15°

29°

comune

Battaglia rifiuti: Consiglio diviso

Consiglio: si parla (anche) di alluvione
Ricevi gratis le news
6

Consiglio comunale: la diretta streaming 

Per vedere i video è necessario installare Adobe Flash Player e attivare Javascript

E'stata ritirata una delibera che doveva riassegnare le opere pubbliche a Parma infrastrutture, su richiesta di Ettore Manno. Inizia alle 19 la discussione sulla mozione che chiede al Comune di introdurre i cassonetti differenziati con microchip al posto del porta a porta presentata da Roberto Ghiretti.

Ghiretti, forte della petizione firmata da 6500 cittadini, chiede che "almeno in centro e nelle zone più critiche della città venga cambiato il sistema della differenziata che oggi crea enormi disagi ai residenti di alcune zone della città come l'Oltretorrente e Parma centro. Le Ecostation e gli ecowagon non hanno risolto il problema è serve un modello che vada incontro e non contro ai cittadini. Sulla stessa linea Dall'Olio che sottolinea come con un sistema di cassonetti intelligenti per la differenziata di risparmierebbe anche sui costi oggi elevatissimi di raccolta. Serve un atto di umiltà oltre l'ideologia della differenziata.

D'Alessandro (5 stelle) nel suo primo intervento in consiglio difende la raccolta porta porta "perché va dato il tempo ai cittadini di abituarsi e vanno colpiti gli abusivi, ma non si può tornare indietro". Per Lucio De Lorenzi "le criticità ci sono ma il miglioramento è già evidente grazie a Ecostation e ecowagon. Sarebbe piuttosto opportuno che non si facessero più pagare i conferimenti. Per Pellacini i cittadini vanno ascoltati e non colpevolizzati perché ci sono delle problematiche che non possono essere ignorate. Manno sottolinea i problemi sell'Oltretorrente dove gli invisibili non conferiscono in modo corretto e che esigono una risposta dall'amministrazione. Fornari (5 Stelle) sottolinea che il problema è' l'inciviltadi una parte dei residenti che non ha neppure ritirato il kit o di chi vive in nero e non si risolve col ritorno dei cassonetti. Guarnieri dice che bisogna dare ascolto si 6500 firmatari della petizione e non ai consiglieri di minoranza.

...

Cambiare il sistema della raccolta dei rifiuti: il tema torna in Consiglio comunale con una mozione presentata dai  consiglieri di opposizione Ghiretti, Buzzi, Pellacini, Dall’Olio, Cattabiani, Guarnieri. E dalla maggioranza M5s, un ordine del giorno dedicato al Piano regionale di gestione dei rifiuti. Il Consiglio si riusce alle 15. Tra le delibere al voto, quella dedicata ai lavori di risezionamento di via Marconi e la modifica degli elenchi degli immobili affidati in concessione a Parma Infrastrutture.

"A novembre Comune e Provincia hanno deciso la spartizione di un milione e mezzo a testa di utili della Tep sottratti all'azienda in un momento cruciale. Ora è stato esternalizzato il servizio dei controllori da sempre svolto all'interno dell'azienda". Lo ha detto Ghiretti che ha parlato di politiche poco vicine all'interesse dell'azienda su cui si è lavorato con continuità negli ultimi anni. Dello stesso tenore le parole di Dall'Olio, che ha parlato di omertà del Comune sul futuro e le strategie dell'azienda. La replica di Folli: "Anche in passato c'erano stati problemi con 7 milioni d mezzo di euro investiti su una banca a rischio. Gli utili sono strutturali grazie alla gestione attuale è il parco mezzi e fra i più nuovi della regione. L'azienda è sana e i controllori esterni saranno attivi fino a dicembre e dove è già stato attivato sono aumentati del 20% i rilievi effettuati".

"Il Parco Ducale e' nel degrado più' totale come dimostra l'allargamento dopo i recenti acquazzoni. Il Comune non interviene nonostante Iren abbia stanziato 250mila euro per sistemarlo dopo i lavori del teleriscaldamento. La denuncia è di Pellacini che ha lanciato anche l'allarme per la prevista installazione sull'erba di piazza della Pace per la rassegna 360° chiedendo che i danni certi al prato vengano fatti pagare agli organizzatori e non alla collettività di Parma".

La seduta parte da interrogazioni e interpellanze. "In via Sidoli vanno segnalate meglio le strisce pedonali". Lo chiede Torreggiani (Pd) che ha espresso soddisfazione "perché finalmente sono stati segnalati meglio i cordoli spartitraffico: prima venivano demoliti i cartelli, ora, invece,  come ha annunciato l'assessore Alinovi, sono segnalati anche da lampeggianti è nuova segnaletica orizzontale". 

In consiglio comunale Maurizio Vescovi e Giuseppe Pellacini hanno ricordato la figura del senatore Giampaolo Mora, morto nei giorni scorsi è per quasi 20 anni consigliere comunale negli anni '50 e '60 e poi segretario provinciale della Dc e parlamentare per 18 anni dal 1976 al 1994.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fede

    09 Marzo @ 07.21

    Quando si vota?? Fra poco, fuori dalle scatole...

    Rispondi

  • marco850

    08 Marzo @ 13.36

    si vede che si avvicininano le elezioni e con la città ridotta ad un letamaio per via di una raccolta cervellotica e inefficace hanno paura di prendersi il meritatissimo calcio nel sedere che la maggioranza dei parmigiani vuole dare a questa giunta

    Rispondi

    • Maurizio

      08 Marzo @ 16.07

      Si perchè credi che il metodo di raccolta verrà cambiato? se questo metodo è il medesimo a livello provinciale, con l'esclusione di alcuni comuni non serviti da iren, e se questo metodo è quello previsto da ormai quasi una decina di anni dove anche persone come ghiretti (che proponeva questo metodo in campagna elettorale), buzzi e pellacini sapevano si sarebbe arrivati a ciò mentre sui consiglieri di centro sinistra non ci giurerei dato che in consiglio comunale vi sono persone come dall'olio che non sanno nemmeno dove hanno preso la multa passando sotto i varchi o che danno la colpa al partito, che ha preso il 60% dei voti, per la mancata elezione.... e intanto gli elettori li perdete, gli iscritti pure e lasciate in naftalina i potenziali buoni amministratori....

      Rispondi

      • Vercingetorige

        08 Marzo @ 20.05

        Se non lo cambieranno perderanno il Comune di Parma . Per i Comuni della provincia vedranno gli elettori della provincia . Peccato , perché , secondo me , qualche "chance" di conferma avrebbero potuto avercela . La gente vuole poter vuotare la propria pattumiera in qualunque momento ne abbia bisogno. Questo si ottiene con isole ecologiche nelle strade e nelle piazze , oppure con bidoni collettivi condominiali , e certo non coi sacchettini infami ! Del resto si fa già con carta e umido , basta estendere il sistema a residuo e plastica . La GCR li ha fatti eleggere , la GCR li farà cacciare .

        Rispondi

        • Maurizio

          08 Marzo @ 21.34

          anche cambiandomatodo perderanno comunque perchè globalmente si dimostrano inadatti a governare (pizzarotti governa ma ha tradito il movimento, non tradire il movimento è incompatibile con il governare) e soprattutto alla gente non frega nulla dei problemi trovati una volta eletti, senza l'intervento della magistratura i parmigiani avrebbero rieletto vignali infischiandosene dei conti del comune che già traballavano durante il primo mandato di ubaldi, tutti dimenticano che prima della caduta di vignali non esisteva in italia una banca disposta a fare credito al comune di parma. Tornando alla questione rifiuti il fatto è che loro non sanno nemmeno difendersi, basterebbe poco per spiegare bene come funziona la raccolta, chi decide e mettere all'angolo le opposizione che confidano nella nostra ignoranza e raccontano balle su balle per qualche voto in più, emblematico è quello che dico sempre sulle lamentele verso iren, folli dice stupidate, Mari ripete le stesse cose ma dice cose giuste

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

9commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

16commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti