20°

Parma

Scuola Europea: lettera di intenti per finire i lavori

Scuola Europea: accordo a cinque per completare i lavori

Cantiere scuola europea

Ricevi gratis le news
5

Le istituzioni di Parma unite per raggiungere l'obiettivo della conclusione in tempi rapidi dei lavori della Scuola europea. È quanto si propone la lettera di intenti firmata oggi da Comune, Prefettura, Provincia, Efsa e Scuola europea. La legge di stabilità 2016 autorizza infatti la messa in disponibilità delle risorse finanziarie attualmente a bilancio della scuola e necessarie per il completamento dei lavori. 


Il comunicato del Comune:


Scuola per l'Europa, Pizzarotti: “Istituzioni unite per concludere i lavori”
“La sottoscrizione di una lettera di intenti da parte delle Istituzioni del territorio nasce dalla volontà unanime di concludere in tempi rapidi i lavori del cantiere della Scuola per l'Europa”: con queste parole il sindaco Federico Pizzarotti ha aperto l'incontro con la stampa in occasione della firma del documento.
La lettera è stata sottoscritta lunedì pomeriggio presso il Teatro Regio, a conclusione della cerimonia del Collegio Europeo, dai soggetti istituzionali a vario titolo coinvolti: il sindaco Federico Pizzarotti, il Prefetto Giuseppe Forlani, il Presidente della Provincia Filippo Fritelli, il direttore esecutivo di Efsa – European Food Safety Authority Bernhard Url e il Dirigente della Scuola per l'Europa Carlo Cipollone.
“Colgo l'occasione per ringraziare i parlamentari di Parma – ha continuato Federico Pizzarotti – per aver inserito nella legge di stabilità l'autorizzazione ad ultimare l'opera utilizzando i fondi di riserva in dotazione alla Scuola stessa”. Sui tempi il sindaco non si è sbilanciato: bisogna prima attendere che vengano ultimate le perizie sullo stato di attuazione del cantiere, poi appaltare i lavori e quindi portarli a termine e provvedere ad arredi e traslochi.
La “Legge di stabilità 2016” autorizza la messa in disponibilità delle risorse finanziarie, attualmente nel bilancio della Scuola per un importo di 3, 9 milioni di euro, ai quali si aggiungeranno ancora 1,1 milioni da parte del Comune, per arrivare ai 5 milioni di euro necessari per il completamento del nuovo edificio, già costruito per l'87% dell'impegno complessivo.
I tempi, dunque non sono ancora misurabili, ma ora si configura la concreta possibilità di mettere fine al lungo periodo di sospensione dei lavori.
Questo consentirebbe la definitiva messa in opera degli accordi tra Stato, Comune, Provincia e Autorità Europea per la sicurezza alimentare che prevedono l'impegno a realizzare un'adeguata istituzione scolastica associata al Sistema delle Scuole Europee.
La Scuola per L'Europa di Parma, riconosciuta quale scuola accreditata al Sistema delle Scuole Europee di Tipo 2 (grazie all’offerta di un programma educativo d’avanguardia e multilingue) con la possibilità di accogliere i figli dei funzionari delle istituzioni europee, ma anche alunni di famiglie locali, costituisce un indubbio valore aggiunto per il territorio, grazie alla possibilità di aprire la scuola stessa alla cittadinanza.
La scuola risulta, ad oggi, ospitata in locali provvisori in via Saffi, messi a disposizione dal Comune: questa condizione, per la tipologia dell'edificio, non permette di raggiungere gli standard ottimali nella fornitura dei servizi educativi agli alunni. Il completamento del nuovo plesso permetterebbe quindi una migliore organizzazione degli spazi educativi ed un potenziamento dell’offerta formativa; consentirebbe, inoltre, la liberazione, non solo dei locali di via Saffi, ma anche di altri plessi scolastici (Bertolucci e Ipsia) dove, oggi, sono ospitate alcune sezioni della Scuola per l'Europa.
Le Istituzioni interessate esprimono pertanto, tramite la sottoscrizione di una lettera di intenti, la volontà di mettere in atto tutte le azioni possibili per giungere in tempi rapidi al completamento del plesso scolastico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    01 Marzo @ 20.44

    Una lettera d'intenti?! Mo dabo'?! Aria fritta, come sempre.

    Rispondi

  • the mari

    01 Marzo @ 08.05

    meno male che l hanno firmata dopo il 22 di febbraio la lettera di intenti! se no chissà quanti genitori avrebbero iscritto i propri figli alla nuova scuola fiduciosi del termine dei lavori in tempi rapidi

    Rispondi

  • CettoLaQualunque

    29 Febbraio @ 19.37

    Assurdamente.... se il sindaco voleva finire la scuola , bastava non interrompere il lavori già schedulati dal commissario Ciclosi. Mi chiedo, praticamente, a cosa serva una lettera di intenti. La scuola va terminata, non serve scrivere che si ha l'intento di ultimarla. Sindaco Pizzarotti, faccia qualcosa di concreto, grazie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

1commento

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

IGERS

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Inchiesta Wally Bonvicini: sotto sequestro la pizzeria Arte&Gusto

tg parma

Inchiesta Wally Bonvicini: sequestrate le quote societarie della pizzeria Arte&Gusto

tg parma

Spacciava droga agli studenti minorenni sul bus, arrestato

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

GAZZAREPORTER

Parma 2017, bello spettacolo Barriera Garibaldi...

5commenti

Euro Torri

Ruba una felpa e spacca una parete in cartongesso

Un giovane minorenne italiano

Via Bizzozzero

Auto pirata investe una bambina. Chi ha visto?

Appello della mamma della piccola

1commento

Incidente

Auto contro scooter a Fontevivo

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

4commenti

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

1commento

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

8commenti

Comune

Sciopero generale di venerdì 27 ottobre, i servizi garantiti

ambiente

Prima l'acqua poi il vento, ma misure d'emergenza fino a giovedì

6commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

3commenti

SPORT

GAZZAFUN

Lucarelli il migliore con l'Entella: consolida il primo posto

serie b

Le pagelle in dialetto

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

2commenti

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

L'UTILITARIA

Skoda Fabia Twin Color più ricca

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro