-1°

Parma

I grillini: "Premiato il nostro impegno civico"

Ricevi gratis le news
2

Il  Movimento 5 Stelle - fondato da Beppe Grillo -  commenta il successo alle ultime elezioni regionali. Il  7% ottenuto in Emilia Romagna «sembra essere l’inizio di un cambiamento. A Parma città, senza alcun precedente elettorale siamo al di sopra della media regionale, ben l’8%».
 

L'impegno civico Il gruppo di Parma  raccoglie «consensi dopo ben 5 anni di impegno civico speso nella corretta informazione e condivisione di nuove proposte che non hanno colore politico. All’interno del Monimento 5 Stelle, in termini di consensi elettorali, i Nonsologrilli di Parma rappresentano il quarto gruppo assoluto nazionale mentre Rimini è il gruppo che ha raccolto di più in assoluto ben il 9,57%».  Un  risultato - sostiene il movimento di Parma -   «straordinario sia perché abbiamo fatto una colletta per pagarci le spese e, sia perché abbiamo speso un cifra ridicola per la provincia di Parma: circa 2800 euro».
 

Il popolo della rete Il Movimento  5 stelle si definisce «un gruppo di cittadini attivi e non di politici di carriera, l’impegno profuso è stato quello della persona comune che ha tanti impegni: lavoro, famiglia ed altro ancora. I cittadini, i comitati e le associazioni devono comprendere che la sovranità appartiene al popolo e tutti dobbiamo occuparci della comunità, della polis (città e politica). Siamo il popolo della rete e non solo, per questo ci siamo anche preoccupati di raggiungere il più possibile anche le persone direttamente in piazza, in comizi e discussioni, a Parma ed in provincia». Il movimento  è consultabile sul web a questi indirizzi: http://beppegrillo.meetup.com/69/ (piattaforma per Parma), http://www.emiliaromagna5stelle.it/ (piattaforma regionale): «I siti Internet permettono di raccogliere e condividere le vostre proposte, le tematiche dei vostri Comuni, raccolte in un programma comune e, le vostre idee devono camminare anche sulle vostre gambe».
 

«No all'inceneritore» Quindi il cavallo di battaglia del movimento:  «Bisogna fermare i lavori dell’inceneritore a Parma e sostituire gli altri otto in regione  con altrettanti impianti di riciclo per rispettare le leggi dello Stato che prevedono prioritariamente la riduzione alla fonte dei rifiuti, la tutela della salute umana e dell’ambiente e, pronti per creare nuove forze lavoro, più responsabili. Il 70% dell’energia è importata quindi bisogna eliminare gli sprechi energetici della Regione e puntare all’autosufficienza. Iniziando con questi due obiettivi minimi nascerà un nuovo indotto lavorativo che gioverà a tutti».  Il  10 aprile   alle  15 al   centro culturale  di strada del Taglio 2  si terrà un  dibattito con Maurizio Pallante, Marco Boschini e Pierpaolo Dal Monte», per approfondire alcuni aspetti di buone pratiche amministrative come quelle su accennate. Inoltre   il movimento  aderirà  alla manifestazione nazionale «No inceneritore Si rifiuti zero» che si terrà a Parma il 17 aprile al centro congressi del parco ex-Eridania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    03 Aprile @ 14.41

    Bella la tua ironia, peccato che se tu ti documentassi un pò vedresti che un mondo più pulito esiste ed è realtà all'estero, basta andare nel nord europa, nel centro, nella francia o in spagna dove ci sono pannelli solari, pale eoliche ed educazione civica sui rifiuti

    Rispondi

  • caspao

    02 Aprile @ 12.42

    non vedo l'ora di vederli all'opera. Un mondo senza rifiuti con l'energia dal sole e dal vento. Grandi turbine eoliche in cielo sopra le aziende, i cavi scendono dal cielo e le aziende sono autosufficienti. Le auto ricoperte di pannelli solari che vanno senza passare dal benzinaio che meraviglia, ma non diciamolo a nessuno altrimenti non arriverann solo gli africani, ma anche tedeschi francesi ecc. tutti a vivere nel paese delle meraviglie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5