10°

22°

Parma

Incidente dopo una gara di velocità: ferito anche un automobilista di passaggio

Ricevi gratis le news
16

Due giovani parmigiani sono rimasti feriti (e sono finiti nei guai con la giustizia) dopo una gara di velocità in strada, ieri sera a San Ruffino.
Via Filippo di Borbone è stata trasformata da un 24enne e da un 22enne in una sorta di pista da corsa. E hanno fatto male a un ignaro automobilista, oltre che a se stessi. Mentre i due giovani facevano la “gara” è passata un'auto. In una curva c'è stato un incidente, che ha coinvolto anche la vettura dell'ignaro passante. Ferite leggere per la persona alla guida.
Ma sul posto sono arrivati i carabinieri, che hanno sospeso la patente al 24enne e al 22enne, sequestrando loro le vetture: sono stati denunciati a piede libero con l'accusa di gareggiamento in velocità in strada.

Nel "Dite la vostra" un lettore ha lasciato una sua testimonianza. Dice di averli visti, quei ragazzi che hanno fatto la gara e sono usciti di strada. "Non erano auto economiche - dice il lettore, che si firma Kokanee -. A quell'ora ci passo con mio figlio in macchina (a San Ruffino, ndr). Non è stato un bel momento...".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mary

    30 Aprile @ 16.21

    Varenne io spero che tu stia scherzando ma ti rendi conto di quello che dici la chiami una stupidata fare una cosa in macchina su una strada trafficata con gente che torna dal lavoro e gente che per caso ha in macchina dei bambini ... io queste persone li chiamo dementi e pure delinquenti ...

    Rispondi

  • Roberto

    30 Aprile @ 13.11

    Sono degli incoscenti , se vuoi fare le gare vai in pista a Varano Melegari , dove vi sono apposite vie di fuga che consentono di non mettere in pericolo nessuno. In ogni caso dovrebbero assolutamente vietare di guidare automobili da 300 CV e di grossa cilindata a dei ragazzini.

    Rispondi

  • Paolo

    30 Aprile @ 08.41

    Una delle 2 macchine era una nissan 300Z (300 cavalli di potenza), la velocità era sicuramento oltre i 140 Km orari (probabilmente prossima ai 200). La strada in questione la faccio tutti i giorni, c'è il limite dei 70 Km ma difficilmente questo limite viene rispettato. I 2 autisti non possono avere nessun tipo di attenuante, quello che hanno fatto è gravissimo. Non è importante chi ha comprato l'auto, l'unica cosa giusta sarebbe oltre a ritirargli la patente fargli fare qualche giorno di carcere, per capire che nella vita le proprie azioni hanno delle conseguenze, e se questa volta non hanno ucciso nessuno, la prossima volta potrebbe non andare così bene!

    Rispondi

  • Andre

    29 Aprile @ 10.45

    Conosco le persone in questione e non voglio difendere nessuno, ma sfido chiunque a dire che a 20 anni non ha mai fatto lo scemo in macchina, chi ha comprato la macchina non importa ( comunque non il papi ) , importa quanta testa si usa...per fortuna nessuno si è fatto davvero male , inutile dire " se fosse rimasto sulla sedia a rotelle " sono chiacchere da bar da chi giudica solo dal proprio punto di vista leggendo due righe di un giornale. vergogna a loro, ma vergogna anche a voi.

    Rispondi

  • Matteo

    29 Aprile @ 10.26

    Sempre per Varenne: Avevo dimenticato...tu dici STUPIDATE?? Secondo te mettersi a fare una gara per strada riscihando di ammazzare gente che non centra niente è una stupidata? Certo che se per te le stupidate al volante sono queste...speriamo che tu non abbia la patente

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel