-2°

Parma

Il furto all'Ikea da 200mila euro. Una banda a livello nazionale?

Il furto all'Ikea da 200mila euro. Una banda a livello nazionale?
Ricevi gratis le news
9

 

 Potrebbe essere opera di una banda di ladri che si è specializzata in questo genere il 'colpo' da 200 mila euro messo a segno da ignoti all’Ikea di Parma domenica scorsa. I ladri hanno utilizzato un muletto rubato in un cantiere vicino al centro commerciale del mobile per sfondare una porta blindata e, in seguito, hanno divelto la cassaforte utilizzando dell’esplosivo.
Proprio questo ultimo particolare e il fatto di essersi dileguati appena prima dell’intervento della polizia lasciano credere che si tratti di professionisti del ramo furto con scasso. Furti della stessa fattura sono stati realizzati, infatti, nei centri Ikea di Padova, Rimini e Brescia. Sulla vicenda indaga la Questura ducale.

IL FURTO

Un colpo da professionisti, un bottino importante. E' la sintesi del furto messo a segno la notte scorsa all'Ikea di Ugozzolo. Un colpo realizzato con l'aiuto di un muletto-ariete, e poi portato a segno facendo esplodere la cassaforte.

Il tutto in cinque minuti: il tempo per svuotare il denaro che si trovava nella cassaforte e di darsi alla fuga prima che l'allarme facesse giungere sul posto le forze dell'ordine. Il bottino si aggirerebbe sui 200mila euro.

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide

    17 Febbraio @ 17.50

    i ladri devono essere per forza tutti uomini. Una donna non sarebbe mai entrata e uscita dall'Ikea in soli 5 minuti...

    Rispondi

  • Luigi

    17 Febbraio @ 11.26

    ....I Maneger sono la Rovina delle Aziende ! ! ! !

    Rispondi

  • enrico 73

    16 Febbraio @ 18.19

    MA I LADRI AVRANNO LE ISTRUZIONI PER MONTARE I SOLDI?

    Rispondi

  • Anna

    16 Febbraio @ 10.54

    Bè, Giorgio, penso che i managers sopraffini non abbiano proprio responsabilità in relazione ai furti. Un rapinatore va a rubare dappertutto, anche nelle banche dove esistono sistemi di sicurezza eccezionali e dove esistono managers molto più potenti di quelli Ikea. Credo inoltre che un'azienda come Ikea sia abbondantemente assicurata contro furto e rapina. Quindi i lauti stipendi dei managers non ne risentiranno, ma nemmeno quelli dei più umili dipendenti. E non per questo aumenteranno i prezzi della merce che vendono. Chi gestisce un'attività, anche la più piccola, la prima cosa che fa è assicurarsi contro danni e furti. Pagando naturalmente delle polizze. E' da qui che prenderanno i soldi. Non capisco perchè si debba sempre criticare a priori.

    Rispondi

  • Giorgio

    16 Febbraio @ 09.13

    Mi meraviglio che questi super-manager ...sopraffini, commettano di queste ingenuità così banali, che mandano in fumo tanto lavoro.Chi pagherà? Non certo loro e neppure il loro lauto stipendio ne risentirà.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

8commenti

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

2commenti

SPORT

nuoto

Europei, bis d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

SOCIETA'

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260