12°

23°

Parma

Intervista pre-elettorale ad Errani: "No al nucleare di terza generazione. Sugli Ogm servono precauzioni". Piano casa, critiche al Governo

Intervista pre-elettorale ad Errani: "No al nucleare di terza generazione. Sugli Ogm servono precauzioni". Piano casa, critiche al Governo
Ricevi gratis le news
9

«La politica di questa Regione è ben diversa da quella che sta facendo il Governo. I numeri parlano chiaro, sia sulla crisi che sul credito agli artigiani o alla piccola-media impresa. La questione più seria di questo Paese è che non si vogliono vedere i problemi. Si discute di tutto tranne che delle difficoltà reali delle persone e delle imprese».
Lo ha detto Vasco Errani, ospite della trasmissione di Tv Parma "Agorà". Il presidente della Regione, candidato per il terzo mandato, ha difeso le scelte dell’amministrazione uscente dell’Emilia-Romagna, attaccando anche le politiche del Governo.
«La nostra Regione agli inizi del Novecento era la più povera d'Italia insieme alla Calabria - ha aggiunto Errani -. Siamo cresciuti tanto e per questo tutti parlano di noi, perché abbiamo scelto come nostri valori portanti il bene comune. E questo la destra non lo capisce».
«Quando vedo la Lega che scalpita io dico sempre che è al governo e che questo è il governo più centralista degli ultimi trent'anni - ha concluso il presidente regionale uscente -. Ma dove è finito il federalismo? Dove è il territorio?».

PIANO CASA: "LA REGIONE HA RISPETTATO GLI IMPEGNI, IL GOVERNO NO". Ad un anno dalla firma del Piano casa, frutto dell’accordo fra governo e Conferenza delle Regioni, Vasco Errani attacca il governo reo di «non avere mantenuto gli impegni». Nel corso di "Agorà", il presidente ha sottolineato che «quell'accordo non è stato rispettato nell’aspetto più strategico, quello in cui il Governo si impegnava ad aprire un tavolo di confronto sull'edilizia residenziale pubblica. Non lo ha fatto perché quello non era un piano casa, ma il piano per la ripresa dell’edilizia. Il nostro Paese è l’unico dove non c'è una politica per l’edilizia pubblica».
«Io, a nome di tutte le Regioni, avevo firmato un’intesa con il presidente Berlusconi dove si parlava di Piano casa, con tanto di tempi di attuazione - ha concluso Errani -. L'Emilia-Romagna ha fatto esattamente quello che era scritto nell’intesa, rispettando i tempi come Toscana, Umbria e Veneto. Io l’avevo detto al presidente del Consiglio che il miracolo non si sarebbe realizzato».

"PRECAUZIONE SUGLI OGM". Ad «Agorà» il presidente Errani si è soffermato anche su temi molto sentiti: l'agricoltura e l'energia nucleare in Emilia-Romagna. Alla domanda sugli Organismi geneticamente modificati (Ogm), Errani ha risposto che «io sono per il principio di precauzione. La nostra è un’agricoltura che non può entrare nei meccanismi delle grandi commodities perché deve tutelare la sua qualità e le sue specificità. Il nostro futuro è nell’identità e nella tipicità dei nostri prodotti».

"NO AL NUCLEARE". Per quanto riguarda il nucleare, Errani ha ribadito il suo «no». «Il nucleare di terza generazione ha due problemi serissimi: la sicurezza ed i costi - ha sottolineato il presidente uscente -. In Finlandia una centrale di questo tipo è già stata fermata tre volte perché questo tipo di produzione di energia è troppo costoso. Stiamo facendo un errore. Sono invece d’accordo sul potenziamento dei fondi alla ricerca - ha concluso Errani -, la ricerca che ci possa condurre al nucleare di quarta generazione».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ERIO

    05 Marzo @ 18.38

    Qualcuno puo' chiedere al Vasco di quel milioncino di € che la regione ha dato alla coop di suo fratello e dei viaggetti del suo ex vice, compagno Delbono o le spesse lenti non funzionano . Ma come fa un vice governatore ad andare in giro per il mondo con la sua amante e il capo non sappia niente , o sono tutti d-accordo o sono tutti addormentati, scommettiamo che sono..... se no G.B. mi taglia.. ciao

    Rispondi

  • Ippotommaso

    05 Marzo @ 18.02

    "Egregip sig. Giuseppe, non comprendo questa sua acredine nei miei confronti. Per primo wikipedia è nata molti anni dopo di me, io la mia cultura me la sono fatta su quelli che si chiamano libri, sono fogli di carta stampata rilegati insieme nei quali si possono trovare moltissime informazioni. Quanto al richiamo fatto sulla "clausola del nonno" era una excursus sul diritto estero per far capire che non funziona così solo in Italia (come sostengono alcuni) ed il link a wikipedia era di mero scopo solo esemplificativo. Quanto alla non retroattività che Lei dice essere un principio della Costituzione della Repubblica Italiana Le voglio far notare che lo sancisce ESCLUSIVAMENTE in materia penale; nelle altre circostanze il legislatore fa come gli pare, e infatti non mancano le leggi che dichiarano d’applicarsi a fatti del passato. Di più: talvolta la retroattività s’accompagna come un vestito su misura al corpo normativo. È il caso delle leggi d’interpretazione autentica, che chiariscono - oggi per ieri - il significato d’una legge preesistente; ma è anche il caso, per esempio, della legge che introduca un’imposta sugli immobili, la quale non risparmierebbe certo i vecchi proprietari. Altrimenti dovremmo pensare che se domani verrà impedito ai ciechi di guidare un aeroplano, il divieto colpirà soltanto i nuovi ciechi. PERTANTO, prima, veda Lei di studiare Educazione civica e Diritto ma NON SOLO alle media, ma anche alle superiori ed all'Università come ho fatto io. --------------- Mi scuso con la Gazzetta e con gli altri utenti per questo mio intervento privato ma di fronte a cotanta tracotanza non mi va di stare in silenzio). "

    Rispondi

  • mirella ferraboschi

    05 Marzo @ 15.23

    il mio commento e' una domanda : puo' un atto di governo inficiare un referendum che ha bocciato la politica nucleare? Un referedum ha una scadenza? Puo' creare un precedente per far traballare altri referendum come l'aborto e il divorzio? il commento amaro e' questo : Sara' un bel paese dove coltiveremo costosi brevetti OGM, all'ombra di costose centrali nuclearI e irrigheremo con cocaina , antibiotici e metalli pesanti della'acqua del Po, e se ci multeranno perche' fumiamo in macchina, pagheremo senza fiatare perche' dobbiamo capire che il fumo fa male !!!!!

    Rispondi

  • Stefano B

    05 Marzo @ 14.14

    Il nucleare è, come il petrolio, un metodo di produzione di energia che prima o poi dovrà essere abbandonato. Nel caso del nuclerare il problema è il trattamento dei rifiuti, che non spariscono certo per magia. Investire nella ricerca mi auspico significhi anche guardare con interesse a metodi di produzione di energia puliti e rinnovabili, che sicuramente non fanno gli interessi di quei pochi che si prenderanno i soldi per costruire centrali nucleari, ma che non arrecheranno un danno futuro all'ambiente.

    Rispondi

  • Geronimo

    05 Marzo @ 11.56

    Signor Giuseppe, ho 30 anni e purtroppo la costituzione non si studia più a scuola insieme (ancora purtroppo) all’educazione civica, quindi apprezzo gli interventi dei signori Peter e Ippotomaso perchè a differenza del suo intervento da saputello hanno spiegato il motivo per cui Errani e Formigoni si possono candidare. Se avessi letto solo il suo intervento adesso sarei a leggermi la costituzione italiana (il che non mi fa male, anche se per sopperire alle carenze della scuola italiana ho già provveduto a fare). p.s. L'Italia sarà anche la patria del diritto ma purtroppo il diritto in Italia è molto labile

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel