22°

Parma

Piedibus e Bicibus: ecco gli itinerari per le prime 4 scuole

Piedibus e Bicibus: ecco gli itinerari per le prime 4 scuole
Ricevi gratis le news
8

 

Comunicato stampa

Al via i percorsi piedibus e bicibus per gli alunni di quattro scuole cittadine
Millepiedi, coccinella, cerbiatto, tartaruga. Sono questi i nomi dei percorsi piedibus e bicibus pensati per gli alunni della scuola per l’Europa e degli istituti: Don Milani, Jacopo Sanvitale e Maria Luigia.
Le peculiarità del progetto
Il progetto, avviato nei giorni scorsi, ha già raccolto l’adesione di una quarantina di bambini. Un numero destinato ad aumentare in modo consistente nelle prossime settimane grazie alla campagna di sensibilizzazione messa in atto dall’Amministrazione comunale con la collaborazione degli istituti scolastici, e all’arrivo della bella stagione.
Il Piedibus è un autobus “a due piedi”, formato cioè da un gruppo di alunni che vanno e tornano da scuola a piedi accompagnati da alcuni volontari di Legambiente (che hanno sottoscritto una convenzione con Infomobility, ideatore ed organizzatore del progetto) lungo percorsi prestabiliti, segnalati e facilmente individuabili dai bambini.
I percorsi Piedibus e bicibus prevedono capolinea e fermate intermedie, opportunamente indicate da cartelli. Gli studenti vengono accompagnati dai genitori sul percorso ed aspettano al capolinea o alle fermate i volontari ed il gruppo per proseguire insieme verso la scuola. Nello stesso modo funziona l’accompagnamento al termine delle lezioni.  Per aumentare la sicurezza e la visibilità, gli studenti che aderiscono al Piedibus saranno dotati di un kit colorato (pettorina personalizzata, cappellino, mantellina antipioggia, e carrellino per lo zaino) da usare lungo il percorso; nel caso del bicibus ai bambini verrà consegnato anche un casco per garantire la massima sicurezza.
Gli itinerari
Il piedibus della scuola per l’Europa (Tartaruga), parte da via Emilia Est, passa per il Barilla center, via Repubblica e si conclude in via Saffi, all’ingresso dell’istituto. Il bicibus pensato per gli alunni della Don Milani (cerbiatto) inizia da via Cella per proseguire sulla nuova pista ciclabile di  via Montebello; mentre il piedibus della Jacopo Sanvitale (Coccinella) parte da viale Solferino prosegue in via Farini e si conclude in piazzale Santafiora. Il piedibus Maria Luigia (millepiedi) infine, parte da viale Partigiani d’Italia. prosegue in piazzale Risorgimento e via Padre Onorio per poi terminare in borgo Lalatta.
Come iscriversi
Per iscrivere il proprio figlio ai percorsi piedibus e bicibus ci si dovrà rivolgere al Mobility manager scolastico dei singoli istituti aderenti al progetto.
Il protocollo d’intesa con le scuole
L’avvio di percorsi piedibus e bicibus oltre a diverse altre iniziative di sensibilizzazione sui comportamenti ambientalmente compatibili dei bambini, è previsto all’interno protocollo d’intesa  in corso di sottoscrizione dall’Amministrazione Comunale con diversi istituti scolastici al fine di implementare progetti di mobilità sostenibile incentivando l’accessibilità alle strutture in forma autonoma da parte degli studenti.
Le principali attività del Protocollo:
-proseguire ed allargare ad altre scuole i progetti di Piedibus e Bicibus
-mettere in sicurezza altri percorsi di Piedibus e Bicibus
-potenziare Happy bus e car pooling
-campagne di sensibilizzazione dei corretti stili di vita
-laboratori didattici sulla mobilità sostenibile nelle scuole primarie
-istituzione del mobility manager scolastico
La dichiarazione
“Per dare continuità ad una sperimentazione positiva  implementata l’anno scorso – spiega Davide Mora, assessore comunale alla Mobilità –  sono stati ripresi e potenziati i percorsi di piedibus e di bicibus per gli alunni di quattro scuole cittadine. Un progetto che ha già ottenuto buone adesioni, nonostante la stagione ancora piuttosto fredda , che contiamo di incrementare nelle prossime settimane. Le finalità di questa iniziativa sono molteplici: offrire la possibilità ai bambini di fare del regolare esercizio fisico in sicurezza favorendone la socializzazione, promuovere una nuova cultura della mobilità in città, ma anche responsabilizzare i soggetti istituzionali coinvolti (scuole, associazioni, genitori, e altri ancora) diffondendo comportamenti sostenibili nei confronti dell’ambiente”.
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberta

    17 Marzo @ 09.24

    Grandi!!!!!!!A Fidenza è due anni che c'e' il piedibus per tutti i bambini delle elementari e medie, purtroppo i genitori si ostinano a portare i figli a scuola con le auto ignorando completamente questo servizio comodo e non inquinante........

    Rispondi

  • BARBARA

    17 Marzo @ 09.14

    Bellissima idea, speriamo possa partire anche per scuola Bottego!!!

    Rispondi

  • ALESSANDRA

    16 Marzo @ 17.42

    l'idea e' bellissima! speriamo che cosi dimuiscano le auto che formano lunghe colonne nelle vie del centro storico come via Repubblica

    Rispondi

  • pasquale

    16 Marzo @ 15.52

    Ottima idea, istruttiva e - speriamo - utile per eliminare parte delle auto. Bravi gli accompagnatori (e chi ha avuto l'idea)

    Rispondi

  • pasquale

    16 Marzo @ 15.50

    Ottima idea, istruttiva e - speriamo - utile per eliminare parte delle auto. Bravi gli accompagnatori (e chi ha avuto l'idea)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

21commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Usa

Sparatoria a Baltimora, tre morti

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»