Parma

Un docente ai giudici: "Tanzi e i suoi dirigenti non erano preparati per gestire una multinazionale"

Un docente ai giudici: "Tanzi e i suoi dirigenti non erano preparati per gestire una multinazionale"
Ricevi gratis le news
5

 

La situazione di Parmatour non poteva essere un mistero per nessuna delle "centrali rischi" delle banche italiane che con il gruppo turistico di Calisto Tanzi avevano avuto rapporti. Lo sostengono Francesco Ghiglione e Angelo Ghio, due dei consulenti tecnici incaricati dall’allora supercommissario Enrico Bondi di compiere accertamenti sul gruppo Parmalat oramai in bancarotta. Ghiglione e Ghio sono comparsi oggi in aula nel corso del processo Ciappazzi, che vede tra gli imputati Cesare Geronzi (all’epoca dei fatti numero uno di Capitalia).

Prima di loro ha testimoniato il professor Paolo Bastia, ordinario di Economia Aziendale a Bologna, che ha individuato esaminando i bilanci del gruppo di Calisto Tanzi e il materiale documentale raccolto, nel corso dell’inchiesta, dagli inquirenti del pool Parmalat con la collaborazione degli uomini della Guardia di Finanza. «Il gruppo aveva un management storico - ha detto Bastia - composto per lo più da familiari di Calisto Tanzi, tra cui il figlio Stefano e il fratello Giovanni, o da dirigenti molto fedeli, tra cui Fausto Tonna e Stefano Del Soldato. Manager che non hanno la preparazione per gestire una multinazionale con più di duecento società sparse in ogni parte del globo. Da un certo punto in poi, Parmalat ha lavorato per pagare le banche con cui era indebitata».

Gli esperti di Bondi, poi, hanno spiegato il motivo per cui la situazione di Parmatour non potesse essere un mistero. E' testimoniato dai termini e dalle condizioni dei finanziamenti concessi, l’ammontare del debito di Parmatour, i costi del ricorso al credito e le relazioni degli stessi uffici bancari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuseppe

    24 Febbraio @ 09.10

    Il titolo di questo articolo dice una grande verità poco conosciuta: i nostri imprenditori sono mediamente poco preparati, studiano e viaggiano poco, non sanno le lingue. Pensano che basti conoscere il proprio prodotto e i clienti. Hanno competenze finanziarie scarsissime, si fidano dell'istinto. Di conseguenza non sanno investire. Lo scandalo Parmalat non è il fallimento, tutte le imprese possono fallire e non per questo i dirigenti sono dei cretini; lo scandalo è il come è fallita, creando un buco senza pari in Europa. Spero che i responsabili non sfuggano alle pene più dure previste dalla legge.

    Rispondi

  • Hugo the Boss

    23 Febbraio @ 20.14

    Mi pare che al contrario se son riusciti ad andare avanti 15 anni in quel modo altroché se erano in gamba e che gambe!!!....! Ci hanno puliti e se la son goduta....e x ora se la godono ancora... visto che nessuno paga...!!!! Caro Pantalone!!!

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    23 Febbraio @ 19.24

    in compenso, gestivano bene, a loro favore, i soldi degli altri !

    Rispondi

  • federico

    23 Febbraio @ 16.52

    ma manco una latteria erano in grado di gestire, altro che multinazionale!

    Rispondi

    • andrea

      24 Febbraio @ 04.49

      bravo federico, chissà tu come sei bravo. magari lavori da arquati, al battistero, da burani, alla salvarani, da coin, alla italgel, da guru, da bormioli, in viaggi del ventaglio, da eurotravel, da teorema, in risanamento, alla telecom, a wind, alla cirio, dai tanti studi professionali, imprenditori, aziende che nel silenzio sono fallite, chiuse , sparite, delocalizzate per la gioia dei consulenti, avvocati, commercialisti e azionisti illuminati, seri e furbi, loro.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

26commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS