12°

23°

Parma

Finì in coma per un pugno. Ma l'aggressore resterà libero

Ricevi gratis le news
5
Georgia Azzali
 
Due settimane di coma per quel pugno. E anche ora, a distanza di quasi sei anni, i segni di quell'aggressione  sono difficili da cancellare. Lui è Paolo Boni, il barista della stazione ferroviaria, messo ko  il 16 maggio 2004 da Guido Narcisi dopo una banalissima discussione in piazzale Dalla Chiesa.  Condannato  in via definitiva a  3 anni e 4 mesi, Narcisi, autotrasportatore piacentino,  non si farà più un giorno di galera:  tre anni gli erano  stati «abbonati» grazie all'indulto e   poco più di due mesi - tra carcere e domiciliari -  li aveva scontati  nel 2004. Deve  espiare  ancora  un mese e mezzo, ma passerà questo periodo in libertà, perché nei giorni scorsi il tribunale di sorveglianza  di Bologna gli ha concesso l'affidamento in prova ai servizi sociali.
«Ha limiti e regole da rispettare - spiega il suo difensore, Franco Cavalli - ma ciò che conta è che può lavorare. E' tornato a fare l'autotrasportatore e ha la possibilità di spostarsi all'interno della regione». 
E se Narcisi ha la certezza   - a meno che non sia lui stesso a rimettersi nei guai tanto da farsi revocare l'affidamento in prova  - di non dover più rimettere piede in carcere, Boni, oggi 59 anni,  non potrà nemmeno contare su un adeguato risarcimento. Il tribunale di Parma, quando  nel febbraio 2006 condannò Narcisi, stabilì una provvisionale di 110mila euro - di cui 100mila per Boni e 10mila per la  moglie - ma di quei soldi la famiglia non vide nemmeno le briciole. E lo scorso anno, per chiudere una vicenda che si trascinava da troppo tempo, si rassegnò a quell'accordo extragiudiziale  da 15mila euro. 

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola sabato 6 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bonora Alberto

    07 Marzo @ 16.04

    >In questo paese tutti si meravigliano per questo tipo ingiustizia sociale, ma ASSOLUTAMENTE pochi hanno il coraggio di ribadire che in particolari casi di efferati delitti, va applicata senza sconti per nessuno, la “PENA DI MORTE” !!….

    Rispondi

  • Marco

    07 Marzo @ 13.08

    In Italia c'è la certezza della pena....per le vittime dei reati!

    Rispondi

  • Francesco

    07 Marzo @ 12.38

    Sappiamo, ormai, purtroppo, da tempo, che la "Giustizia" , in Italia, non esiste più. Pensate che , dei due responsabili di un delitto orrendo, che l' ex Colonnello del RIS Garofano definì uno dei massacri più orribili che aveva visto nella sua carriera, nel quale furono letteralmente maciullati , con quasi cento coltellate, una donna ed il suo bambino , rispettivamente madre e fratellino di uno degli assassini, senza movente e per il solo divertimento di uccidere, uno dei due è già libero, e l' altra sarà libera l' anno prossimo. Negli Stati Uniti sarebbero stati condannati a morte.

    Rispondi

  • pier luigi

    07 Marzo @ 10.49

    il signor boni si è 'accontentato' di 15.000 euro forse su consiglio dell'avvocato ( meglio un uovo oggi che una gallina domani), e il 'colpevole' può riprendere il suo lavoro, la lezione l'avrà capita!?. Penso che il signor boni avrà usufruito del servizio sanitario nazionale con relativi 'tikets', spero per lui che le 'conseguenze' non lo accompagnino per la vita futura.

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    06 Marzo @ 16.40

    Come la vicenda dimostra, sembra che la legge protegga di più i colpevoli delle vittime. A proposito chi paga la parcella sanitaria del sig. Boni ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel