-2°

Comune

Folli: "Nuova legge sui rifiuti, 710mila euro per Parma"

Ambiente

L'inceneritore di Parma

Ricevi gratis le news
12

Rifiuti: incentivo di 710mila euro per Parma, "primo e unico capoluogo in regione, a beneficiare degli effetti della nuova legge regionale sull’economia circolare che premia i comuni virtuosi in base alla riduzione del rifiuto pro capite inviato a smaltimento". Lo dice l'assessore all'Ambiente Gabriele Folli, che in un comunicato spiega le novità legate al meccanismo incentivante della nuova legge regionale sulla gestione dei rifiuti. 
Prosegue la nota del Comune: 

Non è più dunque la percentuale di raccolta differenziata l’indicatore di riferimento, spesso falsato da alte percentuali di assimilazione di rifiuti speciali o anomale raccolte di sfalci e potature, ma gli effettivi materiali non recuperabili che vengono inviati ad incenerimento o in discarica che rappresentano il vero costo economico ed ambientale della gestione rifiuti.
In pratica circa il 13% del fondo incentivante regionale, costituito con il contributo sulle tonnellate a smaltimento che ognuno dei 340 comuni comincerà a versare a partire da quest’anno, viene erogato al comune capoluogo.
La legge adottata lo scorso ottobre dalla giunta regionale, è nata su iniziativa della Rete Rifiuti Zero Emilia-Romagna, Eco Istituto di Faenza, GCR, WWF, Legambiente e sostenuta da diversi comuni tra cui anche il Comune di Parma e mira ad incentivare le amministrazioni che si dotano di sistemi efficaci per il raggiungimento degli obiettivi di riduzione rifiuto a smaltimento come porta a porta e tariffazione puntuale.
L’assessore Folli a questo proposito dichiara: “E’ un grande risultato frutto dell’impegno dei parmigiani che verrà reinvestito nel miglioramento dei servizi e per la riduzione della bolletta e che inoltre è destinato ad incrementarsi progressivamente anche nei prossimi anni visto che è basato sui risultati ottenuti nel 2014.”
Tra i comuni capoluogo come detto spiccano i risultati del Comune di Parma che vedrà un incentivo di 710.000 euro mentre tutti gli altri capoluoghi dovranno invece sostenere costi aggiuntivi sulla bolletta variabili da 20.000 a oltre 200.000 euro in funzione dell’eco tassa sostenuta.
Notevole per Parma anche la percentuale di effettivo recupero registrata che si attesta sul 65,70% non lontano quindi da quel 70% che il piano regionale richiede per il 2020. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gigio

    30 Marzo @ 10.24

    Gente scollegata dalla realtà: mi domando se credono davvero a quello che dicono (probabilmente si, e questo è ancora più preoccupante). Possono essere anche arrivati alla differenziazione del 70% e passa, ma quello che non dicono è che per arrivare a questo risultato la città è stata ridotta un letamaio. Probabilmente gli illuminati pentastellati non vivono nella mia stessa città, non vedono quello che c'è in giro: pensano che sparare numeri a caso induca la gente a pensare che stanno facendo un buon lavoro, ed in questo modo guadagnino voti. Non vedo l'ora che arrivino le amministrative, perchè sono curioso di vedere quanti voti prenderanno questi personaggi (di sicuro prenderanno il voto di federicot).

    Rispondi

  • Nàno

    29 Marzo @ 15.21

    ......classica trovata pre-elettorale.....ma loro non hanno nulla a che vedere con la vecchia politica........"abbiamo fatto diventare Parma la piu' virtuosa dell'Emilia Romagna sulla gestione dei rifiuti" mi sembra gia' di sentire questi proclami.......bella roba!!!!

    Rispondi

  • giuliano

    29 Marzo @ 14.38

    Con i quattrini che arrivano potrebbero scegliere sacchi per la plastica più resistenti e sacchettini per l'organico della lunghezza dei bidoncini, che quelli in dotazione oggi sono più corti e una volta riempiti si raccolgono sul fondo del contenitore...

    Rispondi

  • Enzo

    29 Marzo @ 12.05

    Sembrano tanti ma non sono neanche10 € a famiglia. Abbiamo ridotto la città a uno schifo per 10 €. Se poi è vero che i costi per la raccolta sono aumentati di 600 mila euro rispetto ai cassonetti, ne restano 100000, pari a 1,30 €/famiglia

    Rispondi

    • federicot

      29 Marzo @ 15.42

      federicot

      eh e credi che buttare i rifiuti in modo corretto sia meno dispendioso? Se non lo sai la corretta gestione del rudo è molto più costosa ( ovviamente) . per me 10 euro sono il 3% in meno sulla tassa annuale.

      Rispondi

    • Filippo

      29 Marzo @ 13.26

      Condivido pienamente: la solita vuota propaganda.

      Rispondi

      • LUGHI

        29 Marzo @ 14.37

        Avete proprio ragione!!! I 710 mila euro era meglio pagarli...................

        Rispondi

        • Filippo

          29 Marzo @ 18.38

          No, ma il concetto è semplice: neanche la differenziata al 100% può giustificare lo stato in cui è ridotta la città, con il rudo ovunque, esposto nei giorni di raccolta da chi rispetta le regole o gettato in giro da chi non le rispetta. Per chi non è accecato dall'ideologismo talebanecologico, è meglio avere differenziata al 50% e città decorosamente pulita, che il contrario.

          Rispondi

      • Daniela

        29 Marzo @ 14.17

        esatto, propaganda..visto che ormai siamo in dirittura d'arrivo si comincia con la campagna elettorale

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza Video

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Speciale «Gusto&Tradizione»

INSERTO

Speciale «Gusto&Tradizione» con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

LA BACHECA

64 offerte per chi cerca lavoro

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sfida incrociata delle liste minori

di Luca Tentoni

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato