12°

22°

Parma

«Per i fidi a Parmalat una decina di controlli ma nessuna sanzione»

«Per i fidi a Parmalat una decina di controlli ma nessuna sanzione»
Ricevi gratis le news
0

Aveva bisogno di soldi, Parmalat. Ma fin quasi a ridosso del crac, nel dicembre 2003, i rubinetti delle banche rimasero aperti. In qualche caso gli istituti concedevano di malavoglia, eppure concedevano.  Ma se le banche dicevano sì ai finanziamenti, Bankitalia che faceva? L'istituto bancario centrale ha funzioni di vigilanza che può esercitare  anche  con ispezioni. Tuttavia,  negli ultimi cinque anni di vita del vecchio gruppo di Collecchio le «ispezioni sono state circa una decina, ma non furono emesse sanzioni. Solo per Bank of America ci fu un rilievo formale per cui la banca dovette dare delle risposte», spiega Stefano  De Polis, caposervizio alla supervisione gruppi bancari in Bankitalia, davanti ai giudici del processo Parmalat. Una decina di controlli in  cinque anni. E nessuna contromossa. Eppure - si scoprirà con l'esplosione del crac - che Parmalat  aveva bilanci truccati e le sue casseforti erano miseramente vuote.  Ma in  Bankitalia i «veri»  segnali d'allarme  vennero colti quando di fatto la barca  stava per affondare. «Ci siamo accorti delle problematicità nel novembre 2003», ammette De Polis, incalzato dalle domande dei difensori di Calisto Tanzi.
I gruppi bancari più esposti nei confronti di Parmalat? Capitalia, Intesa e San Paolo.

Tutti e tre gli istituti vennero ispezionati tra il 2001  e il 2003, mai prima. «In questi casi, ciò che rilevarono gli ispettori fu la posizione delle società del turismo del gruppo Tanzi  - sottolinea De  Polis - che furono riclassificate “ad incaglio”, ma non furono sanzionate». Società, dunque, con una temporanea situazione di difficoltà, ma nulla più. Non solo. Era  l'indebitamento relativo  alla singola società che arriva alla Centrale rischi, non quello del gruppo. E la galassia Parmalat era costituita da centinaia di società. «La rilevazione è mensile - sottolinea Maria Pia Ascenzo, responsabile della Centrale rischi -: è chiaro che se una banca conosce la mappa delle società del gruppo,  può chiedere  informazioni   per ogni singola società,  ricostruendo così l'indebitamento complessivo». E sui «giochini» dei bond, quale potere aveva Bankitalia? Se una banca ricollocava il giorno dopo i titoli, cosa faceva l'istituto centrale? «In questo caso - precisa un altro dirigente di Bankitalia - la vigilanza spetta alla Consob». Responsabilità ripartite. E  Parmalat saltò senza che  nessuno (o quasi) se ne accorse. G. Az.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: