16°

rifiuti

Tariffa puntuale: per 90% di famiglie sconto di 20 euro

Per il Comune le "pecore nere" sono bar e ristoranti

Tariffa puntuale: per 90% di famiglie sconto di 20 euro
Ricevi gratis le news
18

Tariffa puntuale rifiuti: la grande maggioranza dei parmigiani spende meno di prima. Uno sconto di 20 euro per il secondo semestre del 2015. Male, invece, quello che riguarda gli svuotamenti di bar e ristoranti: la percentuale di chi non ha superato il limite dei consentiti è sotto il 30.

Sono i dati forniti dal Comune e da Iren questa mattina. 
"L'introduzione della tariffa puntuale per i rifiuti da avviare a smaltimento ha prodotto un risparmio sulla bolletta rifiuti per oltre 92.000 famiglie parmigiane per il secondo semestre dell'anno 2015. Sono invece poco più di 1.800 le famiglie che hanno svuotato il contenitore dei rifiuti residui qualche volta in più rispetto alla media prevista, e che quindi si troveranno qualche euro aggiuntivo nel conguaglio rispetto al 2015 - recita una nota del Comune - . Tradotto in percentuali, siamo sopra il 98% delle utenze domestiche che sono state al di sotto degli svuotamenti previsti per l'equiparazione del costo all'anno precedente, e, pertanto, pagheranno per il secondo semestre 2015, meno rispetto al metodo presuntivo adottato in precedenza. E quindi anche un segnale che i parmigiani hanno capito il senso dell'operazione intrapresa dal Comune per ridurre la quantità dei rifiuti avviati a smaltimento.
Per quanto riguarda le utenze non domestiche, i dati sono variabili in funzione del tipo di attività. Molte tipologie di utenze fanno segnare risultati soddisfacenti, mentre si registrano produzioni di rifiuto residuo oltre la media per alcune attività tipo bar e ristorazione, dove circa la metà delle utenze ha fatto registrare svuotamenti superiori alla media prevista per determinare la tariffa".

“Per le utenze domestiche i risultati sono molto soddisfacenti – è il commento di Gabriele Folli – perché quasi la totalità delle famiglie registra un risparmio rispetto all'anno precedente, che si tradurrà in uno sconto di circa 20 euro (per chi non ha superato il numero minimo) sulla fattura di conguaglio. Per quanto riguarda le utenze non domestiche – ha affermato ancora Folli - il risparmio si regista in circa il 50% dei casi per alcune categorie quali bar e ristoranti, ma si può fare molto di meglio per differenziare i rifiuti”. L'assessore ha quindi ricordato che la raccolta differenziata è arrivata al 72% e che gli abbandoni di rifiuti si riducono a circa un Kg all'anno per abitante: "Pochi, ma purtroppo molto visibili".

Secondo il Comune, vi sarebbero ampi margini di miglioramento per tutti "se si effettuasse una corretta separazione tra rifiuti recuperabili e indifferenziato con benefici e ricadute positive per portafoglio e ambiente. Da analisi merceologiche fatte sul rifiuto residuo risulta infatti che all’interno troviamo ancora materiali recuperabili come plastiche (30%) , organico (10%), carta e cartone (11%), legno (6%) e tessili (16%) , che, se correttamente avviate a riciclo, non rappresentano più un costo per il sistema ma diventano risorse valorizzabili.
Fra le categorie più numerose di utenze non domestiche, si segnalano in particolare gli ottimi risultati registrati da uffici, agenzie e studi professionali, che nell'85% dei casi stanno sotto la soglia media prevista dal sistema di misurazione puntuale (quindi con risparmio sulla bolletta dei rifiuti). Analogo discorso vale per negozi di abbigliamento, librerie, ferramenta, che si attestano sull'83% dei casi positivi, e ancora per autorimesse, magazzini, artigiani (falegnami, idraulici, elettricisti, parrucchieri), ma anche ospedali che risultano "virtuosi" all'incirca nel 70% dei casi.

La percentuale scende invece sotto il 50% per le attività industriali, i distributori e i bar, fino ad arrivare alla voce "ristoranti, trattorie, pizzerie" e alberghi, in cui solo il 29% degli esercenti riesce ad ottenere il massimo sconto possibile rispetto a prima sulla bolletta dei rifiuti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    09 Marzo @ 07.35

    Perché i parmigiano non vogliono fare come fanno al estero ma vogliono essere trattati come dei signorotti?

    Rispondi

    • Filippo

      09 Marzo @ 14.53

      All'estero? Noi lo facciamo già: come in India, in Africa e in tutti i paesi del terzo mondo, dove il rudo si getta per la strada. Chi cita l'estero a sproposito, andrebbe costretto a soggiornare nei paesi a cui ci stiamo avvicinando con questo sistema integralista.

      Rispondi

  • allucinante

    09 Marzo @ 06.30

    in che film si sono visti 20 euro di sconto per le normali svuotature

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    09 Marzo @ 03.18

    la rivolta di atlante

    ALLA FACCIA.....DELLA RIVOLUZIONE DELLA RUMENTA...20 EURI DIVISI PER 365 GIORNI = 0,05 DA CUI BISOGNA DETRARRE I POCO TRASPARENTI COSTI DI RACCOLTE MULTIPLE NOTTURNE E ITINERANTI E AGGIUNGERE I DISAGI E IMPEGNI ASSUNTI DAGLI UTENTI PAGANTI. VERAMENTE UN SUCCESSONE MONDIALE....SE SI PAGAVA SCARTATRICE AUTOMATICA E OPERAI ADDETTI SI CREAVA LAVORO E SI AVEVA UNA CITTÀ PULITA.

    Rispondi

  • Enzo

    09 Marzo @ 01.12

    Questo è di gran lunga l'assessore più incompetente che parma ha avuto negli ultimi 20 anni. Michele combatte giustamente contro Casa perché sulla sicurezza non ha fatto nulla, ma se invertissimo le deleghe tra casa e folli, folli sarebbe riuscito a fare ancora peggio del nulla di Casa: avrebbe trovato il modo di peggiorare la nostra sicurezza, ad esempio VIETANDO ai cittadini di chiudere la porta a chiave e poi INCOLPANDO i cittadini derubati di aver posseduto soldi e gioielli.

    Rispondi

  • Enzo

    09 Marzo @ 01.02

    Io mi chiedo se Folli ci è o ci fa. "gli abbandoni di rifiuti si riducono a circa un Kg all'anno per abitante: Pochi, ma purtroppo molto visibili". Vuol dire 180 tonnellate all'anno, ovvero una tonnellata ogni due giorni!!! POCHI??? UNA TONNELLATA OGNI DUE GIORNI PER FOLLI SONO POCHI???

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

shopping

Mercatino, il Natale arriva in via Garibaldi Gallery

IL CASO

Fa sparire il Van Gogh di un amico, condannato

SOLIDARIETA'

Sempre più poveri: si moltiplica il pranzo di Natale

3commenti

via casa bianca

Trova i ladri in casa: scappano e la spingono fuori

5commenti

ARTE

«Parma Illustrata» è anche una mostra Chi c'era

SALSOMAGGIORE

Nuova vita per il campo da golf

Fontanellato

Nuova «casa» per la torta fritta

3commenti

mafia

La figlia di Riina: "Non era il mostro che vedete voi, in cuor mio certe cose non sono state commesse"

2commenti

weekend

Domenica a Parma e in provincia: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

HYPERCAR

McLaren Senna, la supercar definitiva: 800 Cv e 750mila sterline

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS