22°

Parma

Il termovalorizzatore di Parma? E' già a Piacenza - Ma stasera e domani scende in campo il fronte dell'alternativa

Il termovalorizzatore di Parma? E' già a Piacenza - Ma stasera e domani scende in campo il fronte dell'alternativa
Ricevi gratis le news
33

Per sapere come sarà il termovalorizzatore di Parma non è necessario andare molto lontano: basta fare un salto a Piacenza all'impianto «Tecnoborgo», sulle rive del Po appena fuori città. È quello il modello a cui Enìa si è ispirata per il progetto parmigiano, che ovviamente beneficerà di tutte le evoluzioni che la tecnologia ha avuto da quando il termovalorizzatore di Piacenza è stato pensato (nei primi anni 2000) fino ad oggi. (...)

Per dare un'idea concreta di cosa avremo a Parma, Enìa ha organizzato nei giorni scorsi una visita guidata all'impianto di Piacenza, alla presenza del presidente di Enìa Andrea Allodi, degli assessori all'Ambiente di Comune e Provincia di Parma - Cristina Sassi e Giancarlo Castellani -, ma non dei rappresentanti del comitato che si oppone alla costruzione del termovalorizzatore parmigiano, che pure erano stati a loro volta invitati. (...)

Piacenza è in grado di bruciare e «trasformare» in energia elettrica 120 mila tonnellate di rifiuti all'anno, Parma avrà una capacità di poco superiore, arrivando a 130 mila tonnellate. I cittadini che potranno beneficiare dell'energia elettrica prodotta saranno pressoché gli stessi: 30 mila famiglie a Piacenza, 80 mila persone a Parma.

L'articolo completo di Francesco Bandini e gli approfondimenti sono sulla Gazzetta di Parma in edicola

DUE GIORNI CONTRO L'INCENERITORE Parte oggi la due giorni di «protesta e di proposta» del popolo del «no» all’inceneritore organizzata dal Coordinamento Gestione Corretta Rifiuti e Risorse. Questa sera alle 21 alla Camera di Commercio in via Verdi sarà presentato il progetto alternativo sostenuto dal coordinamento. Domani pomeriggio per le strade della città ci sarà invece la manifestazione nazionale contro gli inceneritori. L'incontro di questa sera in programma alla Camera di commercio sarà trasmesso in streaming su http://tinyurl.com/alternativa-tv. Ci saranno Manrico Guerra dell'Isde, Carla Poli del Centro Riciclo Vedelago, Patrizia Gentilini, oncologa, Rossano Ercolini, di Ambientefuturo, Enzo Favoino, del Parco Agrario di Monza, Joan Marc Simon, di Gaia International e Paul Connett, di Zero Waste. La manifestazione di sabato partirà dal parco ex Eridania. Alle 14 è previsto il ritrovo per preparare i costumi per i bambini e gli spettacoli delle compagnie teatro necessario e teatro ultimo. La manifestazione vera e propria inizierà invece alle 16, percorrerà via Toscana, via Abruzzi, piazzale Sicilia, via Lombardia, via Trieste, viale Mentana, piazzale Vittorio Emanuele, strada Repubblica, piazza Garibaldi, via Mazzini e si concluderà in piazzale della Pace. Al corteo hanno aderito centottanta comitati, associazioni e movimenti politici: tra cui la lista Cinque stelle di Beppe Grillo che ieri ha confermato la propria adesione con una nota firmata dai neo consiglieri regionali Giovanni Favia e Andrea Defranceschi, Rifondazione Comunista, Federazione dei Verdi e Federazione della sinistra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    20 Aprile @ 14.23

    Io non ho pregiudizi verso nessuno, infatti come può notare partecipo a forum sul Parma, a questi forum e a forum riguardanti altri argomenti come manno84pr anche se qui ho deciso di partecipare col nome intero proprio perchè ho ricevuto una mail da Silva che, giustamente, mi ha chiamato signor Manno e mi sembra corretto che sappiate il nome vero. Quindi di pregiudizi non ne ho, anche perchè se ne avessi non userei dieci minuti di tempo per scrivere commenti interi, mi limiterei a scrivere cose non censurabili o non pubblicabili ecc. Certo, non nego che i miei commenti a volte siano ai limiti della pubblicabilità...purtroppo sono un pò pungente. Certo che, e ripeto, un privato cittadino quale sono io che vede una trasmissione come quella di giovedì scorso rimane un pò così. E non credo proprio sia stata casuale la distribuzione degli opuscoli di enia proprio il sabato della manifestazione. Se aveste distribuito un opuscolo del CGCR probabilmente non avrei detto nulla anche perchè avreste solo bilanciato il servizio-pubblicità della puntata di Agorà. Non mi sembra una cosa così strana....Un servizio pro Enia un opuscolo pro CGCR. Tutto qui. Per il resto non ho mai detto che il voi non date libertà d'espressione a tutti, anzi. E' per questo che continuo a scrivere, altrimenti non perderei tempo.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    19 Aprile @ 18.47

    Due precisazioni per Mannella - 1) Lei non è "censurato": la parte delle sue critiche che riguarda Tv Parma viene semplicemente girata a Tv Parma, come può fare lei stesso, perchè è logico che a risponderle sia quella redazione (siamo un gruppo, ma chiaramente ognuno si muove in autonomia: se lei invia a Tv Parma una critica per una cosa apparsa su questo sito, è ovvio che verrebbe girata a noi). Quindi non si faccia passare per vittima di una cosa che non c'è. Del resto, mi pare che il suo indirizzo mail non sia infrequente su questo sito: quindi di che censura parliamo? - 2) Come ho già spiegato in un altro forum legato all'inceneritore, l'opuscolo era pubblicitario e non giornalistico. Allo stesso modo, nei giorni scorsi sono uscite pagine pubblicitarie del comitato anti-inceneritore, e nè lei nè altri si sono lamentati della commistione. - 3) Morale: qui nessuno vieta a lei e ad altri di criticare e criticarci. E alcuni rappresentanti dello stesso comitato ci hanno dato atto che il forum di questi giorni è stato aperto a tutte le posizioni. Ma proprio per questo, perchè aggiungere critiche che nascono dal pregiudizio e dalla superficialità. E inoltre, se quello stesso giorno l'opuscolo pubblicitario fosse stato della fazione opposta, ci avrebbe scritto ugualmente? E per chiudere: qui sotto ci sono due mail sue. A parte l'accenno a Tv Parma che le ho spiegato, le pare che manchi qualcosa delle sue posizioni sull'inceneritore? Se manca accetto la sua accusa di censura, se non manca mi piacerebe che il dialogo andasse avanti senza pregiudizi che non servono a nulla. (G.B.)

    Rispondi

  • Francesco

    19 Aprile @ 18.35

    La mia consueta provocazione: se l'inceneritore non è nocivo ed addirittura diminuisce le diossine (come detto all'interno del servizio di Agorà di giovedì) perchè non metterlo al posto della fontana del Parco Ducale (noi cittadini risparmieremmo la spesa per piantare il bosco) oppure al posto dello Stadio spostandolo in via Ugozzolo? Se i suoi fumi sono così salubri è giusto che se li prendano anche i cittadini del centro della città e non solo quelli della periferia...o sbaglio? Se decidete di censurare anche questo commento, per cortesia, pubblicate almeno questa frase: io non sono dell'associazione NO INCENERITORE, sono un libero cittadino. Grazie."

    Rispondi

  • giovanni vignoli

    19 Aprile @ 18.11

    Gli amministratori della Provincia e del Comune son pagati con i nostri soldi e quindi devono fare delle scelte a favore e nell'interesse dei cittadini e non pensare solo ai profitti della spa (di cui sono soci) che si occupa di smaltimento rifiuti e di chi farà profitti con il mega appalto da n180 mln. di euro per la costruzione della fabbrica del veleno. E' ora di smetterla con queste scelte politiche fatte per l'interesse di pochi, e contro l'interesse della collettività. Vignali e Bernazzoli ci avete rotto le ........!

    Rispondi

  • Francesco

    19 Aprile @ 17.08

    Dimenticavo anche di dire una cosa: l'opuscolo e l'articolo in questione interni alla Gazzetta di Sabato 16/04/2010 sono la prova provata che il maggiore organo di "informazione" della città e la maggior rete televisiva (che dovrebbero essere toccate dal problema inquinamento dell0inceneritore visto che hanno la sede in via Mantova (io abito in via toscana, tra me e voi vi è solo il cavalcavia della tangenziale)) sono al servizio di Comune ed industriali. Perchè oltre all'opuscolo sull'inceneritore (e non termovalorizzatore coem continuate insistentemente a chiamarlo...c'è stata una multa da parte dell'UE all'Italia per l'uso improprio di tale nome) non fate anche un opuscolo o un servizio sull'impianto di Vedelago? solo allora potremo dire di avere a Parma una TV e un giornale bipartisan e non schierato. Io lo spero anche se, purtroppo, chi vive sperando si sa bene come muore.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

20commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»