10°

20°

Parma

L'esempio di Ghiretti che disse no al nazismo

L'esempio di Ghiretti che disse no al nazismo
Ricevi gratis le news
1

 Enrico Gotti

Rifiutarsi di stare dalla parte di Salò, dell’esercito dei nazi-fascisti, era la scelta più difficile. Eppure furono 700.000 i soldati italiani che dissero no ai tedeschi, dopo l’armistizio dell’8 settembre. 
La loro storia fa parte della Resistenza ed è anche la storia di un parmigiano molto conosciuto per il suo impegno amministrativo dopo la Liberazione, Pierino Ghiretti, che fu consigliere comunale, assessore con il sindaco Cesare Gherri.
La sua vicenda da internato militare, così come quella di molti soldati italiani che si rifiutarono di combattere per Salò, è rimasta per molto tempo sconosciuta. 
Oggi è un libro che la racconta: si intitola «Non è stata una vacanza all’estero. 1943-1945» e ripercorre i durissimi due anni di prigionia. Il diario è pubblicato a cura della famiglia Ghiretti. 
Ieri in municipio, nella sala del consiglio comunale, il figlio Sergio ha spiegato: «Mio papà era il primo di quattro figli di una famiglia modesta. È diventato ferroviere, ma aveva una volontà ferrea per leggere e studiare. Non sapevamo che stava scrivendo le sue memorie, lo abbiamo scoperto tardi, ma due giorni prima che morisse siamo riusciti a fargli vedere le bozze di questo libro, che vede la luce anche grazie alla collaborazione del giornalista Gabriele Balestrazzi».
Pierino Ghiretti arrivò in campo di concentramento a 19 anni. Un episodio gli rimase impresso per sempre: «Un ufficiale tedesco invitava i prigionieri a firmare per combattere per Salò. Un cappellano militare italiano  di nascosto diceva: non firmate, ci torneremo con la nostra dignità in Italia. Le SS lo scoprirono e lo ammazzarono  - racconta Sergio -. Credo che da lì nasca il rapporto profondo con i credenti di mio padre, anche se non era uomo di fede, da ragazzino era militante del partito comunista. Credo che sia da quelle  stesse due anime, socialista e cattolica, che nasca la Costituzione, che sarebbe oggi da guardare con maggiore attenzione».
«Il diario ripercorre tutte le motivazioni della storia degli internati militari - sottolinea Roberto Spocci, direttore dell’archivio storico di Parma -.  Queste persone resistono alle lusinghe dei tedeschi, vivono ai limiti della sopravvivenza perché si rifiutano di aderire a Salò. Hanno il coraggio di andare fino in fondo. E sono quelli che non si sono piegati che hanno scritto la Costituzione».
L’iniziativa era promossa dal comitato per le celebrazioni del 25 aprile. Davanti a due classi prime del liceo di Scienze Umane Albertina Sanvitale e del liceo scientifico Ulivi, Giovanni Galli, direttore dell’Istituzione biblioteche del Comune di Parma, ha poi chiesto a Mario Pasquali, della divisione Acqui che si oppose ai nazisti a Cefalonia, e ai partigiani Renato Lori e Walter Cantoni, di raccontare che cosa li portò alla scelta della Resistenza. 
«Per me non c’erano alternative, c’era solo un modo: non andare con il fascismo, opporci all’occupazione nazista»: ecco  le parole del partigiano Lori. 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimo Filippini

    20 Aprile @ 12.41

    A parte il fatto che da 600.000 sono diventati 700.000 ma gli IMI (Internati Militari Italiani) non potevano provare a 'resistere' prima di essere fatti prigionieri anzichè aspettare di esserlo ? E che valore può darsi ad un rifiuto alla richiesta di aderire alla RSI quando ormai era chiaro che la guerra l'avrebbero vinta gli Alleati ? La Div. Acqui resistette a Cefalonia e a Corfù. Perchè non hanno fatto altrettanto gli IMI ?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'agenda del weekend di Parma e provincia, e non solo

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Parma-Entella 1-0 con un gol di Lucarelli. Nella ripresa, Luppi pericoloso dopo 10 secondi

SERIE B

Parma-Entella 1-0 con un gol di Lucarelli. Nella ripresa, Luppi pericoloso dopo 10 secondi

Ceravolo a terra dolorante, lo sostituisce Calaiò

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

7commenti

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

BASSA

Energia elettrica, servizio regolare a Fontanellato: la sospensione è stata spostata al 30 ottobre

L'elettricità dovrà essere staccata per un'intera mattina a causa di un intervento nella scuola

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo sferra colpi di coltello a Monaco: 8 feriti. "Non è terrorismo"

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Sport

F1: a Austin Hamilton vola

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: