16°

31°

Comune

Alluvione, il sindaco: aumenteranno i pluviometri lungo il torrente Baganza

Savani: "Sette anni per cassa d'espansione? Solo un anno per il canale di Suez..."

Consiglio: si parla (anche) di alluvione
Ricevi gratis le news
6

Nuova seduta del Consiglio comunale: fra i temi trattati la Ti-Bre, la vendita delle azioni di Autocisa e il piano sul risparmio energetico. 
Ma il 13 ottobre è anche il primo anniversario dell'alluvione: il sindaco ne ha parlato nelle comunicazioni al Consiglio, ricordando il giorno in cui il Baganza ha tracimato e gli interventi e i progetti in corso all'insegna della prevenzione. "Spero che l'anno prossimo avremo il cantiere del ponte della Navetta in corso e avremo l'affidamento per la Cassa d'espansione e almeno la lavorazione del progetto esecutivo, che servirà per cantierare le opere", ha detto Pizzarotti. 


Delibera: il Comune di Parma vende le azioni di Autocamionale della Cisa Spa. Tutti gli enti pubblici insieme hanno poco più del 4% del capitale: 1,34% la Provincia di Parma, 0,43% il Comune di Parma. Il valore del pacchetto azionario del Comune è di 923.520 euro, con un plusvalenza di oltre 500mila euro. 
Nel dibattito, Dall'Olio (Pd) ha detto che la Provincia vende le azioni per una scelta obbligata. Manno (PdCi) rivendica il diritto degli enti locali di restare nell'azionariato di Autocisa, un'infrastruttura che fu costruita - fa notare - sui terreni messi a disposizione dai Comuni. Botta e risposta fra De Lorenzi (M5S) e Maria Teresa Guarnieri (Altra Politica) sugli interventi della consigliera. 
Bosi, capogruppo M5S: "Se riteniamo che le autostrade dovrebbero rimanere a controllo pubblico, allora non può essere lo Stato" a farlo, non i Comuni. Roberto Ghiretti (Parma Unita) critica la scelta di vendere le azioni: "usciamo dal ponte di comando" senza avere grandi vantaggi. Mauro Nuzzo (M5S) annuncia un voto di astensione. 

Intervento polemico di Ghiretti (Parma Unita), in una comunicazione, sui problemi di traffico a Gaione

Lucio de Lorenzi (M5S) appoggia la scelta della Regione di non proseguire con il progetto della Ti-Bre. Secondo Bizzi (Pd) si tratta di una scelta a favore del territorio, perché "l'investimento ambientale è anche investimento economico". 
Il sindaco spiega che oggi l'assessore Folli parteciperà a un incontro a Colorno su questo tema. La giunta, spiega, ha detto alla Regione che abbiamo bisogno di concludere opere per una mobilità sostenibile, come il raddoppio della ferrovia pontremolese. "Non una privazione per il territorio ma un investimento diverso". 


Alle 15,30 il sindaco Federico Pizzarotti, nelle comunicazioni, ricorda l'alluvione. "Abbiamo già elencato le attività in corso da parte del Comune e di altri enti - spiega Pizzarotti -. La speranza per ridurre al massimo il rischio è che si proceda velocemente con l'iter della cassa di espansione (del Baganza, ndr)". L'Aipo sta lavorando sul progetto definitivo. Quando sarà indetta la gara per i lavori, la strada sarà in discesa. 
Il sindaco ricorda che proseguono i lavori nell'alveo del Baganza, tra l'altro con una pista ciclabile spostata per dare più golena al torrente. "La Regione ha annunciato che aumenterà i pluviometri nel corso del Baganza" per avere più informazioni e prevedere possibili problemi. 
Il nuovo ponte della Navetta: è stato presentato, si aspetta ora che il ministero appalti i lavori. 
La riflessione di Pizzarotti: la città ha reagito ma anche l'amministrazione, con le attività seguite all'alluvione e con i lavori in corso. Bisognerà lavorare per aumentare le informazioni, aggiunge il sindaco, che ringrazia pubblicamente l'Ordine dei Geologi per le iniziative di questi giorni sull'alluvione. "Spero che l'anno prossimo avremo il cantiere del ponte della Navetta in corso e avremo l'affidamento per la Cassa d'espansione e almeno la lavorazione del progetto esecutivo, che servirà per cantierare le opere", dice Pizzarotti. 

Nicola Dall'Olio (capogruppo Pd) critica il fatto che nei decenni scorsi ci sia stato un cattivo utilizzo dell'alveo del torrente. Nel suo intervento, Dall'Olio elogia il comitato del Montanara e del Molinetto per la sua attività. Per la cassa d'espansione sul Baganza, Dall'Olio sottolinea che la Regione conta di avere il progetto per fine anno. 

Giuseppe Pellacini (Udc), come già Dall'Olio, critica la frammentazione delle competenze fra diversi enti, che era stata ricordata anche dal sindaco. Conclude il consigliere: "Esprimiamo la solidarietà a tutti i cittadini colpiti, assieme all'augurio che questi fatti - sempre meno prevedibili, come ha detto il sindaco - non accadano più". 

Fabrizio Savani (M5S) ringrazia il sindaco per aver partecipato all'incontro con i cittadini, domenica. "Sette anni per una cassa d'espansione mi sembrano un'esagerazione - dice -. Per raddoppiare il canale di Suez ci hanno messo un anno... E speriamo che arrivino tutti i soldi che servono per quest'opera indispensabile". 

Interpellanze e interrogazioni

Ettore Manno (PdCi) presenta un'interrogazione sui rifiuti abbandonati nell'alveo dei torrenti Parma e Baganza. "Avevo segnalato un camion nei pressi delle scuole di via Montanara" e la situazione del Milan Club. Manno chiede misure di prevenzione contro l'abbandono di rifiuti nei torrenti. 
L'assessore Gabriele Folli spiega che per la pulizia sono previsti 4 interventi al mese nel tratto urbano del torrente Parma. A volte si effettuano anche interventi straordinari, come la rimozione di 1720 chili di amianto nella cassa di espansione. Interventi nel Baganza: 2280 chili di materiali inerti portati via. Per eliminare la vegetazione spontanea che cresce nei torrenti è in corso un tavolo con il Servizio tecnico di bacino per la pulizia coinvolgendo aziende che vendono legname. 

Interrogazione di Roberto Ghiretti (Parma Unita) sulla pista ciclabile che passa nel parco di via Bramante. L'assessore Folli spiega che l'opera è finanziata dalla Regione al 75%. Su via Bramante il Comune ha accolto le richieste dei residenti di non togliere troppa sosta. Ghiretti contesta che il Comune ha "bruciato" molti metri di verde, con gli abitanti che si sono trovati una ciclabile proprio in un parco, frequentato anche da bambini. 

Fra le interpellanze e interrogazioni, fanno discutere due interrogazioni di Giuseppe Pellacini (Udc) sull'occupazione abusiva di borgo Bosazza e sul complesso ex Stimmatini. 
L'assessore al Welfare Laura Rossi sottolinea che il Comune non dà fondi a chi occupa abusivamente e commette reati. Secondo l'interrogazione l'assessore Rossi avrebbe ordinato di riallacciare le utenze staccate in giugno da Iren in borgo Bosazza ma la Rossi sottolinea: "Non ho mai ordinato nulla". Pellacini deplora la vicenda del riallaccio di utenze abusive in una struttura privata. "Spero che da settembre 2016 venga liberato il complesso ex Stimmatini ma ho qualche dubbio", conclude Pellacini. 

Consiglio comunale: la diretta streaming

Per vedere i video è necessario installare Adobe Flash Player e attivare Javascript

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    13 Ottobre @ 18.40

    Ma che carini...un cinquestelle che polemizza con un cinquestelle per difendere una giunta di cinquestelle!

    Rispondi

  • Stefano

    13 Ottobre @ 17.22

    Premetto che non sono molto a conoscenza dei fatti riguardo la cassa di espansione. Però vorrei chiedere al sig. Fabrizio Savani un pò di cose. Il progetto della cassa di espansione è già stato presentato, validato, approvato, ecc? Se non fosse così bisogna anche pensare che nell'ambito degli appalti pubblici esistono delle procedure amministrative da rispettare e che, purtroppo, necessitano del giusto tempo per essere espletate. Se il progetto fosse già approvato in questo caso bisognerebbe solo appaltare i lavori che comunque devono seguire sempre una serie di adempimenti tecnici-amministrativi che non si possono tralasciare. Sarà anche vero che per fare il canale di Suez ci avranno messo solo un anno, però parliamo di stati diversi e presumibilmente procedure amministrative diverse. Per curiosità, quanto tempo ci hanno messo a fare il progetto per il raddoppio del canale di Suez?

    Rispondi

    • Maurizio

      13 Ottobre @ 22.22

      E soprattutto nel canale di suex probabilmente non ci sono i sovrapprezzi che si calcolano in italia... ricordiamo il costo del passante di mestre, l'opera più costosa in italia, ben oltre 40 milioni di euro al km

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

13commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

3commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

Italia

Terrorismo, forze dell'ordine armate anche fuori servizio

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente