Parma

«Per i fidi a Parmalat una decina di controlli ma nessuna sanzione»

«Per i fidi a Parmalat una decina di controlli ma nessuna sanzione»
Ricevi gratis le news
0

Aveva bisogno di soldi, Parmalat. Ma fin quasi a ridosso del crac, nel dicembre 2003, i rubinetti delle banche rimasero aperti. In qualche caso gli istituti concedevano di malavoglia, eppure concedevano.  Ma se le banche dicevano sì ai finanziamenti, Bankitalia che faceva? L'istituto bancario centrale ha funzioni di vigilanza che può esercitare  anche  con ispezioni. Tuttavia,  negli ultimi cinque anni di vita del vecchio gruppo di Collecchio le «ispezioni sono state circa una decina, ma non furono emesse sanzioni. Solo per Bank of America ci fu un rilievo formale per cui la banca dovette dare delle risposte», spiega Stefano  De Polis, caposervizio alla supervisione gruppi bancari in Bankitalia, davanti ai giudici del processo Parmalat. Una decina di controlli in  cinque anni. E nessuna contromossa. Eppure - si scoprirà con l'esplosione del crac - che Parmalat  aveva bilanci truccati e le sue casseforti erano miseramente vuote.  Ma in  Bankitalia i «veri»  segnali d'allarme  vennero colti quando di fatto la barca  stava per affondare. «Ci siamo accorti delle problematicità nel novembre 2003», ammette De Polis, incalzato dalle domande dei difensori di Calisto Tanzi.
I gruppi bancari più esposti nei confronti di Parmalat? Capitalia, Intesa e San Paolo.

Tutti e tre gli istituti vennero ispezionati tra il 2001  e il 2003, mai prima. «In questi casi, ciò che rilevarono gli ispettori fu la posizione delle società del turismo del gruppo Tanzi  - sottolinea De  Polis - che furono riclassificate “ad incaglio”, ma non furono sanzionate». Società, dunque, con una temporanea situazione di difficoltà, ma nulla più. Non solo. Era  l'indebitamento relativo  alla singola società che arriva alla Centrale rischi, non quello del gruppo. E la galassia Parmalat era costituita da centinaia di società. «La rilevazione è mensile - sottolinea Maria Pia Ascenzo, responsabile della Centrale rischi -: è chiaro che se una banca conosce la mappa delle società del gruppo,  può chiedere  informazioni   per ogni singola società,  ricostruendo così l'indebitamento complessivo». E sui «giochini» dei bond, quale potere aveva Bankitalia? Se una banca ricollocava il giorno dopo i titoli, cosa faceva l'istituto centrale? «In questo caso - precisa un altro dirigente di Bankitalia - la vigilanza spetta alla Consob». Responsabilità ripartite. E  Parmalat saltò senza che  nessuno (o quasi) se ne accorse. G. Az.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS