Parma

Stop alla metropolitana coda di polemiche sul decreto del governo

Ricevi gratis le news
0

 Dopo lo stop alla metro, fioccano  prese di posizione, con tanto di repliche e  polemiche sul decreto del governo.

I dubbi di Pagliari
«Il punto è centrale e pericoloso». Il capogruppo del Pd in consiglio comunale, Giorgio Pagliari, interviene sul caso metrò.  «Il fatto che nel decreto ci sia scritto che il finanziamento residuo, ovvero 60/70 milioni di euro, “può” - e non “deve” -  essere destinato a Parma - continua Pagliari -  significa che quei soldi non sono certi:  insomma, non è detto che arriveranno,  e in caso positivo non è detto che arriveranno integralmente. Tutto è lasciato alla discrezione del ministero dell'Economia».  Secondo Pagliari, a questo punto, il Comune dovrebbe  fare in modo che «in sede di conversione (nei prossimi due mesi il parlamento è  chiamato a trasformare il decreto in legge, ndr)  vengano apportate le   giuste modifiche per evitare che un cavillo giuridico possa ritorcersi contro Parma.  E quindi ritengo  che alla prima riunione utile il Consiglio comunale sia chiamato ad una presa di posizione ufficiale. Serve un ordine del giorno in cui si chieda di modificare il decreto scrivendo che la quota di finanziamento statale “è devoluta integralmente  su richiesta dell'ente pubblico territoriale di riferimento”, ovvero il Comune di Parma». Quanto  al finanziamento, Pagliari ritiene che debba essere utilizzato «per un progetto legato alla mobilità pubblica: mi auguro che non si facciano operazioni a pioggia che non servono a nessuno, e men che meno  interventi per  risanare il bilancio». Il giorno dopo le dichiarazioni rilasciate dal sindaco Pietro Vignali alla «Gazzetta», Pagliari prende atto che «il primo cittadino finalmente ammette le criticità  che abbiamo sempre messo in luce: mi riferisco al fatto che si trattava di un'infrastruttura sovradimensionata, che presentava problemi di natura tecnica e  senza un rapporto costi-benefici. Bene,  rispetto a tutto questo oggi il sindaco ci dà ragione».
La replica di Zannoni
 «Sarebbe sufficiente  leggere il decreto 40/2010 del Governo in maniera non strumentale, per capire che viene usata la parola “può” al posto di “deve” perché, come Pagliari ben sa,  per l’erogazione del finanziamento è necessaria una  richiesta del Comune. Cosa che il Comune farà appena i tempi tecnici lo consentiranno». Così risponde il capogruppo di Impegno per Parma Gianfranco Zannoni. «Ringraziamo per i consigli, ma se in questi anni avessimo seguito le indicazioni del Pd, nulla di quanto è stato fatto in città avrebbe visto la luce e anche questi 70 milioni avrebbero preso altre vie. Bisogna invece riconoscere che in anche in questa occasione l’Amministrazione ha agito con senso di responsabilità»
Stopmetro: nostra vittoria
«Si è finalmente concluso il lungo iter della Metropolitana di Parma. L'opera, che da anni contestiamo, non si farà piú. Abbiamo, quindi, vinto noi!». Così inizia il comunicato di Stopmetro. «A cosa è dovuto questo repentino cambio d'opinione? Ci piace pensare che  sia merito nostro, o anche merito nostro. L'insistente e costante opera di  informazione, ma anche i numerosi esposti nelle opportune sedi  istituzionali, avevano scoperto tante delle menzogne che si celavano dietro il progetto MetroParma. Forse firmare quel progetto, con quelle cifre, era  diventata una responsabilitá ingombrante anche per il Sindaco.  In ogni caso, abbiamo vinto. Ora in tanti diranno che avevamo ragione,  altri che siamo stati fortunati, altri chiameranno in causa la crisi economica.  Resta il fatto che StopMetro, per primo, da sempre, ha contrastato l'opera  con ogni mezzo. Per questo di può dire che è una vittoria di un metodo, è  la vittoria di un movimento, è la vittoria di StopMetro».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS