15°

29°

Parma

Scuola Europea: lettera di intenti per finire i lavori

Scuola Europea: accordo a cinque per completare i lavori

Cantiere scuola europea

Ricevi gratis le news
5

Le istituzioni di Parma unite per raggiungere l'obiettivo della conclusione in tempi rapidi dei lavori della Scuola europea. È quanto si propone la lettera di intenti firmata oggi da Comune, Prefettura, Provincia, Efsa e Scuola europea. La legge di stabilità 2016 autorizza infatti la messa in disponibilità delle risorse finanziarie attualmente a bilancio della scuola e necessarie per il completamento dei lavori. 


Il comunicato del Comune:


Scuola per l'Europa, Pizzarotti: “Istituzioni unite per concludere i lavori”
“La sottoscrizione di una lettera di intenti da parte delle Istituzioni del territorio nasce dalla volontà unanime di concludere in tempi rapidi i lavori del cantiere della Scuola per l'Europa”: con queste parole il sindaco Federico Pizzarotti ha aperto l'incontro con la stampa in occasione della firma del documento.
La lettera è stata sottoscritta lunedì pomeriggio presso il Teatro Regio, a conclusione della cerimonia del Collegio Europeo, dai soggetti istituzionali a vario titolo coinvolti: il sindaco Federico Pizzarotti, il Prefetto Giuseppe Forlani, il Presidente della Provincia Filippo Fritelli, il direttore esecutivo di Efsa – European Food Safety Authority Bernhard Url e il Dirigente della Scuola per l'Europa Carlo Cipollone.
“Colgo l'occasione per ringraziare i parlamentari di Parma – ha continuato Federico Pizzarotti – per aver inserito nella legge di stabilità l'autorizzazione ad ultimare l'opera utilizzando i fondi di riserva in dotazione alla Scuola stessa”. Sui tempi il sindaco non si è sbilanciato: bisogna prima attendere che vengano ultimate le perizie sullo stato di attuazione del cantiere, poi appaltare i lavori e quindi portarli a termine e provvedere ad arredi e traslochi.
La “Legge di stabilità 2016” autorizza la messa in disponibilità delle risorse finanziarie, attualmente nel bilancio della Scuola per un importo di 3, 9 milioni di euro, ai quali si aggiungeranno ancora 1,1 milioni da parte del Comune, per arrivare ai 5 milioni di euro necessari per il completamento del nuovo edificio, già costruito per l'87% dell'impegno complessivo.
I tempi, dunque non sono ancora misurabili, ma ora si configura la concreta possibilità di mettere fine al lungo periodo di sospensione dei lavori.
Questo consentirebbe la definitiva messa in opera degli accordi tra Stato, Comune, Provincia e Autorità Europea per la sicurezza alimentare che prevedono l'impegno a realizzare un'adeguata istituzione scolastica associata al Sistema delle Scuole Europee.
La Scuola per L'Europa di Parma, riconosciuta quale scuola accreditata al Sistema delle Scuole Europee di Tipo 2 (grazie all’offerta di un programma educativo d’avanguardia e multilingue) con la possibilità di accogliere i figli dei funzionari delle istituzioni europee, ma anche alunni di famiglie locali, costituisce un indubbio valore aggiunto per il territorio, grazie alla possibilità di aprire la scuola stessa alla cittadinanza.
La scuola risulta, ad oggi, ospitata in locali provvisori in via Saffi, messi a disposizione dal Comune: questa condizione, per la tipologia dell'edificio, non permette di raggiungere gli standard ottimali nella fornitura dei servizi educativi agli alunni. Il completamento del nuovo plesso permetterebbe quindi una migliore organizzazione degli spazi educativi ed un potenziamento dell’offerta formativa; consentirebbe, inoltre, la liberazione, non solo dei locali di via Saffi, ma anche di altri plessi scolastici (Bertolucci e Ipsia) dove, oggi, sono ospitate alcune sezioni della Scuola per l'Europa.
Le Istituzioni interessate esprimono pertanto, tramite la sottoscrizione di una lettera di intenti, la volontà di mettere in atto tutte le azioni possibili per giungere in tempi rapidi al completamento del plesso scolastico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    01 Marzo @ 20.44

    Una lettera d'intenti?! Mo dabo'?! Aria fritta, come sempre.

    Rispondi

  • the mari

    01 Marzo @ 08.05

    meno male che l hanno firmata dopo il 22 di febbraio la lettera di intenti! se no chissà quanti genitori avrebbero iscritto i propri figli alla nuova scuola fiduciosi del termine dei lavori in tempi rapidi

    Rispondi

  • Maurizio

    29 Febbraio @ 19.56

    Se la scuola sarà finita grazie a questo sarà una bella cosa ma sarebbe anche interessante sapere qualche cosa di più sui ritardi di anni, fino ad ora l'unico che si è sbottonato (fino ad ora mai smentito da esponenti della ex maggioranza come Ghiretti, Pellacini o Buzzi) è stato Pagliari che ha parlato di risorse destinate alla scuola europea destinate ad altri lavori dalla giunta guidata da Vignali. Corrisponde al vero la cosa? Se è una bufala io credo che Pagliari debba essere quanto meno querelato per la gravità delle accuse, se invece la cosa corrisponde a verità è mai possibile che nessuno se non il contribuente paghi? Sarebbe interessante sapere se un amministratore compie qualche reato come abuso d'ufficio o altro togliendo soldi pubblici destinati ad un determinato intervento per finanziarne un altro... vedendo quello che succede anche a livello nazionale non credo

    Rispondi

  • CettoLaQualunque

    29 Febbraio @ 19.37

    Assurdamente.... se il sindaco voleva finire la scuola , bastava non interrompere il lavori già schedulati dal commissario Ciclosi. Mi chiedo, praticamente, a cosa serva una lettera di intenti. La scuola va terminata, non serve scrivere che si ha l'intento di ultimarla. Sindaco Pizzarotti, faccia qualcosa di concreto, grazie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

9commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

16commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti