10°

22°

Parma

Vignali: "Colpa della crisi se non avremo la metropolitana"

Vignali: "Colpa della crisi se non avremo la metropolitana"
Ricevi gratis le news
31


Giuliano Molossi

Il presidente Napolitano ha firmato il «decreto incenti­vi » del governo. Era già si­curo, ma adesso è ufficia­le: Parma non avrà una metropolitana. Sindaco, perché il Comune ha rinunciato a un'o­pera così importante? 
     Un amministratore deve tenere più al bene della città che ai suoi progetti. Un’opera grande o pic­cola è uno strumento, non un fine. Il fine è la qualità della vita dei cittadini. Nessun progetto deve diventare una palla al piede per la città, anche un progetto impor­tante come la metropolitana, può e deve lasciare il passo ad altre priorità se necessario. In Francia la crisi si è portata via i treni su­perveloci, in America Obama, per investire sull’educazione, ha scel­to di rimandare il programma della Nasa. Solo Parma non do­veva rivedere le sue priorità? 
 (...)


 «La metropolitana rappresenta l’asse portante del futuro svilup­po della città. Se non riusciremo a realizzarla, sarà una grande oc­casione mancata, come tante volte è accaduto in passato per colpa del centrosinistra». Sinda­co Vignali, queste sono parole sue. Le pronunciò il 24 maggio di tre anni fa, durante la campagna elettorale per le Comunali. Lei al­lora riteneva che la metropolita­na fosse un’opera strategica, fondamentale per lo sviluppo della città. Sempre tre anni fa l’opposizione sosteneva che la metropolitana fosse un’opera troppo onerosa per le casse del Comune, sproporzionata per una città come Parma, con un rap­porto costi-benefici insostenibi­le. Avevano visto giusto loro? 
        Tutte le domande, le affermazioni, i ragionamenti, di tutti, anche i miei, svolti in passato non hanno più senso. E’ profondamente sba­gliato considerare attuali delle considerazioni fatte in un mondo che non esiste più. In due anni è come se ne fossero passati 100. E’ come se nel 1493, un anno dopo la scoperta dell’America, qualcuno si fosse ostinato a cercare la via delle Indie verso Ovest. Anche di me­tropolitana dobbiamo parlare al presente. Dei rischi e delle oppor­tunità di oggi. Se il livello di rischio di quest’opera, fino al 2007 era 1, oggi è 100. Non accorgersene sa­rebbe stupido. Quando il rischio era 1, dire no al metrò era un segno di mancanza di coraggio e di pro­spettiva. Ma, allo stesso modo, dire sì oggi che il rischio è 100, sarebbe irresponsabile. Fare la storia con i se e con i ma, non ha senso. Bi­sogna piuttosto prendere decisioni giuste al momento giusto. 

L'intervista completa e le opinioni dei lettori sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

E il dibattito prosegue sul nostro sito: dite la vostra nello spazio commenti
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LILLYB51

    29 Marzo @ 14.45

    - SAPETE QUAL'E' LA DIFFERENZA TRA GLI ULTIMI 2 SINDACI DI PARMA , UBALDI E VIGNALI ???? "NESSUNA", IN QUANTO ENTRAMBI RIMARRANNO NEGLI ANNALI DELLA STORIA DELLA CITTA' PER VIA DELLA METROPOLITANA, - IL 1° (UBALDI), PER AVERCELA CONQUISTATA, IL 2° (VIGNALI) , PER AVERCELA "FUMATA " IRRIMEDIABILMENTE, CON PARMA CHE RESTERA' LA SOLITA CITTA' PROVINCIALE. !!!! - CHE OCCASIONE PERDUTA!!! MA NON ERA POSSIBILE VEDERE UN PO' OLTRE IL PROPRIO NASO?? PECCATO CHE L'HO VOTATO, MA LA PROSSIMA VOLTA COL C...O!! CHE MI FREGHI!!

    Rispondi

  • marco

    29 Marzo @ 14.21

    La rispedisco perché non ho capito se ho sbagliato l'invio o me mi hai bocciato alla moderazione... Standing ovation per logosland. Se hai un blog lo sottoscrivo.... ^_^ Sempre a riguardo del signor Vignali, sindaco di Parma.... I cittadini cassintegrati, alla fame o ad un passo della fame son trattati come parassiti, casi sociali, fastidio. I famosi contributi (RIDICOLI e non ripetibili, ossia non mensili) 70 euro in servizi e 80 in moneta o roba simile che fine han fatto? Occorrono ancora molti mesi per farci arrivare i vostri "aiuti" a noi lavativi rimasti senza reddito? L'importante è stato dire sulla stampa e TV che qualcosa si è fatto. Vedo intorno a me quanto mi accadrà a momenti: gente alla quale han staccato acqua luce e gas, o alla quale abbasseranno la potenza erogata per un tot di tempo, poi zac. Poi non ti fai la barba, non cuoci la pasta, non ti scaldi e non ti lavi.Non tiri manco l'acqua alla mattina. Zac! Vedo il frigo vuoto e i figli che vogliono mangiare. Vedo la scuola dei miei figli che piange miseria. Vedo 180mila euro per rivestire il cemento di rampicanti. Vedo project financing, che tanto gli italiani manco sanno di che si parla. Vedo nuovi centri commerciali, arroganza, disinteresse alla voce dei residenti, menefreghismo. Quando questa frana economica si allargherà, come pensate di arginare la protesta? Lo dico perché una volta alla fame mica si ha tanta voglia di ragionare o di aspettare, a fronte di una palese emergenza sociale, quando, solo per avere un contatto con un operatore dei servizi sociali, occorrono 3 o 4 settimane.Vi insulto con tutti gli insulti che la cassazione ha definito non perseguibili.Questi me li passi G.B.?

    Rispondi

  • Marco

    29 Marzo @ 14.02

    Secondo me abbiamo perso tutti (una grossa opportunità)! Ma se pensate di avere vinto voi, congratulazioni... p.s. E' la prima volta in assoluto che sento parlare di stopmetro.

    Rispondi

  • Michele

    29 Marzo @ 13.54

    Sig.Sindaco, se davvero vuol dire una dimostrazione di senso civico e di responsabilità FACCIA SALTARE ANCHE IL PROGETTO PER LA COSTRUZIONE DELL'INCENERITORE e salvi i suoi cittadini da questo martirio. Sig.Sindaco, dirigiamoci in altre direzioni, più moderne e vitrtuose per il recupero e smaltimento dei rifiuti, facciamo ancora una volta vedere che la nostra è una città veramente "avanti".

    Rispondi

  • Luca

    29 Marzo @ 13.51

    Come se la crisi ci fosse da ieri...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

5commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

BOLOGNA

Bimbo di 3 anni in pigiama di notte in piazza Maggiore: "salvato" dai carabinieri 

1commento

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto