12°

Parma

Varchi elettronici: l'Ascom chiede il rinvio

Varchi elettronici: l'Ascom chiede il rinvio
Ricevi gratis le news
3

 Varchi elettronici: l'Ascom prende posizione ancora una volta contro la misura decisa dal Comune per limitare gli accessi in centro e sanzionare i «furbetti».

«Contrari all'avvio»
 «Intendiamo ribadire la nostra contrarietà  all’avvio dei varchi elettronici - scrive in una nota l'associazione dei commercianti - per i quali erano stati assicurati tempi ben più congrui rispetto a quelli che abbiamo appreso dalle dichiarazioni dell’assessore Mora».
«Le motivazioni della nostra contrarietà vanno ricercate sulla consolidata esperienza di altre città - prosegue il documento - dove si è constatato che l’applicazione di questo provvedimento ha comunque creato una forte disaffezione alla frequentazione del centro storico, con pesanti ripercussioni sui consumi commerciali che anche a Parma, è sotto agli occhi di tutti, stanno provocando  gravi difficoltà al mantenimento della rete commerciale esistente». 
«Provvedimento esagerato»
 «Continuiamo a ritenere - aggiunge Ascom - che prima dell’introduzione di questo provvedimento, che peraltro ci appare esagerato per una città delle dimensioni di Parma, si debbano predisporre ed ultimare tutte le infrastrutture indispensabili per rendere comunque facilmente accessibile il centro storico, e ci riferiamo al completamento del piano parcheggi che è ben lontano dall’essere realizzato, così come ci riferiamo alla preventiva realizzazione del progetto di segnaletica per il raggiungimento dei parcheggi al servizio del centro storico, che peraltro è già stato ridimensionato per questioni di budget». 
«Non si aiuta così il commercio»
 «Ci sembra che non sia questo il modo utile per aiutare il centro storico e le imprese che in esso operano - si legge ancora nella nota - a superare la duplice crisi congiunturale e strutturale che li sta decimando, così come non sono questi i provvedimenti che invoglieranno l’insediamento di nuove attività commerciali in sostituzione di quelle che chiudono, anche quando nell’immaginario collettivo le si considera capaci di una redditività che viceversa non si realizza. Ancora una volta infine sottolineiamo l’indispensabilità di una rete commerciale viva e vivace per far sì che il centro di Parma non diventi come molti centri storici di città vicine, un luogo di “serie B” rispetto ai mega centri che stanno nascendo attorno alla città e che rischiano come già successo in Francia, esempio da cui dovremmo trarre insegnamenti, di desertificare anche il nostro centro storico penalizzando così l’ attrattiva turistica, gli investimenti immobiliari, la sicurezza ed infine la qualità della vita di chi vi risiede».
«Auspichiamo quindi - conclude Ascom - un ripensamento da parte dell’amministrazione quale segno concreto di attenzione per un comparto imprenditoriale che senza aiuti, sta tentando di resistere alle avverse condizioni di mercato, ma che non ha certamente bisogno di ulteriori difficoltà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    16 Febbraio @ 15.22

    Sono d'accordo anch'io con Belli, sono sempre rimasto incredulo davanti a questa avversione verso i varchi elettronici (ancor di più perché in centro ci abito e rispetto al 100% orari e zone non consentite della ZTL). Finché esisteranno le ZTL varco o non varco non cambierà proprio nulla, se non la coscienza delle persone nel rispettarle. Non ha senso che un esercente debba basare il proprio introito su clienti che parcheggiano in divieto di sosta, mi sembra veramente ridicolo. Forse sono di parte perché ci abito e mi da fastidio chi non rispetta le regole, ma comunque questa protesta faccio davvero fatica a capirla.

    Rispondi

  • massimo

    16 Febbraio @ 15.12

    ma siii, facciamo morire il commercio al dettaglio se no a chi vendono i centri commerciali che stanno aprendo ???

    Rispondi

  • belli

    16 Febbraio @ 14.31

    Sempre più basito.. O sono poco intelligenti loro oppure vogliono far passare la gente per cretina. Nel secondo caso sarebbe opportuno evitare di inviare simili note stampa ai giornali perchè ci fanno una figura realmente grama. Ci vuole molto a capire che la ZTL resterà invariata così com'è oggi senza varchi elettronici? Le telecamere serviranno a sanzionare chi infrange la ZTL così come accade anche oggi, ma (per ovvie ragioni) non così sistematicamente. Se i commercianti si sentono realmente rappresentati da un'associzione di categoria che auspica il chiudere un occhio (anzi due) su chi infrange le regole, beh allora spero che i loro affari vadano realmente in malora! Anzichè pensare a come attirare i propri clienti in centro, questi sperano che qualcuno riesca ancora a presentarsi davanti al negozio senza permesso.. Cari commercianti, se ASCOM vi rappresenta davvero, siete messi proprio male..!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS