-1°

Parma

Spaccio fra via Venezia e via Zarotto: 6 persone in manette

Spaccio fra via Venezia e via Zarotto: 6 persone in manette
Ricevi gratis le news
10

La polizia e i carabinieri hanno compiuto due operazioni antidroga nei primi due giorni di maggio: sono finite in manette, in totale, 6 persone.

Attorno alle 20 di sabato 1° maggio una Volante ha notato un'utilitaria aggirarsi con fare sospetto in via Zarotto. Vedendo la Volante, l'auto ha cercato di fuggire, ma è stata bloccata poco dopo. Gli agenti hanno trovato un panetto di hashish di circa 100 grammi e denaro contante, ritenuto provento di spaccio di droga. Così sono finiti in manette due tunisini (un 34enne e un 29enne, con precedenti specifici) e un 32enne di Torre Annunziata, incensurato.

I carabinieri invece hanno sgominato i traffici di tre nigeriani, irregolari e provvisti di diversi alias. Spacciavano cocaina in via Trieste e via Venezia. I militari hanno visto una nigeriana 24enne, in compagnia del convivente (suo connazionale), mentre passava un pacchetto di sigarette a una persona, in via Venezia. Un passaggio sospetto. Seguendo la coppia, i militari hanno scoperto che nel loro appartamento venivano confezionate dosi di cocaina, recapitate ai clienti con il trucco del pacchetto di sigarette. I due sono stati arrestati, così come un altro nigeriano trovato nell'appartamento, proprio mentre confezionava dosi. Sequestrati 50 grammi di droga. L'accusa per i tre è di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    04 Maggio @ 10.08

    X Demianlee: Non sono d'accordo con l'esempio che hai riportato, mi dispice ma il paragone tra come sono stati trucidati gli ebrei e come vengono invece definiti gli extracomunitari qui da noi OGGI nel 2010, non regge il confronto. Tu dici che è la stessa cosa, che stiamo ripercorrendo quelle orme?? Beh scusa ma mi sembra un po ridicolo il tuo paragone. Stiamo parlando di un popolo che è stato deliberatamente e senza motivo massacrato. Qui invece non si parla di idee folli e PREgiudizi, si parla di quello che è sotto gli occhi di tutti, TUTTI i giorni! Non è una mia idea, o un idea di Nadia o di Clansman ecc, qua si parla di fatti. Ed è un dato di fatto che oggi abbiamo un problema serio di sicurezza nel nostro paese e le cause troppo spesso sono sempre le stesse! Purtroppo e ribadisco purtroppo, siamo un paese talmente ignorante, bigotto e retrogrado che non capiamo che questa gente è il primo devastante problema che abbiamo e per colpa di gente come Mauro per esempio o Alessandro tanto per fare 2 nomi di gente palesemente "tarda" questi problemi non si risolveranno mai! Spero che il messaggio venga pubblicato dal momento che ho cercato di tenere i toni il più civile possibile.

    Rispondi

  • Lorenzo

    04 Maggio @ 09.48

    Il problema è delle leggi troppo blande x gente cosi....il 75 % delle persone nel nostro carcere ( a Parma) sono extracomunitari a voi le risposte... FUORI di gente cosi ne abbiamo gia fin troppa.....

    Rispondi

  • Matteo

    04 Maggio @ 09.17

    Per la gioia di Mauro....TUTTI A CASA!!! Sono costretti a spacciare e non trovano lavoro perchè siamo tutti razzisti poverini... A CASA! E chiuditici anche tu Mauro!

    Rispondi

  • marco

    04 Maggio @ 07.51

    C'è chi vuol trasformare certe notizie in scontri tra chi chiede sicurezza e chi supporta i delinquenti, trasformando questi ultimi - nell'immagine che ne forniscono - in trinariciuti frequentatori di centri sociali comunisti. E' una posizione che considero nella migliore delle ipotesi,in malafede. Temo che sia però peggio, una purtroppo sincera visione razzista e infantile della realtà. Che l'immigrazione dai paesi più poveri porti problemi di ordine pubblico, soprattutto nei primi decenni del fenomeno è sicuro e va gestito con l'applicazione delle legge o di quello che ne rimane. Il volere prendere a pretesto questa evidenza per sostenere una questione etnica con parallelismi tra criminale e straniero è solo ignobile. In Germani e in Italia ci furono anni nei quali si pubblicarono vignette e commenti volti a rappresentare l'ebreo come un nemico, antropologicamente diverso, sporco e criminale. Se alla fine parve normale allontanare gli ebrei, oggi ci si vergogna di ciò che fu. Non ci dicevano a scuola che dovevamo studiare la storia per evitare come cittadini, che certe cose si ripetessero? In questi mesi ho letto commenti da nick che evocano cappucci bianchi e croci infiammate che avrebbero giustificato la pubblicazione di rutti e bestemmie.

    Rispondi

  • Giorgio G.

    03 Maggio @ 22.24

    Il problema è lo spaccio di droga, si evidenzia,come al solito, l' immigrazione. Insomma, ad indicare la luna c' è sempre chi guarda il dito.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La sfida degli anolini: ecco quali sono i più buoni a Parma

In gara dieci gastronomie della città

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5