14°

28°

Parma

Marano: installato un autovelox in via Traversetolo

Autovelox

Autovelox

Ricevi gratis le news
16

Nuovo autovelox in via Traversetolo. Il Comune ha reso noto che una postazione di controllo della velocità è stata installata in strada Traversetolo, a Marano. L’avvio definitivo è previsto per lunedì 19 ottobre dalle 8: da quel momento scatteranno le multe per chi non rispetterà i limiti.

"L’installazione è avvenuta dopo l’osservazione dei dati sulla incidentalità e la relativa analisi da parte dell’osservatorio sulla sicurezza della Prefettura di Parma - dice il Comune - che ha avvallato l’installazione dello strumento di controllo della velocità in località Marano (nei pressi del parco). Dai dati in possesso delle forze di polizia stradale, risulta infatti che solo in quel breve tratto di strada indicato dal decreto prefettizio, nel quale è collocato lo strumento di rilevazione della velocità, dal 2012 ad oggi sono stati rilevati 28 incidenti di cui 23 con feriti. Quel tratto della S.P. 513 è assoggettato al limite di velocità di 90 km/h ed insiste su un tratto compreso dal decreto Prefettizio in base alle caratteristiche della strada, alla pericolosità della stessa ed in quanto teatro di numerosi incidenti gravi.
Nei giorni scorsi la strumentazione, regolarmente omologata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è stata collaudata ed ora è pronta per l’utilizzo. In questi primi giorni però non scatteranno ancora le violazioni per poter effettuare i relativi test di funzionamento in modalità provvisoria sia con il flash disattivato che con il flash attivato".

"L’installazione di questi strumenti elettronici - continua il Comune - permette un controllo del territorio per tutte le 24 ore della giornata ed inoltre consente un recupero di energie e di risorse umane da parte delle forze di polizia che possono essere destinate anche ad altre zone della Città. Non dimentichiamo che questi dispositivi consentono anche di verificare in modalità remota anche l’eventuale assenza di copertura assicurativa dell’auto che viene utilizzata e quindi un controllo a 360 gradi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alexandro

    30 Giugno @ 12.28

    Autovelox a Marano. Consiglio a chi di dovere di applicare sul baracchino il limite a cui è tarato, onde evitare frenata improvvisa e conseguenze disastrose. Esistono anche coloro che pensano che ci sia il limite di 50km. D'altronde da certi geni della viabilità ci si aspetta di tutto,(vedi limite 70 in tangenziale, vera trappola per fare cassa.)e non dico altro per pudore ed educazione.

    Rispondi

  • Massimiliano

    14 Ottobre @ 00.21

    Volevo scrivere : '' un bianchino per l'avvocato '' ma il mi è scappato il dito..... Sai un bianchino prima di una udienza fa passare la tensione....

    Rispondi

  • Massimiliano

    14 Ottobre @ 00.18

    Occhio Casa, ora qualche paladino dei trasgressori del codice della strada instaurerà una nuova guerra contro il comune con l'occulta complicità di qualche pseudo giurista..... Ovvio che il paladino, o i paladini, intascheranno qualche centino come "contributo volontario" : ossia € 43,00,di contributo unificato, più € 100,00 euro tra redazione del ricorso, carta igienica per uso del wc dell'ufficio e un bianchino per

    Rispondi

  • Matteo

    13 Ottobre @ 09.24

    E' già noto che l'autovelox serve solo a far cassa. Non risolve nulla e se non dormi lo eviti con una staccata, quindi? Per risolvere i problemi occorre un tutor x misurare la velocità media, come mai a Parma non si usano? Ce ne sono pure in Calabria, un sistema troppo avanzato per Parma? Altro che fare scuola, andateci prima!

    Rispondi

    • Maurizio

      13 Ottobre @ 22.03

      Beh in questo caso è proprio difficile che serva a far cassa, ti rendono di più 10 multe al giorno in quella posizione o 100 multe al giorno fatte qualche centinaio di metri più indietro dove il limite non è 90 ma 50?

      Rispondi

    • Labandieraitaliana

      13 Ottobre @ 18.07

      "Lo eviti con una staccata" vai a farle in autodromo le "staccate" fenomeno

      Rispondi

  • Nikymat

    13 Ottobre @ 07.50

    Peraltro nel vostro articolo voi stessi smentite quanto affermato dal Comune : "I controlli elettronici. Per verificare la copertura le forze di polizia possono anche utilizzare dispositivi di controllo elettronico. Ma, per ora, l’accertamento della violazione non può ancora essere effettuato in modalità automatica, cioè da remoto senza la presenza di agenti. Serve una modifica al Codice della strada che non è ancora stata approvata pur essendo da molto tempo all’esame del parlamento. Insomma, il controllo deve essere effettuato da una pattuglia, eventualmente con l’ausilio di apparecchiature in grado di riconoscere la targa e interrogare la banca dati della motorizzazione."

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti