14°

Parma

Strade per vivere: in prima linea contro gli incidenti stradali

Strade per vivere: in prima linea contro gli incidenti stradali
Ricevi gratis le news
0

 Ilaria Moretti

Dalle emergenze in corsia alla prevenzione nelle classi. E’ un vero e proprio tour nelle scuole superiori parmigiane «Strade per vivere», la campagna di sensibilizzazione organizzata dal Pronto soccorso dell’ospedale Maggiore per invitare i ragazzi a riflettere sulle cause e le conseguenze degli incidenti stradali.
 Ieri mattina il medico Michele Mitaritonno ha fatto tappa al liceo scientifico Marconi dove, ad ascoltarlo, c'erano gli studenti della terza B: «Dall’inizio del mio "viaggio" negli istituti ho incontrato almeno 1.500 ragazzi» annota il medico che si è anche iscritto a Facebook per rispondere alle ulteriori domande dei giovani. «Strade per vivere» non è un nome scelto a caso, perché protagonisti di queste «lezioni», come ricorda lo stesso Mitaritonno, sono proprio «la strada e la vita, due "entità" che non sempre vanno d’accordo». E per dimostrarlo il medico chiama in causa sia la testa che la «pancia», alternando i numeri ai filmati che mostrano cosa può succedere quando un’auto «impazzisce».
 Stando ai dati dell’Istat, spiega, nel 2008 in Italia ci sono stati 218.963 incidenti, in media 598 al giorno. L’asfalto si è macchiato del sangue di 4.731 vittime; i feriti sono stati 310.739. Un vero e proprio bollettino di guerra, visto e considerato che i soldati occidentali «morti in Iraq negli ultimi sette anni sono stati 4.374». Lo sbaglio è pensare di essere immuni: «Soprattutto quando si è giovani come voi - dice il medico ai ragazzi - si tende a credere che le cose brutte accadano sempre agli altri, dobbiamo invece pensare che in questa casistica ci siamo anche noi». La distrazione e la cattiva condotta di chi guida sono i principali imputati e sotto accusa ci sono l’alcol, la droga, ma anche le cinture slacciate e i telefonini impugnati quando si è al volante. Chi paga spesso è giovane: il 57,9% delle vittime ha tra i 15 e i 49 anni e quasi nella metà dei casi (il 48,6% dei decessi ) perde la vita nel weekend (dal venerdì alla domenica). In particolare, nel fine settimana si registrano due morti ogni tre ore e ventisei feriti ogni sessanta minuti. L’asfalto è più insidioso in città dove si verifica il maggior numero degli incidenti, ma uccide soprattutto nelle strade extraurbane dove - anche a causa della velocità più elevata - si rileva un indice di mortalità maggiore. Fortunatamente c'è anche chi ne esce incolume, è vero, «ma ricordatevi - sottolinea il medico mentre racconta di un ragazzo sorprendentemente illeso dopo uno schianto devastante - che i miracoli accadono una volta ogni tanto».
 Chi rimane ferito a volte guarisce, a volte riporta lesioni permanenti che gli condizioneranno la vita per sempre: l’elenco di queste menomazioni è lunghissimo, dai danni al midollo spinale, alle mutilazioni, dalle deturpazioni ai traumi cranici, la cui conseguenza più drammatica resta lo stato vegetativo, ovvero «l'assenza di interazione con l’ambiente».
 Il monito che Mitaritonno rivolge ai ragazzi è chiaro: «Ricordatevi che è bastato un attimo e quelle 4.731 persone di cui prima vi parlavo sono diventate un mazzo di fiori sulla strada».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Striscia torna a Parma,  i musulmani:  "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

5commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova