10°

20°

Parma

Cosa succede nelle discoteche? Una lettera di genitori alla Gazzetta riaccende il dibattito

Ricevi gratis le news
13

Divertimento, discoteche, sballo...Una discussione che va avanti da decenni e che ora è tornata in primo piano anche a Parma. Prima la lettera-denuncia di una ragazza di 16 anni (con relativi commenti, fra approvazione e dubbi, da parte dei lettori del nostro sito). Oggi una nuova lettera, questa volta firmata da un gruppetto di genitori. Eccone alcuni stralci

Cosa succede nelle discoteche?

Spettabilissima Gazzetta,

siamo alcuni genitori, che dopo aver letto la lettera allucinante di come si divertano i giovani in discoteca scritta da una giovane di 16 anni e pubblicata sabato 24 aprile, ci sentiamo in dovere d'intervenire perché abbiamo avuto anche problemi simili con alcuni nostri ragazzi che hanno fatto esperienza in discoteca da non ritornarci mai più. Quello che ci meraviglia che nessuno intervenga duramente perché questi giovani invece di divertirsi rovinano pian piano la vita e la salute. Quando alcol, droghe, volgarità e nudità, come affermava quella ragazza, fanno parte di una serata in discoteca, ci sono tutte le ragioni per chiuderle tutte, perché questa non è libertà, ma la vera causa di tante brutture, violenze e purtroppo di centinaia di giovani morti dopo il ritorno a casa, ubriachi, stanchi ed assonnati, e poi ci sono i gravi incidenti in macchina, e c'è ne sempre, basta sentire televisione e giornali.

(...) Ci si può divertire benissimo dalle nove di sera all'una come si è sempre fatto e i giovani si sono sempre divertiti lo stesso.

(...) Ci sono tante attività di volontariato per sentirsi utili e realizzati, e per fortuna che tanti altri giovani hanno fatto queste scelte, con gli anziani, e disabili, animatori di ragazzi, attività culturali, altro che perdere la propria dignità con alcol e droghe. Quindi facciamo appello a chi ha veramente in mano il dovere della crescita sana dei nostri giovani.

Famiglie: A. Contini, B. Fumagalli, D. Reggiani, M. Maghenzani 

La lettera (che potete trovare intagrale sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola) non risparmia accuse ai proprietari dei locali, alle istituzioni e agli stessi giovani. Gazzettadiparma.it - senza voler criminalizzare nessuno - raccoglie lo spunto e lo gira ai lettori, che come sempre possono lasciare le loro osservazioni nello spazio-commenti di questo articolo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • qwerty

    08 Maggio @ 04.15

    Ma quanti buoni esempi!!! e magari voi genitori bigotti che ora fate la morale siete quelli che nel68 facevano fuoco e fiamme! La discoteca è SEMPRE stata così,non inventate baggianate sul fatto che ora è diversa da prima. che se ne stia a casa quella ragazzina di 16 anni che è rimasta scioccata dal mondo del sabato sera.magari se si fosse fatta un bicchierino la smetterebbe di dire stronzate e si divertirebbe un pò di più...

    Rispondi

  • antonella

    08 Maggio @ 01.26

    Vorrei solo dire ai genitori che scrivono certe cose che anche io sono genitore, i miei figli vanno a ballare e sono educati al massimo, io non scrivo certe lettere suprficiali, ma educo i miei figli. Se volete, fate andare a divertire le vostre figlie a casa di sconosciuti a fare chissà cosa.....e al posto di scrivere certe cose, pensate ad educare i vostr figli...

    Rispondi

  • guido

    07 Maggio @ 23.04

    ma chi sono questi che chiedono di chiudere le discoteche?che parliino con i loro figli,instaurino un rapporto genitori e figli invece di dedicarsi esclusivamente al lavoro e a se stessi per poi sparare demenze ,chiudere? la loro testa è chiusa,

    Rispondi

  • chiara*

    07 Maggio @ 22.04

    in questa lettera invece,a me sembra tanto che questi genitori la colpa la stiano dando proprio ai giovani, quei giovani drogati/alcolizzati e di facili costumi. be, io metterei una mano sul fuoco che questi genitori sono proprio quelli che lasciano far di tutto ai propri figli, soprattutto perche se fossero davvero cosi severi e indignati, non starebberequi a scrivere lettere alla gazzetta,ma invece, terrebbero i propri figli a casa. chiudere tutte le discoteche? a volta dalla presunzione dei miei 17 anni,mi sembra di essere mille volte piu intelligenti di questi indignati genitori. pensateci. forse queste brutte esperienze nelle discoteche nascono proprio dal fatto che di discoteche ce ne sono solo un paio, e di ragazzi tutti diversi ce ne sono centinaia. i buoni insegnamenti da parte dei genitori non si cancellano, ognuno ha i suoi periodi cosi, ma in un paio d'anni al massimo la situazione si risolve, sempre se si hanno buone basi alle spalle:) cari genitori, invece di parlare con la gazzetta e noi lettori, sarebbe ora che faceste una bella chiacchierata con i vostri figli.

    Rispondi

  • Arturo

    07 Maggio @ 17.39

    Io sarei Felice se le discoteche chiudessero tutte, purtroppo pero, questo non risolverebbe assolutamente il problema della ricerca dello sballo da parte dei ragazzi. Andrebbero semplicemente a cercarlo altrove. Io ho 54 anni sono un genitore e posso dire che purtoppo o per fortuna il comportamento dei nostri ragazzi dipende quasi totalmente dagli insegnamenti che abbiamo o non abbiamo dato. Ho scritto quai totalmente perché a volte vi sono ragazzi che nascono con "la testa sbagliata" e con questi non vi è nulla da fare. Mi rendo conto di aver scritto cose tutto sommato anche un Po scontate e banali , ma semplicemente questo è quello che penso S

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro