12°

23°

Parma

Il furto all'Ikea da 200mila euro. Una banda a livello nazionale?

Il furto all'Ikea da 200mila euro. Una banda a livello nazionale?
Ricevi gratis le news
9

 

 Potrebbe essere opera di una banda di ladri che si è specializzata in questo genere il 'colpo' da 200 mila euro messo a segno da ignoti all’Ikea di Parma domenica scorsa. I ladri hanno utilizzato un muletto rubato in un cantiere vicino al centro commerciale del mobile per sfondare una porta blindata e, in seguito, hanno divelto la cassaforte utilizzando dell’esplosivo.
Proprio questo ultimo particolare e il fatto di essersi dileguati appena prima dell’intervento della polizia lasciano credere che si tratti di professionisti del ramo furto con scasso. Furti della stessa fattura sono stati realizzati, infatti, nei centri Ikea di Padova, Rimini e Brescia. Sulla vicenda indaga la Questura ducale.

IL FURTO

Un colpo da professionisti, un bottino importante. E' la sintesi del furto messo a segno la notte scorsa all'Ikea di Ugozzolo. Un colpo realizzato con l'aiuto di un muletto-ariete, e poi portato a segno facendo esplodere la cassaforte.

Il tutto in cinque minuti: il tempo per svuotare il denaro che si trovava nella cassaforte e di darsi alla fuga prima che l'allarme facesse giungere sul posto le forze dell'ordine. Il bottino si aggirerebbe sui 200mila euro.

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide

    17 Febbraio @ 17.50

    i ladri devono essere per forza tutti uomini. Una donna non sarebbe mai entrata e uscita dall'Ikea in soli 5 minuti...

    Rispondi

  • Luigi

    17 Febbraio @ 11.26

    ....I Maneger sono la Rovina delle Aziende ! ! ! !

    Rispondi

  • enrico 73

    16 Febbraio @ 18.19

    MA I LADRI AVRANNO LE ISTRUZIONI PER MONTARE I SOLDI?

    Rispondi

  • Anna

    16 Febbraio @ 10.54

    Bè, Giorgio, penso che i managers sopraffini non abbiano proprio responsabilità in relazione ai furti. Un rapinatore va a rubare dappertutto, anche nelle banche dove esistono sistemi di sicurezza eccezionali e dove esistono managers molto più potenti di quelli Ikea. Credo inoltre che un'azienda come Ikea sia abbondantemente assicurata contro furto e rapina. Quindi i lauti stipendi dei managers non ne risentiranno, ma nemmeno quelli dei più umili dipendenti. E non per questo aumenteranno i prezzi della merce che vendono. Chi gestisce un'attività, anche la più piccola, la prima cosa che fa è assicurarsi contro danni e furti. Pagando naturalmente delle polizze. E' da qui che prenderanno i soldi. Non capisco perchè si debba sempre criticare a priori.

    Rispondi

  • Giorgio

    16 Febbraio @ 09.13

    Mi meraviglio che questi super-manager ...sopraffini, commettano di queste ingenuità così banali, che mandano in fumo tanto lavoro.Chi pagherà? Non certo loro e neppure il loro lauto stipendio ne risentirà.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel