22°

Parma

"Educazione fisica ridotta a un'ora: scelta sbagliata"

"Educazione fisica ridotta a un'ora: scelta sbagliata"
Ricevi gratis le news
1

«Educazione fisica a scuola, un fondamentale tassello educativo». Lo sostiene l'assessore comunale allo Sport Roberto Ghiretti, che con la «lettera aperta» che pubblichiamo di seguito replica ai docenti del liceo scientifico Marconi sulla decisione di ridurre le ore di educazione fisica nelle classi quinte.
«La notizia apparsa nei giorni scorsi sui quotidiani locali, relativa alla decisione del collegio docenti del liceo Marconi di ridurre da due ad una le ore di educazione fisica per le classi quinte, merita una serena quanta puntuale riflessione», esordisce l'assessore. «Nel pieno e rigoroso rispetto dell’autonomia decisionale del collegio docenti del liceo Marconi in tema di organizzazione didattica, e ben consapevole che non è un’ora settimanale a pregiudicare la crescita psicofisica degli studenti liceali, sono d’accordo con quanto affermato dagli insegnanti di educazione fisica e motoria quando sostengono che una sola ora settimanale di educazione fisica è un non senso», continua l'assessore.
Secondo Ghiretti,  «occorre allargare lo sguardo e riflettere sul contesto. L’educazione fisica a scuola assume oggi significati più completi e maturi rispetto all’ora di “ginnastica” di novecentesca memoria, non è (soltanto) un’ora di sport o di educazione motoria bensì di un’ora di lezione che va a integrarsi in un progetto educativo più ricco e più ampio».
Lo sport e i valori: «Lo sport, come sappiamo, insegna tante cose, ad esempio che esistono delle regole da rispettare che l’agonismo non può travalicare, ma insegna anche la conoscenza del proprio corpo e dei propri limiti, i miglioramenti che si possono ottenere con l’allenamento, la concentrazione, ovvero capacità utilissime all'apprendimento di tutte le materie». «E ancora: - prosegue Ghiretti - il saper fare squadra, la lealtà, la generosità, un insieme cioè di valori sani e positivi. Per questo s’insegna a scuola: non certo per creare dei futuri campioni olimpici bensì per accompagnare gli studenti ad essere dei cittadini veri, e consapevoli».
«Proviamo a immaginare - così continua la lettera aperta -  una scuola senza educazione motoria, sarebbe drammaticamente più povera e monca, e non avrebbe granché senso affrontare temi come l’educazione civica o l’educazione alimentare, la lotta alla droga o ai fenomeni di “bullismo”. Perché lo sport a scuola è un tassello imprescindibile di quei corretti “stili di vita” per trasmettere i quali tanto stiamo lottando». «Sono perciò fermamente convinto che le ore di educazione fisica nelle scuole, e mi riferisco alle scuole di ogni ordine e grado, andrebbero semmai aumentate».
Ghiretti continua così: «Come amministratore pubblico non posso non pensare agli sforzi profusi negli ultimi mesi per creare ex novo o rinvigorire manifestazioni sportive in città, a centinaia, atte a coinvolgere le famiglie, ma soprattutto l’impegno e le risorse investite a Parma per rafforzare i programmi di educazione fisica nelle scuole, a cominciare dalle materne».
 Infine conclude: «Non solo: abbiamo firmato convenzioni col Coni, coi ministeri dell’Istruzione e dello Sport, con aziende private, il tutto per creare sinergie in nome dell’educazione fisica. In conclusione, auspico che la vicenda del liceo Marconi non si concluda tra le mura dell’istituto ma possa invece aprire a Parma un dibattito tra insegnanti, dirigenti scolastici, famiglie e amministratori, per riflettere sull’educazione ultima che intendiamo dare ai nostri figli. In questo, l’educazione fisica rappresenta un insegnamento da valorizzare anche alle superiori, magari sfruttando ore facoltative e modalità più flessibili di erogazione».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo

    01 Aprile @ 10.37

    Lasci perdere, assessore. L'ora di ginnastica andava bene decenni fa, magari al tempo del fascio, quando per molti giovani era l'unica occasione per muoversi in modo coordinato e costruttivo (esclusi quindi i lavori nei campi). Oggi a 5 anni già vanno a scuola di calcio, a 7 di nuoto, a 9 di judo e via così. Almeno a scuola, lasciamoli studiare. Credete, è meglio così.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

20commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»