Parma

Via Toscana chiusa per l'uscita da scuola dal 12 ottobre

Viale Toscana chiuso per l'uscita da scuola
Ricevi gratis le news
14

Scuole e strada chiusa al traffico: dopo viale Maria Luigia, il Comune chiude al traffico anche il comparto di via Toscana, ma questa volta in orario di uscita degli studenti, dalle 12,50 alle 13,30. 
Il provvedimento, che era stato preannunciato dal Comune e condiviso con i presidi, scatterà da lunedì 12 ottobre e riguarderà via Toscana (fino alla rotatoria con via Lazio) e viale Abruzzi.
Lo dice una nota del Comune, che aggiunge: 
Prosegue così il percorso voluto dall’amministrazione dopo gli interventi fatti in via Saffi (Scuola per l’Europa) e appunto viale Maria Luigia (Melloni, Rondani, Romagnosi, Marconi, Ulivi, Parmigianino), che coinvolge circa 6000 studenti, volto a rendere più sicuri ed ambientalmente sostenibili gli accessi alle scuole. Per il plesso di via Toscana, dopo vari sopralluoghi, si è ritenuta l’ora di uscita come quella più critica, sulla quale si è pertanto ritenuto di intervenire. Il percorso era stato condiviso con i presidi già alla fine dello scorso anno scolastico ed è stato nuovamente definito nei particolari lunedì scorso in un incontro insieme a Polizia Municipale e tecnici della mobilità. 
Questo il commento dell'assessore Gabriele Folli: “Abbiamo attivato questa serie di interventi, che proseguirà anche su altre zone critiche dove l’accesso agli istituti scolastici spesso è messo in crisi dal forte utilizzo dell’auto privata, per incentivare gli studenti a far uso dei mezzi pubblici e rendere sicuro l’accesso per chi viene abitualmente in bicicletta, visto che spesso le corsie ciclabili esistenti erano utilizzate impropriamente come parcheggio dalle auto”.
Durante l'orario a traffico limitato, sarà consentita la circolazione soltanto a mezzi di emergenza, bus, invalidi, auto con 4 persone, , moto, biciclette, residenti, personale scolastico autorizzato, veicoli diretti al parcheggio dell'Auditorium Paganini e veicoli in uscita dalla zona a traffico limitato.

Disposto dell’ordinanza:
DAL 12/10/2015 FINO A DIVERSE DISPOSIZIONI, NEI GIORNI SCOLASTICI:
ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI ACCESSO DALLE ORE 12:50 ALLE ORE 13:30 AI SEGUENTI TRATTI STRADALI:
* VIA TOSCANA DALLA ROTATORIA CON VIA LAZIO A VIALE BARILLA (ESCLUSO);
* VIALE ABRUZZI.

Deroghe:
* i mezzi di soccorso in caso di emergenza;
* i mezzi “Happybus” in servizio;
* i bus in servizio di linea;
* i veicoli a servizio delle persone invalide anche temporaneamente muniti di apposito permesso rilasciato dal Dirigente Scolastico;
* i veicoli con almeno 4 persone a bordo compreso il conducente (car pooling);
* i ciclomotori, motocicli e velocipedi;
* residenti e non residenti che sono proprietari o che dispongono di un posto auto privato nel tratto di chiusura;
* i veicoli del personale scolastico docente e non docente diretti in aree di parcheggio interne ai plessi scolastici, muniti di apposito permesso rilasciato dal Dirigente Scolastico;
* veicoli diretti al parcheggio “Auditorium Paganini”;

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide

    09 Ottobre @ 17.39

    Di ironia non c'è niente tutti divieti nient'altro che divieti però intanto gli spacciatori vanno tranquilli sulle loro biciclette....dove siamo finiti....

    Rispondi

  • sindaco

    09 Ottobre @ 17.19

    i figli alle superiori non si portano a scuola in macchina!!! ma è possibile? con tutti i mezzi che ci sono a disposizione! non sono mai stato accompagnato dai miei genitori a scuola, dalle elementari alla maturità!! ci andavo DA SOLO a piedi, poi in bici, poi in autobus, poi in scooter...è così difficile? e se proprio arrivano in macchina, faranno 100 metri a piedi (sai che problema). almeno quelli che devono entrare e uscire da scuola DA SOLI non si trovano davanti il marasma di auto (che già tra autobus corriere pulmini vari ecc di casino ce ne sarà già abbastanza)...

    Rispondi

  • sindaco

    09 Ottobre @ 13.22

    decisione corretta (una delle poche ma onore al merito).

    Rispondi

    • Labandieraitaliana

      09 Ottobre @ 18.22

      Decisione corretta?! Davvero?! Allora vediamo in deroga ci sono CAr pooling, veicoli del personale scolastico e auto di studenti che parcheggiano all interno....quindi a cosa serve la chiusura di preciso se passano tutti? Ricordo che il sig Folli dichiarava che il transito era interdetto per motivi di sicurezza e inquinamento. Bene allora, la sicurezza se passano tutte queste auto é disattesa subito l inquinamento invece raddoppia nei viali dove inevitabilmente si fermeranno e concentreranno le auto per far scendere i ragazzi. Complimentoni per l idea! E il bello è che c é pure chi é contento! Ma mandare i vigili a fare le multe sulla ciclabile di via Toscana prima invece di partorire queste c....te no?

      Rispondi

      • salamandra

        09 Ottobre @ 20.46

        Le auto degli studenti non credo proprio possano passare salvo che non siano in 4.

        Rispondi

        • Labandieraitaliana

          09 Ottobre @ 22.53

          sbagliato se vanno nel parcheggio della scuola passano anche da soli vedi bene le deroghe.

          Rispondi

        • salamandra

          10 Ottobre @ 09.27

          nelle deroghe riportate qui io leggo solo "personale" o "invalidi"

          Rispondi

      • sindaco

        09 Ottobre @ 19.08

        bè quelli che a scuola CI LAVORANO E CI STUDIANO cosa fanno, volano per raggiungerla? è ovvio che gli insegnanti, bidelli, e quei pochissimi studenti che hanno già un' auto, devono poter passare, così come quelli che vanno in moto-scooter. Quelli che invece semplicemente ATTRAVERSANO la zona SOLO PER PORTARE E PRENDERE I FIGLI davanti al cancello della scuola, ecco questi devono perdere l'abitudine. perchè se ogni studente avesse bisogno di un'auto per essere accompagnato, cosa ne uscirebbe? perchè io studente (o insegnante) che mi arrangio e vado in bici o in moto devo restare imbottigliato in mezzo ad auto PARASSITE di genitori di sfaticati?

        Rispondi

        • Labandieraitaliana

          09 Ottobre @ 23.02

          Ha presente quani secondi impiega un auto a fermare la sua andatura far scendere una persona e ripartire? Forse non vuol capire che il problema non era riferito e non è mai stato quello dell arrivo alla mattina ma caso mai all'uscita perchè i genitori che arrivavano per aspettare i figli parcheggiavano sulla pista ciclabile e intralciavano il transito pure ai bus. Invece di creare altro casino bastava disciplinare gli utenti facendo arrivare in orario di uscita una pattuglia della municipale a dare le multe ai soliti furbetti altro che chiudere vie a caso per niente. le sembra giusto che chi deve passare per andare a casa o lavoro ora debba aspettare o fare il giro dell'oca per questa genialata? Stesso discorso vale per viale maria luigia!

          Rispondi

    • Davide

      09 Ottobre @ 16.21

      si proprio corretta ma per favore e le macchine dove le mettiamo? si va verso la cattiva stagione e se piove non possiamo portare i nostri figli davanti a scuola? neanche una buona ne fanno...

      Rispondi

      • sindaco

        09 Ottobre @ 17.15

        confido nell'ironia di questo commento...

        Rispondi

      • salamandra

        09 Ottobre @ 17.07

        Attento che potrebbero anche risponderti sul dove metterla... ;) Scherzi a parte, semplicemente usi un altro mezzo anche perché il pargolo se va alle superiori non è mica piú un bambinetto! L'uso dell'auto avvelena l'aria, meno si usano e meglio è.

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

PARLAMENTO

Approvata la legge sul biotestamento. Le novità punto per punto Video

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS