-3°

Parma

Derubano una donna in centro: denunciate tre nomadi

Derubano una donna in centro: denunciate tre nomadi
Ricevi gratis le news
10

Tre nomadi sono state fermate dalla Polizia in centro dopo un borseggio: hanno sfilato il portamonete dalla borsa di una signora, abbandonandolo poi nei bagni di un bar del centro. Il bottino? Circa 100 euro.
Alla scena - avvenuta attorno a mezzogiorno in via Carducci - ha assistito un cittadino che ha chiamato il 113. Le Volanti hanno bloccato tre cittadine bulgare: una minorenne (è nata nel 1993), le altre hanno 31 e 36 anni.
Dopo una breve attività di indagine gli agenti hanno accertato le responsabilità delle tre nomadi. Dopo essere state identificate in questura, le donne sono state denunciate per furto con destrezza. Dopo essere state schedate, sono state allontanate dal comune di Parma. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    25 Marzo @ 22.52

    Piero ti rispondo dicendo che non tutti i rom sono ladri, io ne conosco qualcuno che è di etnia rom che vive a parma e non ruba, come non tutti i nazisti sono assassini, io non sono nazista, non condivido le loro idee ma molti non strapperebbero nemmeno un capello ad un ebreo. Per Tanzi penso che si possa parlare per portare un metro di giudizio sull'entità della pena a seconda della gravità del reato.

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    25 Marzo @ 10.07

    Maurizio, non stiamo parlando di Tanzi in questo articolo, che vada condannato e che DEBBA pagare sono d'accordo anche io ma in questo contesto non c'entra nulla. Poi, riguardo i nomadi, rom o zingari. Attenzione! Queste persone si comportano in questo modo perchè secondo il loro modo di vedere è questo lo stile di vita da adottare. Per loro il lavoro è qualcosa di vergognoso. Non so se rendo l'idea. Non si tratta di discorsi di razza DNA o altri deliri, si tratta di una sottocultura nella quale essi pretendono di vivere come PARASSITI (voglio vedere chi può negare tale termine!) nella nostra società. Si può essere tolleranti con chi pretende di fare ciò che vuole ai nostri danni? Come si può lanciarsi in loro difesa? Una cosa è dire: "quella persona ha la pelle scura allora è cattiva", frase senza nessuna logica. Una cosa è dire: "quelli sono rom e dobbiamo stare attenti perchè non portano nulla di buono", tale frase ha fondamento nei fatti. La questione, non è che tra i rom, ci sono dei lari. Il punto è che tutti i rom, per il loro modo di concepire la vita, SONO LADRI! Anche i nazisti avevano il loro modo di concepire il mondo, ebbene, possiamo dire che tutti i nazisti sono assassini? Secondo me si, oppure dobbiamo portare rispetto anche per le loro idee? Le persone non si giudicano dal colore della pelle, dal DNA ecc... si giudicano dalle azioni che compiono, se questi individui rubano e non lavorano, mandano donne e bambini a mendicare per poi andare in giro in mercedes, come possiamo essere tolleranti? Almeno rubassero in casa di Tanzi, magari... Inceve vanno a rubare in casa dell'operaio che da 40 anni vota comunista... E poi c'è gente che si getta in loro difesa etichettando gli altri come razzisti. Andiamo bene...

    Rispondi

  • Geronimo

    24 Marzo @ 21.43

    Ricordiamoci che abbiamo un uomo che probabilmente è stato uno degli artecifi del più grosso crack in italia, che ha rovinato o contribuito a rovinare intere famiglie che non si farà più un solo giorno di carcere e non pagherà economicamente nulla di quanto ha sottratto. Partiamo da questi presupposti e ragioniamo sulla pena. Secondo te nadia quanto dovrebbero dare di pena a queste nomadi? e quanto a uno che ha fatto un crack da circa 13 miliardi di euro?

    Rispondi

  • www.gazzettadiparma.it

    24 Marzo @ 21.05

    Per menokebabpiuanolini - Si sbaglia, il sig. Mauro è uno dei tanti lettori che commentano assiduamente gli articoli del nostro sito. Non è un personaggio "creato ad arte" come dice lei, bensì una persona. Per quanto riguarda il fatto che a volte non passino commenti con parole come "olio di ricino" e simili... non è censura (che, va ricordato, era un'altra delle caratteristiche di quel Ventennio di cui lei parla). Sono stati eliminati messaggi in cui si inneggia alla violenza usando certi metodi, appunto.

    Rispondi

  • gianluca

    24 Marzo @ 20.45

    SEcondo me il Sig Mauro è appositamente creato ad artifizio per stuzzicare i commenti di coloro che (come il sottoscritto) non è troppo felice di vedere gli extracomunitari in giro. Non c'è altra spiegazione. Un accorato appello alla gazzetta: purtroppo gli episodi di violenza commessi da extracomunitari sono ormai all'ordine del giorno. E i commenti a sfondo razzista non si contano più: Per una volta, anche per semplice test, non censurate nulla. Inserendo le mail personali di fianco al nome di chi commenta, ogni commentatore si rende responsabile per ciò che scrive. Non censurate le parole REGIME, OLIO DI RICINO e qualsiasi commento che ricorda il ventennio. Non cìè nulla di male. Soprattutto questi esseri (come le zingare che hanno derubato la donna in centro) dovrebbere vedere davanti ai loro occhi le camicie nere marciare: e passerebbe loro la voglia di rubare.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

4commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

AGROINDUSTRIA

Accordo "salva granai" tra 100 pastifici, 85 molini e oltre 1 milione di imprese agricole

Resta fuori in polemica Coldiretti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

genova

Aggredisce una donna per rapinarla, "arrestato" dai boyscout

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Voci di dimissioni per Gattuso, il Milan smentisce

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento