Parma

Vignali: "Colpa della crisi se non avremo la metropolitana"

Vignali: "Colpa della crisi se non avremo la metropolitana"
Ricevi gratis le news
31


Giuliano Molossi

Il presidente Napolitano ha firmato il «decreto incenti­vi » del governo. Era già si­curo, ma adesso è ufficia­le: Parma non avrà una metropolitana. Sindaco, perché il Comune ha rinunciato a un'o­pera così importante? 
     Un amministratore deve tenere più al bene della città che ai suoi progetti. Un’opera grande o pic­cola è uno strumento, non un fine. Il fine è la qualità della vita dei cittadini. Nessun progetto deve diventare una palla al piede per la città, anche un progetto impor­tante come la metropolitana, può e deve lasciare il passo ad altre priorità se necessario. In Francia la crisi si è portata via i treni su­perveloci, in America Obama, per investire sull’educazione, ha scel­to di rimandare il programma della Nasa. Solo Parma non do­veva rivedere le sue priorità? 
 (...)


 «La metropolitana rappresenta l’asse portante del futuro svilup­po della città. Se non riusciremo a realizzarla, sarà una grande oc­casione mancata, come tante volte è accaduto in passato per colpa del centrosinistra». Sinda­co Vignali, queste sono parole sue. Le pronunciò il 24 maggio di tre anni fa, durante la campagna elettorale per le Comunali. Lei al­lora riteneva che la metropolita­na fosse un’opera strategica, fondamentale per lo sviluppo della città. Sempre tre anni fa l’opposizione sosteneva che la metropolitana fosse un’opera troppo onerosa per le casse del Comune, sproporzionata per una città come Parma, con un rap­porto costi-benefici insostenibi­le. Avevano visto giusto loro? 
        Tutte le domande, le affermazioni, i ragionamenti, di tutti, anche i miei, svolti in passato non hanno più senso. E’ profondamente sba­gliato considerare attuali delle considerazioni fatte in un mondo che non esiste più. In due anni è come se ne fossero passati 100. E’ come se nel 1493, un anno dopo la scoperta dell’America, qualcuno si fosse ostinato a cercare la via delle Indie verso Ovest. Anche di me­tropolitana dobbiamo parlare al presente. Dei rischi e delle oppor­tunità di oggi. Se il livello di rischio di quest’opera, fino al 2007 era 1, oggi è 100. Non accorgersene sa­rebbe stupido. Quando il rischio era 1, dire no al metrò era un segno di mancanza di coraggio e di pro­spettiva. Ma, allo stesso modo, dire sì oggi che il rischio è 100, sarebbe irresponsabile. Fare la storia con i se e con i ma, non ha senso. Bi­sogna piuttosto prendere decisioni giuste al momento giusto. 

L'intervista completa e le opinioni dei lettori sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

E il dibattito prosegue sul nostro sito: dite la vostra nello spazio commenti
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LILLYB51

    29 Marzo @ 14.45

    - SAPETE QUAL'E' LA DIFFERENZA TRA GLI ULTIMI 2 SINDACI DI PARMA , UBALDI E VIGNALI ???? "NESSUNA", IN QUANTO ENTRAMBI RIMARRANNO NEGLI ANNALI DELLA STORIA DELLA CITTA' PER VIA DELLA METROPOLITANA, - IL 1° (UBALDI), PER AVERCELA CONQUISTATA, IL 2° (VIGNALI) , PER AVERCELA "FUMATA " IRRIMEDIABILMENTE, CON PARMA CHE RESTERA' LA SOLITA CITTA' PROVINCIALE. !!!! - CHE OCCASIONE PERDUTA!!! MA NON ERA POSSIBILE VEDERE UN PO' OLTRE IL PROPRIO NASO?? PECCATO CHE L'HO VOTATO, MA LA PROSSIMA VOLTA COL C...O!! CHE MI FREGHI!!

    Rispondi

  • marco

    29 Marzo @ 14.21

    La rispedisco perché non ho capito se ho sbagliato l'invio o me mi hai bocciato alla moderazione... Standing ovation per logosland. Se hai un blog lo sottoscrivo.... ^_^ Sempre a riguardo del signor Vignali, sindaco di Parma.... I cittadini cassintegrati, alla fame o ad un passo della fame son trattati come parassiti, casi sociali, fastidio. I famosi contributi (RIDICOLI e non ripetibili, ossia non mensili) 70 euro in servizi e 80 in moneta o roba simile che fine han fatto? Occorrono ancora molti mesi per farci arrivare i vostri "aiuti" a noi lavativi rimasti senza reddito? L'importante è stato dire sulla stampa e TV che qualcosa si è fatto. Vedo intorno a me quanto mi accadrà a momenti: gente alla quale han staccato acqua luce e gas, o alla quale abbasseranno la potenza erogata per un tot di tempo, poi zac. Poi non ti fai la barba, non cuoci la pasta, non ti scaldi e non ti lavi.Non tiri manco l'acqua alla mattina. Zac! Vedo il frigo vuoto e i figli che vogliono mangiare. Vedo la scuola dei miei figli che piange miseria. Vedo 180mila euro per rivestire il cemento di rampicanti. Vedo project financing, che tanto gli italiani manco sanno di che si parla. Vedo nuovi centri commerciali, arroganza, disinteresse alla voce dei residenti, menefreghismo. Quando questa frana economica si allargherà, come pensate di arginare la protesta? Lo dico perché una volta alla fame mica si ha tanta voglia di ragionare o di aspettare, a fronte di una palese emergenza sociale, quando, solo per avere un contatto con un operatore dei servizi sociali, occorrono 3 o 4 settimane.Vi insulto con tutti gli insulti che la cassazione ha definito non perseguibili.Questi me li passi G.B.?

    Rispondi

  • Marco

    29 Marzo @ 14.02

    Secondo me abbiamo perso tutti (una grossa opportunità)! Ma se pensate di avere vinto voi, congratulazioni... p.s. E' la prima volta in assoluto che sento parlare di stopmetro.

    Rispondi

  • Michele

    29 Marzo @ 13.54

    Sig.Sindaco, se davvero vuol dire una dimostrazione di senso civico e di responsabilità FACCIA SALTARE ANCHE IL PROGETTO PER LA COSTRUZIONE DELL'INCENERITORE e salvi i suoi cittadini da questo martirio. Sig.Sindaco, dirigiamoci in altre direzioni, più moderne e vitrtuose per il recupero e smaltimento dei rifiuti, facciamo ancora una volta vedere che la nostra è una città veramente "avanti".

    Rispondi

  • Luca

    29 Marzo @ 13.51

    Come se la crisi ci fosse da ieri...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS