Parma

Inquinamento, effetto serra: tu che cosa fai?

Inquinamento, effetto serra: tu che cosa fai?
Ricevi gratis le news
5

Dominano lo scetticismo e la delusione nei commenti delle associazioni ambientaliste sull'accordo raggiunto nei giorni scorsi dai paesi del G8 per un taglio del 50% delle emissioni di CO2 entro il 2050. Tra le critiche principali la lontananza temporale dell'obiettivo, ma anche l'assenza dell'indicazione di misure precise per ottenerlo. Per Greenpeace, ad esempio, l'accordo e' solo uno slogan:''L'accordo e' solo un patetico slogan senza sostanza - afferma l'associazione - non indica alcun anno di riferimento rispetto a cui si vuole operare tale riduzione, e non ha alcun obiettivo intermedio vincolante, come invece richiesto all'interno delle negoziazioni delle Nazioni Unite''. Identici i toni del Wwf, che parla di 'montagna che partorisce un topolino:''I paesi del G8 sono responsabili del 62% dell'anidride carbonica accumulata nell'atmosfera terrestre - commenta Kim Carstensen, Direttore del Programma Globale Clima - il Wwf trova patetico il loro modo di schivare ancora le proprie responsabilita' e il rifiuto a trasformarsi dalla principale causa del problema, in risolutori del problema stesso''.

L'obiettivo 2050 e' troppo lontano anche secondo Legambiente, che punta il dito anche sulla politica italiana:''Il cambiamento climatico e' un problema di oggi, perche' rimandare la soluzione a domani? - si chiede Maurizio Gubbiotti, responsabile internazionale dell'associazione - le strade da percorrere sono gia' chiare: risparmio energetico, mobilita' sostenibile, fonti rinnovabili. Prefissarsi obiettivi sempre piu' lontani nel tempo, senza darsi scadenze intermedie e' solo un modo per evitare di affrontare subito l'effetto serra''. Il tono di Legambiente e' polemico nei confronti sia dell'Unione Europea, ''che sembra avere rinunciato al ruolo positivo e trainante svolto finora'', sia dell'Italia ''che si e' addirittura distinta nel perorare la causa del nucleare''.

Fin  qui le notizie e i commenti legati alle iniziative dei "Grandi" del G8. Ma tu che cosa fai per aiutare l'ambiente ? In che modo, nelle piccole cose di tutti i giorni, cerchi di ridurre il tuo contributo all'inquinamento e ai cambiamenti climatici? Che consigli e che proposte ti senti di offrire? Aprimao un dibattito, attraverso lo spazio commenti di questo articolo

Nella foto di Alice Pavesi, la "cappa" sulla città vista dalle nostre colline

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    16 Luglio @ 15.50

    Eva ha assolutamente ragione! E vorrei aggiungere che i nostri sforzi vengono vanificati da tutti quei mezzi esentati dal bollino blu (che per me dovrebbe essere obbligatorio per qualunque mezzo che vada a "petrolio") e dagli esercizi pubblici che in inverno sparano il riscaldamento a 30 gradi e in estate il climatizzatore a 15 gradi con porte rigorosamente aperte sulla strada. Ecco quello che mi fa incavolare è che a questa gente nessuno dice mai nulla, ma appena noi privati sgarriamo, ci aprono come verze mature!

    Rispondi

  • Eva

    16 Luglio @ 13.25

    Io adotto il sistema raccolta differenziata, revisione auto, vado a lavorare con mezzi pubblici, prova fumi, ho intenzione di mettere l'impianto a gas all'auto e tanto altro, ma c'è un pero',non è giusto che la gente comune si impegni qualunque sia la motivazione obbligata o convinta, quando poi alcune fabbriche continuano a gettare rifiuti nei fiumi, ad espandere fumi nocivi, per non parlare dell'inquinamento atmosferico dei giri aereonautica con tanto di fumi colorati, le gare di automobilismo ecc...alla fine il nostro impegno quotidiano vale ben poco di fronte a questi colossi inquinanti, con tutto il rispetto delle opinioni altrui e passioni sportive, vorrei solo far presente la cosa.

    Rispondi

  • mo69

    16 Luglio @ 11.15

    Eccome ognuno di noi può fare la sua parte: nel mio piccolo da sempre ho l'auto a metano, che oltre a dare una mano al portafoglio (300 km con 15€!) imissioni di CO2 paria a O. Inoltre in casa abbiamo una caldaia a condensazione che riutilizza (credo) anche i fumi prima di farli uscire dal camino; riscaldamento a pavimento (acqua che circola a 28° invece che a 60°) e in casa abbiamo 21° nel reparto notte e per il reparto giorno abbiamo installato un camino a pellet (ovvero legna e quindi naturale) che ci porta quando siamo a casa la temperatura un po' più alta (avendo una bimba piccola) Se potessimo installeremmo anche la sonda geotermica, che nella nostra zona avrebbe una resa alta) oppure i pannelli fotovoltaici, ma i costo sono ancora molto elevati e qui ci vorrebbe l'intervento più massiccio dello stato con gli incentivi e le detassazioni, perchè quelle attuali non sono ancora sufficienti per le famiglie normali come la mia, con mutuo da pagare etc etc..... con i pannelli o la sonda casa mia sarebbe autonoma quasi al 100% ad impatto ambientale quasi pari a 0. Cosa ne dite? DOvremmo pensarci tutti.

    Rispondi

  • Anna

    16 Luglio @ 10.24

    Io uso, per i miei bimbi, i pannolini lavabili (anche se li alterno con gli Usa e Getta). Possediamo una sola macchina, acquistata usata e a metano, e se possibile ci muoviamo in bicicletta e in autobus. Ovviamente, facciamo la raccolta differenziata. Teniamo la temperatura di casa a max 21 gradi, e quando siamo a Parma e non in campagna cerco di non utilizzare il condizionatore. Per far bene all'ambiente, basterebbe che tutti facessero qualcosa che sia "ecologicamente sostenibile".

    Rispondi

  • ososita

    16 Luglio @ 09.17

    Io sono diventata da anni una fanatica della differenziata. Poco importa che non ci siano ancora sconti in bolletta per i virtuosi... Mi da soddisfazione cmq partecipare a qualcosa che funziona! E cmq, se tutti smettessero di guardare solo al proprio orticello e pensassero con lungimiranza al mondo che vogliono lasciare ai figli o ai nipoti, avremmo un sensibile miglioramento. Ormai cerco di comprare solo prodotti che non abbiano imballaggi inutili, per ridurre la quantità di rifiuti, e che possibilmente siano prodotti dalle nostre parti. Infine prediligo gli spostamenti a piedi o sui bus e l'auto è regolarmente controllata al fine di evitare emissioni esageratamente inquinanti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande