14°

Parma

Pezzoni: «L'Italia adegui il suo sistema infastrutturale»

Pezzoni: «L'Italia adegui il suo sistema infastrutturale»
Ricevi gratis le news
0

 Francesco Bandini

Vivere questo evento «non da spettatori, ma da attori, da protagonisti». È l'invito che il presidente dell'Unione parmense degli industriali Daniele Pezzoni rivolge alla città alla vigilia della «due giorni» che da domani vedrà convergere al Palacassa delle Fiere il gotha della politica, dell'imprenditoria e della finanza, in occasione del convegno «Libertà e benessere: l'Italia al futuro».
Per una città come la nostra un appuntamento come quello di venerdì e sabato non è cosa frequente.
Queste cose non sono mai scontate, quindi non bisogna trascurare il fatto che portare qui a Parma un convegno di questa rilevanza, con personalità di questo livello, vuol dire riconoscere alla nostra associazione, a chi la rappresenta, ma anche a tutto il territorio un ruolo che certe volte diamo per scontato. È un appuntamento che riconosce alla città un indubbio ruolo di prestigio, di riferimento, soprattutto in alcuni mercati, come quello agroalimentare, che oggi consentono a Parma di vivere questa fase delicata in modo meno traumatico rispetto a come la stanno vivendo altre province limitrofe.
Un evento organizzato da Confindustria nazionale in occasione dei suoi cento anni di fondazione.
Sì, e la cosa che fa più piacere è che è stata proprio la presidente Marcegaglia a propormi qualche mese fa di organizzare l'evento qui a Parma. Cento anni sono un periodo molto lungo in cui questa associazione, attraverso le sue territoriali, si è ramificata sul territorio, curando indubbiamente gli interessi delle imprese, ma certamente anche favorendo la crescita del territorio stesso. Le imprese oggi devono essere viste in questo modo, come motori dell'economia locale e nazionale. Naturalmente anche la nostra associazione, essendo una territoriale, è cresciuta moltissimo in questi anni e si è rafforzata, fino ad arrivare qualche mese fa all'unificazione con Apindustria Parma: un successo che è nell'interesse delle imprese e del territorio, perché avere un sistema imprenditoriale rappresentato da un'unica associazione è un fatto molto importante, anche per le istituzioni e gli enti locali.
Al convegno si parlerà soprattutto di crisi e di come uscirne. Il mondo dell'impresa cosa chiede al mondo della politica e della finanza?
Innanzitutto credo che il nostro Paese debba avere un sistema infrastrutturale adeguato a ciò che l'Italia rappresenta oggi nel mondo. Un Paese come questo ha un sistema infrastrutturale a mio parere inadeguato. In generale in Italia c'è la necessità di realizzare grandi opere: abbiamo una serie di ritardi significativi rispetto ad altri paesi europei. Nonostante ci sia un impegno dell'attuale governo, noi registriamo in questi ultimi anni la fatica nel realizzare un sistema infrastrutturale adeguato. Poi nel nostro Paese c'è una politica fiscale che va rivista e riaggiornata. Va inoltre ripensato, anche alla luce degli ultimi avvenimenti, il rapporto tra imprese e banche: l'imprenditore deve partecipare in maniera più significativa alla capitalizzazione della propria azienda, ma nello stesso tempo le banche devono partecipare e sostenere maggiormente i progetti delle imprese.
Quale messaggio vorrebbe che uscisse da questa conferenza?
Vorrei che ci fosse la consapevolezza che oggi più di ieri l'imprenditore è quella persona che, facendo crescere la propria azienda, sa che nello stesso tempo fa crescere anche il Paese. Questo legame tra crescita dell'azienda e crescita del Paese deve essere indissolubile.
Venerdì e sabato ci saranno anche molti politici di primo piano. Cosa direte loro?
Che i grandi progetti imprenditoriali non possono prescindere dalla politica. La politica sta riscoprendo un suo ruolo fondamentale che è quello di definire un progetto di sviluppo per il nostro Paese nel quale le imprese italiane debbono giocare una funzione di primo piano. Quindi se le imprese debbono più di ieri andare a competere nel mondo, esse devono essere autorevoli e di dimensioni significative. Imprese così non nascono dal nulla, ma vanno sostenute dalla politica e supportate nel posizionarsi nei mercati mondiali. In questo la politica ha un ruolo fondamentale da giocare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

LA STORIA

Aurora, 18enne disabile: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

5commenti

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

1commento

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

GAZZAREPORTER

"Tramonti infuocati": le foto del lettore Matteo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

Lucca

Un escursionista muore sulle Apuane

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

SOCIETA'

IL CASO

Tim Cook: "Non voglio che mio nipote sia sui social"

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"