-1°

Parma

Discarica di Eia, la denuncia di Legambiente: "I rifiuti sono arrivati fino al mare Adriatico"

Discarica di Eia, la denuncia di Legambiente: "I rifiuti sono arrivati fino al mare Adriatico"
Ricevi gratis le news
5

Legambiente chiede alla Provincia di Parma di convocare rapidamente un tavolo istituzionale per affrontare la crisi ambientale determinata dal disastroso scoperchiamento della discarica di Eia, provocata dal fiume Taro.
"Ad oltre un mese dall'evento non risulta che siano stati presi provvedimenti - si legge in un comunicato stampa -, e questo può essere comprensibile dato il maltempo, ma quel che è più grave, non risulta che siano stati nemmeno pianificati".

"L'erosione spondale, provocata dall'ultima piena del Taro, ha aperto un fronte di circa quattrocento metri asportando i rifiuti, seppelliti negli anni Settanta e Ottanta, e disseminandoli lungo tutto l'asta del fiume, sulle sponde nel comune di Parma e, soprattutto, nei comuni di Trecasali e San Secondo. Non solo: stando ad alcune segnalazioni, i rifiuti di Parma trasportati dal Po sono  arrivati fino al mare Adriatico, e si stanno "spiaggiando" sui lidi ferraresi - continua la nota -.  Occorre intervenire velocemente da un lato per porre in sicurezza l'area della discarica, magari deviando il flusso della corrente del fiume Taro dalla sponda destra, per evitare nuovi sversamenti.  In secondo luogo bisogna pianificare la ripulitura, a valle, delle sponde del Taro ponderando bene l'intervento con mezzi meccanici ma anche con un intervento manuale per non pregiudicare la flora ripariale. Legambiente ritiene che, per quanto sia stata vasta e invasiva la disseminazione dei rifiuti, ciò non debba determinare in automatico interventi di taglio indiscriminato della vegetazione "per fare prima" nell'opera di pulizia. Inoltre sarebbe opportuno un campionamento sulla tipologia dei rifiuti sparpagliati e sul tipo di nocività per l'ambiente e le persone".

"Date le dimensioni del fenomeno, e i tanti enti coinvolti (almeno tre comuni, Aipo, Arpa, corpo Forestale) riteniamo che la Provincia debba farsi carico di chiamare tutti e coordinare le azioni, questo anche per evitare la tentazione di fare da scaricabarile dietro dichiarazioni di 'non competenza' che, anche se legittime burocraticamente, sarebbero deprecabili dal punto di vista sociale e ambientale, oltre che comportare ritardi operativi. Infine Legambiente auspica che i costi di tali interventi non ricadano sulla collettività ma che sia Enìa a sostenerli dato che, a quanto risulta, la discarica di Eia era gestita da Amnu, società municipalizzata assorbita da tempo in Enìa. Inoltre, se confermato che la deviazione del flusso della corrente sia stato provocato dalle opere di protezione fluviale a difesa dell'interporto di Fontevivo, sarebbe corretto che un intervento economico di ripristino fosse finanziato anche dal Cepim".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    09 Febbraio @ 22.42

    Il costo dovrebbe essere accollato: 1) agli emeriti e ben pagati dirgenti che accertarono, pianificarono e diedero il loro via all'attuazione dei lavori e poi al successivo disastro ! 2) a coloro che permisero ai precedenti di diventare dirigenti !

    Rispondi

  • sabcarrera

    09 Febbraio @ 15.40

    Potremmo assegnare bottiglie di plastica agli automobilisti per buttarli fuori dai finistrini. Dare frigoriferi e televisioni da buttare nei fossi in campagna. Ci sono mille modi per disperdere rifiuti.

    Rispondi

    • federico

      09 Febbraio @ 18.01

      A parte che il titolo dell'articolo nn riporta il nome Enia e Eia....boh,poi fate pure, io rileggerei gli articoli. Enia si accollil spese, ma anche sul penale....la possono passare sempre liscia?MULTARLI NN CI DARà INDIETRO L'AMBIENTE DISTRUTTO, NN è UNA QUESTION DI SOLDI, MA DI CIVILTà!!!!!

      Rispondi

  • Gabriele

    09 Febbraio @ 13.33

    Concordo con il fatto che Enia debba accollarsi i costi del ripristino, anche se temo che troveranno il modo di svicolare.... Pensiamo poi alle ceneri che produrrà l'inceneritore di Parma: faranno anche in questo caso una bella discarica vicino ad un fiume?

    Rispondi

  • mattia

    09 Febbraio @ 12.20

    Magari saltano fuori anche i Carretta, io ci butterei un occhio...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5