11°

17°

Parma

Varchi elettronici: l'Ascom chiede il rinvio

Varchi elettronici: l'Ascom chiede il rinvio
Ricevi gratis le news
3

 Varchi elettronici: l'Ascom prende posizione ancora una volta contro la misura decisa dal Comune per limitare gli accessi in centro e sanzionare i «furbetti».

«Contrari all'avvio»
 «Intendiamo ribadire la nostra contrarietà  all’avvio dei varchi elettronici - scrive in una nota l'associazione dei commercianti - per i quali erano stati assicurati tempi ben più congrui rispetto a quelli che abbiamo appreso dalle dichiarazioni dell’assessore Mora».
«Le motivazioni della nostra contrarietà vanno ricercate sulla consolidata esperienza di altre città - prosegue il documento - dove si è constatato che l’applicazione di questo provvedimento ha comunque creato una forte disaffezione alla frequentazione del centro storico, con pesanti ripercussioni sui consumi commerciali che anche a Parma, è sotto agli occhi di tutti, stanno provocando  gravi difficoltà al mantenimento della rete commerciale esistente». 
«Provvedimento esagerato»
 «Continuiamo a ritenere - aggiunge Ascom - che prima dell’introduzione di questo provvedimento, che peraltro ci appare esagerato per una città delle dimensioni di Parma, si debbano predisporre ed ultimare tutte le infrastrutture indispensabili per rendere comunque facilmente accessibile il centro storico, e ci riferiamo al completamento del piano parcheggi che è ben lontano dall’essere realizzato, così come ci riferiamo alla preventiva realizzazione del progetto di segnaletica per il raggiungimento dei parcheggi al servizio del centro storico, che peraltro è già stato ridimensionato per questioni di budget». 
«Non si aiuta così il commercio»
 «Ci sembra che non sia questo il modo utile per aiutare il centro storico e le imprese che in esso operano - si legge ancora nella nota - a superare la duplice crisi congiunturale e strutturale che li sta decimando, così come non sono questi i provvedimenti che invoglieranno l’insediamento di nuove attività commerciali in sostituzione di quelle che chiudono, anche quando nell’immaginario collettivo le si considera capaci di una redditività che viceversa non si realizza. Ancora una volta infine sottolineiamo l’indispensabilità di una rete commerciale viva e vivace per far sì che il centro di Parma non diventi come molti centri storici di città vicine, un luogo di “serie B” rispetto ai mega centri che stanno nascendo attorno alla città e che rischiano come già successo in Francia, esempio da cui dovremmo trarre insegnamenti, di desertificare anche il nostro centro storico penalizzando così l’ attrattiva turistica, gli investimenti immobiliari, la sicurezza ed infine la qualità della vita di chi vi risiede».
«Auspichiamo quindi - conclude Ascom - un ripensamento da parte dell’amministrazione quale segno concreto di attenzione per un comparto imprenditoriale che senza aiuti, sta tentando di resistere alle avverse condizioni di mercato, ma che non ha certamente bisogno di ulteriori difficoltà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    16 Febbraio @ 15.22

    Sono d'accordo anch'io con Belli, sono sempre rimasto incredulo davanti a questa avversione verso i varchi elettronici (ancor di più perché in centro ci abito e rispetto al 100% orari e zone non consentite della ZTL). Finché esisteranno le ZTL varco o non varco non cambierà proprio nulla, se non la coscienza delle persone nel rispettarle. Non ha senso che un esercente debba basare il proprio introito su clienti che parcheggiano in divieto di sosta, mi sembra veramente ridicolo. Forse sono di parte perché ci abito e mi da fastidio chi non rispetta le regole, ma comunque questa protesta faccio davvero fatica a capirla.

    Rispondi

  • massimo

    16 Febbraio @ 15.12

    ma siii, facciamo morire il commercio al dettaglio se no a chi vendono i centri commerciali che stanno aprendo ???

    Rispondi

  • belli

    16 Febbraio @ 14.31

    Sempre più basito.. O sono poco intelligenti loro oppure vogliono far passare la gente per cretina. Nel secondo caso sarebbe opportuno evitare di inviare simili note stampa ai giornali perchè ci fanno una figura realmente grama. Ci vuole molto a capire che la ZTL resterà invariata così com'è oggi senza varchi elettronici? Le telecamere serviranno a sanzionare chi infrange la ZTL così come accade anche oggi, ma (per ovvie ragioni) non così sistematicamente. Se i commercianti si sentono realmente rappresentati da un'associzione di categoria che auspica il chiudere un occhio (anzi due) su chi infrange le regole, beh allora spero che i loro affari vadano realmente in malora! Anzichè pensare a come attirare i propri clienti in centro, questi sperano che qualcuno riesca ancora a presentarsi davanti al negozio senza permesso.. Cari commercianti, se ASCOM vi rappresenta davvero, siete messi proprio male..!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

23commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto a un passo dall'obiettivo quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive