenti online di figli né i contenuti pubblicati».
 
L'articolo di Laura Ugolotti è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • renzo

    09 Febbraio @ 12.29

    Parole sante quelle lette nell'articolo. Un genitore ha il dovere almeno di inserire o far inserire il "parental control" nel pc dei propri figli ancora piccoli e che non significa spiarli, opprimerli od assillarli ma evitare che navighino su siti inappropriati. Buona giornata. Lorenz

    Rispondi

  • ososita

    09 Febbraio @ 12.26

    Beh, c'è modo e modo di stare dietro ai figli! E' chiaro che essere assillati e avere il cerbero perennemente dietro le spalle è opprimente e sgradevole.... Però i figli si possono seguire con intelligenza. Ma è indubbio che autorità ed autorevolezza devono andare a braccetto. Urlare ai figli, imporsi perchè "io sono grande e ho ragione, tu sei piccolo e hai torto" è sbagliato. Ma lo è altrettanto parcheggiarli davanti a TV, PC e consolle pensando che la tecnologia sia la migliore babysitter. Sarebbe ora che i genitori imparassero di nuovo a ricoprire tale ruolo, invece che ignorare i figli o fare gli amiconi.

    Rispondi

  • Ale

    09 Febbraio @ 10.16

    I figli piu li si opprime, controlla e assilla piu cercheranno di ribellarsi e trasgredire e perderanno e si chiuderanno nei confronti della propria che dovrebbero essere vista come punto di ispirazione, esempio e sfogo e non come una autorita vigilante e severa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»