11°

Parma

"Mia madre, vittima senza giustizia della valvola killer"

"Mia madre, vittima senza giustizia della valvola killer"
Ricevi gratis le news
2


 
 Laura Frugoni

Nessun colpevole. Elma Zanelli non ha dovuto subire l'offesa defini­tiva di due parole sec­che. Non le è toccato anche cercare di arginare que­st'ultimo terremoto dentro il suo cuore, che era di cristallo ormai.
  Almeno questo no. Però è poco, è niente lo stesso. Elma Zanelli è morta un anno fa, il 20 febbraio.
  Era una coriacea donna d'Appen­nino, bardigiana; una moglie, una madre e una nonna dinamica, ma per addentrarsi un po' nella sua vita bisogna per forza partire dal­la cifra più dolorosa che gliela stravolse irrimediabilmente. Una «valvola killer», com'è stata uni­versalmente battezzata nel gergo sbrigativo e giocoforza crudo del­le cronache.
  Elma era una dei 34 pazienti del centro trapianti «Gallucci» di Pa­dova a cui fu impiantata una delle famigerate Tri Tech. Valvole car­diache fabbricate in Brasile, risul­tate talmente difettose da provo­care la morte di due persone (ma l'accusa al processo sostenne che a subire lesioni e conseguenze dall'operazione furono 18 in tut­to). Era l'inizio del 2003: la bufera travolse uno dei big della cardio­chirurgia italiana, Dino Casarot­to, direttore del Gallucci, accusato di avere intascato bustarelle dai fornitori per scegliere protesi sca­denti. Casarotto finì in carcere, dopo tre anni arrivò la condanna del Tribunale di Padova. Ma po­chi giorni fa la Corte d'Appello di Venezia ha ribaltato la prima sen­tenza: l'ormai ex cardiochirurgo non è colpevole di nulla. Beffa fi­nale: l'Azienda ospedaliera pado­vana rivuole indietro la parte di sarcimento (un terzo) versato ai pazienti dopo il primo grado.

Leggi l'intervista con tutti i particolari della vicenda sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    15 Febbraio @ 22.16

    Sono i politici a decidere chi deve essere il primario di questo o quel reparto, è importante la tessera non l'esperienza, i titoli, gli studi, il curriculum. Il politico è scaltro, guarda il curriculum di quello che ci vuole mettere e poi prepara il bando. Il manager guarda la produttività del reparto, o meglio del centro di costo, e meno costa meglio è, non è lontano il giorno che al pronto soccorso verrà allestito il forno crematorio, se non vi è interesse di curare un paziente meglio disfarsene subito. Le valvole, meno costano meglio è, vi sembra che vi sia qualcuno che guarda alla qualità ? a me no ?

    Rispondi

  • LC

    15 Febbraio @ 21.12

    La Corte d'Appello di Venezia ha ribaltato la prima sen­tenza. E non è la prima volta, che sentenze di primo grado siano poi ribaltate in secondo grado e magari ri-ribaltate in terzo grado. Forse è ora di non parlare più di malasanità. Ma di malagiustizia. Malagiustizia che giudica una volta in un modo e un altra volta nel modo opposto. E a soffrire di questa situazione sono poi tutti: i parenti di Elma Zanelli e il cardio­chirurgo Dino Casarot­to.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

PARLAMENTO

Approvata la legge sul biotestamento. Le novità punto per punto Video

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS