15°

fontevivo

Fiazza chiede misure straordinarie nel Parmense

Fiazza chiede misure straordinarie a Parma
3

“Riunire i sindaci della Provincia di Parma e, insieme a loro, incontrare il Prefetto e il Questore per fare il punto sulla situazione e della sicurezza nei territori parmigiani”.
E’ questa la richiesta che Tommaso Fiazza, sindaco leghista di Fontevivo estende a tutti i primi cittadini della Provincia di Parma invitandoli a riunirsi per manifestare ai responsabili della sicurezza la preoccupazione del territorio e per proporre alcune particolari misure di prevenzione quali, ad esempio: l’aumento dei presidi di militari, l’aumento degli organici delle forze dell’ordine e maggiori controlli in tutti i luoghi dove si pratica anche in via occasionale il culto islamico.
“La situazione della sicurezza interna nei nostri territori – scrive Fiazza ai colleghi sindaci che hanno già iniziato a rispondere positivamente alla sua lettera -, già problematica per la grande diffusione di fenomeni criminali quali furti, rapine, risse e violenze varie che non si sta riuscendo a ridurre entro i margini di tollerabilità, desta ancora più preoccupazione alla luce della recrudescenza del terrorismo islamico manifestatasi con gli attentati di Parigi di venerdì 13 novembre”.
“In provincia di Parma – attacca - sono infatti presenti alcuni obiettivi militari sensibili e, come dimostrano le recenti perquisizioni attuate nell’ambito di indagini internazionali anche nella nostra provincia, vi è il pericolo attuale che nella nostra comunità si nascondano estremisti pronti a colpire come in Francia. Ritengo pertanto necessario che anche in questa zona si alzi il livello d’allarme e si intensifichi l’azione di prevenzione contro il terrorismo islamico”.
“Per questo – spiega - mi voglio fare promotore dell’iniziativa di incontrare al più presto, assieme a quelli di voi che la vorranno condividere, Prefetto e Questore, per manifestargli la nostra preoccupazione e proporgli alcune particolari misure di prevenzione sul nostro territorio quali, ad esempio: aumento dei presidi di militari, aumento degli organici delle forze dell’ordine, maggiori controlli in tutti i luoghi dove di pratica anche in via occasionale il culto islamico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    18 Novembre @ 17.18

    federicot

    Ecco invece una cosa su cui non sono d'accordo con Fiazza. Si informi bene , anzi si informi meglio. Se si esente assediato dalla criminalità consiglio un viaggio , a mie spese, a Caracas.

    Rispondi

    • filippo

      18 Novembre @ 19.42

      Sempre con Caracas...ma che paragone , ma hai visto il reddito pro-capite di caracas e il numero di abitanti---???? il paragone si fa con le città Simili per dimensione e reddito. .ovvio che A COMPIANO CI SARANNO SEMPRE MENO CRIMINI CHE A RIO DE JANEIRO.....MA che paragone....ma vai a leggere qualunque libro di criminologia

      Rispondi

      • federicot

        19 Novembre @ 17.21

        federicot

        E fallo con chi ti pare, siamo sempre in un isola felice rispetto ad un sacco di altri posti in Italia e nel Mondo. Non esiste nessun assedio criminale , soprattutto non c'è una generale aumento dei reati oggi rispetto a 10 , 20 , 30 o 40 anni fa. MIami va bene come paragone?

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa