Parma

Lo studente picchiato in classe: "E' successo tutto in un attimo"

Lo studente picchiato in classe: "E' successo tutto in un attimo"
Ricevi gratis le news
11

 

 Chiara Pozzati 
 

«Non ho neppure fatto in tem­po a sollevarmi dal banco che mi ha colpito con un pugno». A par­lare è il giovane studente dell’Ip­sia aggredito in classe. Sono tra­scorsi quattro giorni dal blitz messo a segno nell’istituto «Pri­mo Levi» di piazzale Sicilia, ed ora il ragazzo si sente di dare la sua versione.
  Tunisino, occhi grandi, faccia pulita. Il naso è ancora doloran­te: occorrono almeno 25 giorni prima che la frattura guarisca «ma precisa mi hanno detto che non è nulla di grave». Seb­bene si rifiuti di fare nomi, as­sicura: «Conoscevo il ragazzo che mi ha pestato, sebbene non siamo mai stati particolarmente in confidenza». Si tratta di un rapporto superficiale, nato all’ombra del «paninaro di fron­te a scuola» e proseguito duran­te gli incontri sporadici al sabato pomeriggio.
  «Oltre al ciao non siamo mai andati appunta il 14enne fa­cendo spallucce ma non abbia­mo mai avuto screzi». Galeotto quel sabato sera: «Ero andato a ballare con un gruppo di amici in un locale della via Emilia» ha proseguito il giovane. Sotto alla pioggia di luci multicolori e con la musica nelle orecchie il grup­po è sceso in pista. «Lei l’ho in­contrata lì». La «ragazza della discordia», minorenne, è fidan­zata con il marocchino dal tem­peramento violento. «Ha ballato con me è vero, ma non mi sono azzardato a toccarla: sapevo del loro legame e non ci avrei mai provato»...

L'intervista integrale, con la ricostruzione dell'aggressione, sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    27 Marzo @ 19.29

    Wolf non capisco il tuo intervento, a me sembra un fatto grave ed è giusto che se ne parli, più o meno è come il caso accaduto alcuni giorni prima di natale anche se non si era entrati in classe, la differenza tra i due fatti è una sola, purtroppo nella prima c'è scappato il morto. Poi tra l'altro dovresti essere contento perchè l'aggressore è uno straniero quindi immagino che starai gioendo, magari due volte perchè chi le ha prese è uno straniero anche lui. Per chi si lamenta degli articoli visto che questo sito è gratuito basta non vederlo, a me non interessano tutte le cose che scrivono e leggo solo quello che volgio, mi sembra una cosa tanto facile da fare... Elena esiste anche una spiegazione sul fatto che i reati (discorso generale, non solo aggressioni a scuola) vengono commessi solo da extracomunitari, siamo noi che vogliamo leggere questo e questo sito lo dimostra dove andiamo a commentare solo ed esclusivamente gli articoli dove commettono i reati gli extracomunitari o dove la gazzetta non mette la nazionalità ma subito si da la colpa agli extracomunitari, salvo poi scoprire che magari è italiano. Di risse e spedizioni punitive comunque ne ho viste in passato a scuola, forse prima mancava internet

    Rispondi

  • Giovanni

    26 Marzo @ 20.09

    Basta far ripetere l'anno a colui che ha sferrato il pugno...Semplice!

    Rispondi

    • Stefano

      27 Marzo @ 00.39

      ci vuole qualcosa di più che fargli perdere 1 anno di scuola, magari un po' di lavori socialmente utili, come assistenza a disabili o altro.

      Rispondi

  • Francesca

    26 Marzo @ 16.37

    E per fortuna che si sono ancora persone come Elena e come il Sig.Balestrazzi. Io credo che a volte si scriva qui ancora prima di avere letto e... ahimè..forse non è sempre facile avere azionato il cervello mentre si leggeva per elaborare mentalmente la notizia. Roba difficile...roba da diplomati nei licei "bene" di Parma Sig.ra Rosaria... (che pena...ci sono ancora persone come lei in giro???) Insomma qui la notizia non è la scazzottata tra tunisini, magrebini, parmigiani del sasso che siano... Qui il punto come sottolineano due persone intelligenti quali la Sig.ra Elena e il Sig. Balestrazzi è che si entri in una scuola, in una classe, in orario di lezione e si abbia tutto il tempo e la possibilità di prendere a cazzotti uno seduto in un banco che non ha nemmeno il tempo di capire cosa succede!! Questo è grave, fa notizia e deve continuare a farla perchè io voglio sapere cosa succede nelle scuole dove potrebbero andare i miei figli, i miei nipoti... o chichessia! Abbiamo il diritto di sapere che oggi tutto è possibile, tutto è fattibile e a sentire quegli sveltoni della signora Rosaria e compagnia bella oggi è pure tutto trascurabile!!!!! Azionate il cervello di prima di far saltellare i polpastrelli delle dita sulla tastiera...please!!!!!!!!

    Rispondi

  • Bonora Alberto

    26 Marzo @ 16.00

    >Parliamoci chiaro….nel racconto dell’aggredito c’è più di una cosa che non torna, con questo non voglio intendere che la giornalista della GAZZETTA abbia mistificato l’articolo, ma sicuramente ha scritto ciò che le hanno raccontato…..poiché, dato che in questa NOSTRA città, purtroppo non è la prima volta che accade un fatto che coinvolge uno o più stranieri, che chissà per quale strano motivo le hanno prese, ne è venuta fuori una GAMBA !!....nel momento in cui sono gli stranieri a darle, nella stragrande maggioranza dei casi !!....va TUTTO BENE, quando sono ALTRI è RAZZISMO….Francamente nel caso di che trattasi, non si è saputo chi ha sferrato il “colpo”…sono particolarmente curioso di sapere i relativi sviluppi…

    Rispondi

  • parmense doc

    26 Marzo @ 13.47

    Per ELENA concordo al 100%...la ricetta di molti sinistrorsi in tema di sicurezza, quando si tratta di stranieri ,è una sola:CENSURA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gimmi Ferrari e i suoi corvi (1996)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

ECONOMIA

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

Lealtrenotizie

Nera 3

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

incidente

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

2commenti

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

INSTAGRAM

Fotografa la città dalla tua... prospettiva

Ecco il nuovo "tema del mese" di IgersParma, in collaborazione con Gazzetta di Parma

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

HA SCIPPATO DUE ANZIANE

Rapinatore incastrato da una foto

2commenti

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

BORGOTARO

Tornano odori e disagi, Rossi interpella Arpae per nuovi controlli

Il sindaco: «Non vogliamo si ripeta la situazione dell'anno scorso»

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

BORGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

alimentare

Ferrero acquista i dolci Usa di Nestlé per 2,8 mld di dollari

SPORT

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

Calciomercato

Nainggolan, la Roma frena. Tifosi in rivolta sul web

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti