19°

29°

Parma

Inceneritore: il Comune cerca un tecnico per le analisi sulle emissioni

L'inceneritore di Ugozzolo

L'inceneritore di Ugozzolo

Ricevi gratis le news
9

E’ stata firmata stamattina in piazza della Pace la convenzione sul Progetto di sorveglianza degli effetti sanitari diretti ed indiretti dell'impianto di trattamento rifiuti (Paip) di Parma per gli anni 2015, 2016 e 2017. Lo ha reso noto la Provincia, mentre il Comune di Parma ha fatto sapere di aver pubblicato un bando per cercare un tecnico che analizzi le emissioni dell'inceneritore (notizia sotto).

Il documento sul Progetto di sorveglianza sulle emissioni dell'inceneritore è stato firmato dal presidente della Provincia Filippo Fritelli, Mauro Pergetti di Iren Ambiente spa, il direttore generale dell'Azienda Usl Elena Saccenti, l’assessore all’Ambiente del Comune di Parma Gabriele Folli, i sindaci Michela Canova (Colorno), Romeo Azzali (Mezzani), Nicola Cesari (Sorbolo) e il vicesindaco di Torrile Antonio Gentile.
“Questo accordo va nella direzione di dare sicurezza ai cittadini di fronte a un impianto importante per il nostro territorio, che è nuovo e le cui conseguenze vanno attentamente monitorate”, ha dichiarato Michela Canova.

Il Progetto di sorveglianza sull'inceneritore sarà realizzato dall'Ausl di Parma, che relazionerà con cadenza annuale.
La Provincia di Parma, nella figura del Presidente, svolge il ruolo di principale riferimento istituzionale a garanzia della conduzione del Progetto di sorveglianza nel rispetto dei tempi e delle modalità previste.
Iren e Comuni si impegnano a mettere a disposizione i dati in loro possesso.
L’Ausl di Parma produrrà una relazione generale di sintesi a cadenza annuale sullo stato di avanzamento delle attività previste dal Progetto di sorveglianza Paip e sulle spese sostenute, oltre a rapporti sulle azioni e sui risultati delle singole linee di sorveglianza, con una periodicità almeno biennale.
Sarà inoltre individuato dall'Ausl un Comitato Scientifico esterno agli Enti ed alle istituzioni coinvolte direttamente nel Progetto, con ruolo di valutazione delle relazioni e dei rapporti prodotti, per validare i risultati che vengono comunicati alla popolazione.
L’impegno economico è di 314mila euro per il 2015, 340mila per il 2016 e 390mila per il 2017, ripartiti tra gli enti firmatari.

IL COMUNE DI PARMA CERCA UN TECNICO PER "SORVEGLIARE" I FUMI. Il Comune cerca un tecnico che analizzi i dati sui fumi che escono dall'inceneritore di Ugozzolo. Il tecnico avrà un incarico di due anni. 

Lo ha reso noto l'amministrazione. Ecco il comunicato: 

Il Comune di Parma ha pubblicato l'avviso per il conferimento di un incarico professionale per le analisi delle emissioni in atmosfera del termovalorizzatore del Polo Ambientale Integrato di Parma.
Si cerca quindi un tecnico che supporterà l’amministrazione per quanto riguarda l’analisi dei dati emissivi del forno inceneritore.
Questa professionalità si aggiungerà al contributo fornito fino ad oggi nelle varie sedute di conferenza dei servizi inerenti al Polo Ambientale, che finora ha portato un tecnico esterno al Comune
Il lavoro, in questo caso, sarà focalizzato sull’interpretazione e sull’analisi dei sistemi di monitoraggio, nello spirito collaborativo con quelli che sono attualmente gli organi istituzionalmente preposti a queste attività.
L'incarico avrà una durata di due anni e prevede una spesa complessiva di poco inferiore ai 20.000 euro per tutte le prestazioni indicate nel bando.
Le domande degli studi tecnici interessati, aventi le caratteristiche richieste, dovranno pervenire, secondo le modalità indicate nel bando, all'Ufficio Protocollo del Comune di parma entro le ore 12 del 21 dicembre.

Guarda il bando sul sito del Comune

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Uccio

    14 Dicembre @ 18.39

    Michelotto mi viene il dubbio che tu sia un troll della gazzetta.

    Rispondi

    • 14 Dicembre @ 19.11

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Troll non lo so. Se fosse della Gazzetta non avrebbe tempo lui e lo prenderei a legnate per quello che fa "perdere" a me.....

      Rispondi

  • Vercingetorige

    14 Dicembre @ 17.41

    BENISSIMO I CONTROLLI ! E' OPPORTUNO CHE CI SIANO ! Così si potrà avere in mano qualche dato serio , invece di quelli secondo i quali Parma è "al primo posto per i tumori femminili" , frottola detta da quelli che non sanno cosa sono i "tumori femminili". COMUNQUE : " Il Progetto di sorveglianza sull'inceneritore sarà realizzato dall'Ausl di Parma, che relazionerà con cadenza annuale.........L’Ausl di Parma produrrà una relazione generale di sintesi a cadenza annuale sullo stato di avanzamento delle attività previste dal Progetto di sorveglianza Paip e sulle spese sostenute, oltre a rapporti sulle azioni e sui risultati delle singole linee di sorveglianza, con una periodicità almeno biennale. Sarà inoltre individuato dall'Ausl un Comitato Scientifico esterno agli Enti ed alle istituzioni coinvolte direttamente nel Progetto, con ruolo di valutazione delle relazioni e dei rapporti prodotti, per validare i risultati che vengono comunicati alla popolazione.............Il Comune di Parma ha pubblicato l'avviso per il conferimento di un incarico professionale per le analisi delle emissioni in atmosfera del termovalorizzatore del Polo Ambientale Integrato di Parma. Si cerca quindi un tecnico che supporterà l’amministrazione per quanto riguarda l’analisi dei dati emissivi del forno inceneritore. Questa professionalità si aggiungerà al contributo fornito fino ad oggi nelle varie sedute di conferenza dei servizi inerenti al Polo Ambientale, che finora ha portato un tecnico esterno al Comune Il lavoro, in questo caso, sarà focalizzato sull’interpretazione e sull’analisi dei sistemi di monitoraggio, nello spirito collaborativo con quelli che sono attualmente gli organi istituzionalmente preposti a queste attività. " QUINDI IL TECNICO DEL COMUNE ENTRERA' NELLA COMMISSIONE COME CONSULENTE DI PARTE E DOVRA' RENDER CONTO DI QUEL CHE DICE AL RESTO DELLA COMMISSIONE. NON POTRA' FARSI DETTARE LE ANALISI DALLA GCR ! Da notare che ANCHE IL COMUNE definisce l' impianto di Ugozzolo come "TERMOVALORIZZATORE" .

    Rispondi

    • Goldwords

      14 Dicembre @ 20.04

      Chiedo lumi Vercinge!! Ma in tutto questo l'ARPA che ruolo svolge? Siccome mi pare abbia competenze e forse pure non di parte, ma insomma che fa? O non va bene come ente? Fino ad ora i dati che sono stati raccolti chi li ha raccolti e dove sono? Grazie

      Rispondi

  • stefano

    14 Dicembre @ 16.30

    Mi piacerebbe pensare che il sindaco pagasse di tasca sua queste analisi e non a spese dei parmigiani. L'impianto è completamente a norma, il collaudo è stato fatto e tutto a norma di legge. Il sindaco sono anni che segue la vicenda inceneritore ma sarebbe ora di smetterla di spendere i nostri soldi caro Don Chishotte.

    Rispondi

    • Maurizio

      14 Dicembre @ 19.09

      Non proprio, ad esempio non è stato fatto come da progetto, piccolo dettaglio insignificante.... e non si parla di un muro più largo di un centimetro.... Come doveva essere costruito e invece cosa è stato costruito? Sia chiaro io sono sempre stato favorevole al buon senso ed il buon senso dice che è stato giusto non abbattere l'inceneritore ma ricordiamoci che se noi privati facciamo errori simili nel costruire una casa dobbiamo poi abbattere il tutto e ripristinare

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti