Comune

Folli: "Nuova legge sui rifiuti, 710mila euro per Parma"

Ambiente

L'inceneritore di Parma

Ricevi gratis le news
12

Rifiuti: incentivo di 710mila euro per Parma, "primo e unico capoluogo in regione, a beneficiare degli effetti della nuova legge regionale sull’economia circolare che premia i comuni virtuosi in base alla riduzione del rifiuto pro capite inviato a smaltimento". Lo dice l'assessore all'Ambiente Gabriele Folli, che in un comunicato spiega le novità legate al meccanismo incentivante della nuova legge regionale sulla gestione dei rifiuti. 
Prosegue la nota del Comune: 

Non è più dunque la percentuale di raccolta differenziata l’indicatore di riferimento, spesso falsato da alte percentuali di assimilazione di rifiuti speciali o anomale raccolte di sfalci e potature, ma gli effettivi materiali non recuperabili che vengono inviati ad incenerimento o in discarica che rappresentano il vero costo economico ed ambientale della gestione rifiuti.
In pratica circa il 13% del fondo incentivante regionale, costituito con il contributo sulle tonnellate a smaltimento che ognuno dei 340 comuni comincerà a versare a partire da quest’anno, viene erogato al comune capoluogo.
La legge adottata lo scorso ottobre dalla giunta regionale, è nata su iniziativa della Rete Rifiuti Zero Emilia-Romagna, Eco Istituto di Faenza, GCR, WWF, Legambiente e sostenuta da diversi comuni tra cui anche il Comune di Parma e mira ad incentivare le amministrazioni che si dotano di sistemi efficaci per il raggiungimento degli obiettivi di riduzione rifiuto a smaltimento come porta a porta e tariffazione puntuale.
L’assessore Folli a questo proposito dichiara: “E’ un grande risultato frutto dell’impegno dei parmigiani che verrà reinvestito nel miglioramento dei servizi e per la riduzione della bolletta e che inoltre è destinato ad incrementarsi progressivamente anche nei prossimi anni visto che è basato sui risultati ottenuti nel 2014.”
Tra i comuni capoluogo come detto spiccano i risultati del Comune di Parma che vedrà un incentivo di 710.000 euro mentre tutti gli altri capoluoghi dovranno invece sostenere costi aggiuntivi sulla bolletta variabili da 20.000 a oltre 200.000 euro in funzione dell’eco tassa sostenuta.
Notevole per Parma anche la percentuale di effettivo recupero registrata che si attesta sul 65,70% non lontano quindi da quel 70% che il piano regionale richiede per il 2020. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gigio

    30 Marzo @ 10.24

    Gente scollegata dalla realtà: mi domando se credono davvero a quello che dicono (probabilmente si, e questo è ancora più preoccupante). Possono essere anche arrivati alla differenziazione del 70% e passa, ma quello che non dicono è che per arrivare a questo risultato la città è stata ridotta un letamaio. Probabilmente gli illuminati pentastellati non vivono nella mia stessa città, non vedono quello che c'è in giro: pensano che sparare numeri a caso induca la gente a pensare che stanno facendo un buon lavoro, ed in questo modo guadagnino voti. Non vedo l'ora che arrivino le amministrative, perchè sono curioso di vedere quanti voti prenderanno questi personaggi (di sicuro prenderanno il voto di federicot).

    Rispondi

  • Nàno

    29 Marzo @ 15.21

    ......classica trovata pre-elettorale.....ma loro non hanno nulla a che vedere con la vecchia politica........"abbiamo fatto diventare Parma la piu' virtuosa dell'Emilia Romagna sulla gestione dei rifiuti" mi sembra gia' di sentire questi proclami.......bella roba!!!!

    Rispondi

  • giuliano

    29 Marzo @ 14.38

    Con i quattrini che arrivano potrebbero scegliere sacchi per la plastica più resistenti e sacchettini per l'organico della lunghezza dei bidoncini, che quelli in dotazione oggi sono più corti e una volta riempiti si raccolgono sul fondo del contenitore...

    Rispondi

  • Enzo

    29 Marzo @ 12.05

    Sembrano tanti ma non sono neanche10 € a famiglia. Abbiamo ridotto la città a uno schifo per 10 €. Se poi è vero che i costi per la raccolta sono aumentati di 600 mila euro rispetto ai cassonetti, ne restano 100000, pari a 1,30 €/famiglia

    Rispondi

    • federicot

      29 Marzo @ 15.42

      federicot

      eh e credi che buttare i rifiuti in modo corretto sia meno dispendioso? Se non lo sai la corretta gestione del rudo è molto più costosa ( ovviamente) . per me 10 euro sono il 3% in meno sulla tassa annuale.

      Rispondi

    • Filippo

      29 Marzo @ 13.26

      Condivido pienamente: la solita vuota propaganda.

      Rispondi

      • LUGHI

        29 Marzo @ 14.37

        Avete proprio ragione!!! I 710 mila euro era meglio pagarli...................

        Rispondi

        • Filippo

          29 Marzo @ 18.38

          No, ma il concetto è semplice: neanche la differenziata al 100% può giustificare lo stato in cui è ridotta la città, con il rudo ovunque, esposto nei giorni di raccolta da chi rispetta le regole o gettato in giro da chi non le rispetta. Per chi non è accecato dall'ideologismo talebanecologico, è meglio avere differenziata al 50% e città decorosamente pulita, che il contrario.

          Rispondi

      • Daniela

        29 Marzo @ 14.17

        esatto, propaganda..visto che ormai siamo in dirittura d'arrivo si comincia con la campagna elettorale

        Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS