19°

Parma

Quei 61 morti innocenti sotto le bombe al Cornocchio

Quei 61 morti innocenti sotto le bombe al Cornocchio
Ricevi gratis le news
0

di Margherita Portelli
Basta la voce angelica di una bambina di undici anni a rimarcare l’importanza di un appuntamento con la memoria che da decenni accompagna la nostra città. Marion ha intonato dolcemente le note di «Angelita di Anzio» - canzone che racconta della piccola protagonista di uno degli episodi più toccanti della Seconda Guerra Mondiale - e ha così discretamente dato il via alla cerimonia in ricordo delle vittime dei bombardamenti al Cornocchio, che si è svolta ieri mattina.
Esattamente sessantuno anni fa, il 2 maggio 1944, un bombardiere americano centrò un rifugio antiaereo al Cornocchio, dove avevano cercato protezione 150 persone. Furono 61 le vittime. Dopo la deposizione della corona e la benedizione al cippo dedicato ai civili che persero la vita nell’eccidio del '44, il ricordo sentito della comunità, nelle parole di famigliari e rappresentanti delle istituzioni, si è alternato a emozionanti momenti d’intrattenimento canoro. Insieme alla piccola Marion, anche Giulia, Barbara e Laura, del gruppo musicale «Campagna & città», si sono esibite in evocative interpretazioni, emozionandosi sì, ma non per il pubblico, assicurano: «E' il valore del ricordo di questa giornata - concordano -, l’importanza e la responsabilità della memoria». «Ogni anno purtroppo diminuiscono i parenti, i testimoni sopravvissuti - interviene Ferdinando Sandroni, delegato del sindaco all’Associazionismo -, tuttavia il ricordo di queste vittime deve rimanere vivo, perché anche grazie al loro sacrificio si è contribuito alla costruzione della democrazia e della libertà di Parma». In rappresentanza della Provincia, Ilaria Calunga, consigliere: «Il ricordo di questi civili che hanno perso la vita in guerra - dichiara -, deve rammentare l’importanza della pace». A portare i saluti dei quartieri Golese, Pablo e San Pancrazio, che insieme al Comune hanno organizzato la manifestazione, Luigi Gandolfi, presidente del quartiere Golese. Aldo Romanini, la cui famiglia contò ben nove vittime nell’eccidio, ha evocato la memoria dei caduti con un pensiero personale: «A costruire quel cippo contribuii anch’io - racconta -, ancora bambino scavai insieme mio padre. Oggi vorrei ricordare le vittime con le parole dell’incisione latina che campeggia a grandi lettere sul monumento: "Voi e con voi, finchè vivremo e per sempre"». «Questo momento - ha concluso Vittorio Barbieri, vice presidente dell’Associazione nazionale vittime civili di guerra - ci deve invitare a una riflessione sul nostro cammino in terra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro