12°

23°

Parma

Lavagetto: udienza preliminare il 21 aprile

Lavagetto: udienza preliminare il 21 aprile
Ricevi gratis le news
15

E' stata fissata l'udienza preliminare per Giampaolo Lavagetto, per la vicenda legata alle bollette del suo cellulare durante il  suo mandato di assessore comunale alle Politiche scolastiche. L'udienza preliminare si terrà il 21 aprile davanti al gup Pietro Rogato.

LA RICHIESTA DI RINVIO A GIUDIZIO - (24-2-2010) -  il procuratore Gerardo Laguardia ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio per l'ex assessore comunale alle Politiche per l'Infanzia Giampaolo Lavagetto, in lista per il Pdl alle prossime elezioni regionali per il rinnovo del consiglio regionale. L'accusa è di peculato. Lavagetto era stato indagato nel settembre del 2008
in relazione all’utilizzo improprio del suo cellulare di servizio avendo totalizzato nell’arco di pochi mesi (da novembre a febbraio del 2009) importi per circa 90.000 euro in telefonate e connessioni ad Internet.
La Procura di Parma ha appurato che parte di questi importi sono stati realizzati per consentire all’assessore di connettersi a numerosi siti pornografici con l’apparecchio di telefonia cellulare che gli era stato consegnato dalla Pubblica amministrazione per lo svolgimento del suo incarico e solo per esigenze di servizio. Un consulente incaricato dalla pm Roberta Licci titolare del fascicolo di inchiesta ha eseguito delle verifiche campione per appurare che tipo di utilizzo fosse stato fatto del telefonino Wap.
Stando all’accertamento campione sarebbero centinaia di migliaia gli accessi alla rete eseguiti dall’ex assessore non tutti indirizzati a siti pornografici. La vicenda già venuta alla ribalta in occasione della candidatura di Lavagetto alla presidenza della Provincia di Parma (da cui è risultato sconfitto) arriva ad un punto di svolta in occasione della candidatura dello stesso uomo politico del Pdl alle Regionali. Per quanto riguarda la bolletta da 90.000 euro, il Comune di Parma ha ottenuto da Telecom la cancellazione dell’importo a seguito di una transazione. La società che gestisce i contratti di telefonia mobile del Comune di Parma ha accettato di convertire la tipologia contrattuale originaria con una più vantaggiosa riducendo enormemente le proprie pretese economiche che a tutt'oggi sono quantificabili in 408 euro. L’ipotesi di reato nei confronti dell’ex assessore comunque resta in piedi. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nicola

    25 Marzo @ 14.57

    A Leonardo: è stato appurato che i siti sono pornografici. E fin qui nulla da ridire. Ma ammettiamo per un momento che attraverso un sito apparentemente tranquillo si aprano a cascata migliaia di siti porno (cosa peraltro successa parecchie volte), e che tali siti costino una fortuna/sec. Di problemi così TIM/TELECOM ne ha avuti parecchi. No? Non è possibile? O non è possibile perchè è Lavagetto e tu sei di sinistra? Chi è senza peccato scagli la prima pietra (sindaco di Bologna; inchiesta di Bari...). ...Una serie di fortuite combinazioni? Ho difficoltà a crederlo, sinceramente. E ripeto: non lo voterò. Ma lo conosco e mi sento di dire che non è così stupido da usare il cell di servizio per vedere donne nude. Semmai è un pò troppo sanguigno, come dimostrato nel convegno a Parma con Giovanardi...reazione da guerriero di prima linea e non da stratega. In politica è sempre meglio non attaccare direttamente, perchè si da all'avversario la possibilità di difendersi. Molto meglio l'attacco sulla dignità morale, che non ha colore e fa alzare immediatamente cori di disapprovazione e gridare allo scandalo. Così, distratti dalla notizia a tinte forti, il grigio stratega non visto raggiunge senza che nessuno se ne accorga, il suo obbiettivo. O comunque senza sospetto. Comunque, Leonardo, se avrai ragione mi gioco la camicia: taglia M regular; bianca, come nuova; valore commerciale: poco. Valore simbolico: infinito.

    Rispondi

  • Arturo

    23 Marzo @ 07.36

    Pienamente d'accordo con Leonardo PS e quante telefonate saranno state effettuate alla Sara, quella che abitava in via Corso Corsi ?

    Rispondi

  • reginaldo

    22 Marzo @ 22.56

    certo che era ironico... cmq. sarà fuoco amico ma uno che tra l'altro era assessore per l'nfanzia che che invece di lavorare passa il suo tempo a navigare su siti porno ( e questo è stato appurato) non mi sembra una persona credibile ma nonostante tutto è tuttora candidato alle regionali quindi di che fuoco amico stiamo parlando? ma vi rendete conto chi state cercando di difendere? personalmente se io lo avessi votato sarei inc..... come una bestia

    Rispondi

  • pier luigi

    22 Marzo @ 20.43

    Giusto matteo, e pensa fra l'altro con tutto il tempo che avevano per processare, arrivano al momento giusto, le elezioni. Ma questi giudici cosa impigano a lavorare? Quante telefonate avranno 'ascoltato' per arrivare al rinvio a giudizio ma dopo le elezioni, mi auguro che abbiano prove e non indizi, in caso contrario si tengano i loro 'teoremi e andiamo ad eleggere anche i giudici.

    Rispondi

  • Matteo

    22 Marzo @ 19.58

    A Leonardo: non sono riuscito a capire bene l'intervento, se era ironico oppure no. Comunque sia, questo è fuoco amico, magari centrasse qualcosa la sinistra! Ciò che mi spaventa maggiormente è che non è certo facile decidere di spargere guano (come dice qualcun altro in questo forum) su di un competitor politico della tua stessa parte con l'effetto di spargerlo addosso in parte anche a se stessi. Se così è, significa che ci devono essere dei ben fondati e gravi motivi affinché si pervenga ad una decisione così difficile. In sostanza, questa vicenda può far ritenere che ci sia sotto qualche disegno talmente importante, irrinunciabile e indicibile che qualsiasi mezzo diventa lecito per realizzarlo. Anche quello di sputtanare innocenti a gogò.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Sul Lungoparma

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti: «Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere e gentiluomo

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»