22°

Parma

Alessi, difesa a spese dello Stato: verso il sì ai 95mila euro

Alessi, difesa a spese dello Stato: verso il sì ai 95mila euro
Ricevi gratis le news
3

di Georgia Azzali

Alla difesa di Mario Alessi non è ancora arrivato un euro. Storia vecchia e complicata quella del gratuito patrocinio per l'uomo accusato di aver rapito e ucciso Tommy: i 95mila euro circa richiesti dall'avvocato Laura Ferraboschi per coprire le spese legali, oltre a quelle di consulenti e investigatori che lavorarono per preparare il processo di primo grado, e al centro di mille polemiche sono tuttora «congelati», ma potrebbero sbloccarsi a breve. E' ancora pendente in Cassazione il ricorso dell'ex procuratore aggiunto della Dda di Bologna, Silverio Piro, contro l'assegnazione del gratuito patrocinio, ma il sostituto procuratore generale della Suprema Corte, Rosario Giovanni Russo, ha chiesto il rigetto di quell'istanza.
Insomma, strada spianata per Alessi, anche se la sentenza della Cassazione sarà emessa a luglio. Ma perché il pg della Suprema Corte chiede di bocciare il ricorso? Perché, sostanzialmente, non sarebbe fondato. Nel 2007 l'avvocato di Alessi aveva fatto ricorso all'allora numero uno del tribunale, Stellario Bruno, che aveva riassegnato il gratuito patrocinio al muratore siciliano dopo la revoca da parte della Corte d'assise di Parma. Procedura corretta, secondo il sostituto procuratore generale della Cassazione che, nel chiedere il rigetto del ricorso di Piro, scrive: «Sembra essersi consolidato l'orientamento secondo cui “in tema di patrocinio a spese dello Stato, contro il provvedimento che revoca l'ammissione al beneficio è ammesso il ricorso immediato per Cassazione nel solo caso in cui la revoca sia stata disposta su richiesta dell'Agenzia delle entrate; negli altri casi, il provvedimento è impugnabile con ricorso in opposizione al presidente dell'ufficio giudiziario al quale appartiene il giudice che ha disposto la revoca”». Ma non ci fu alcuna presa di posizione da parte dell'Agenzia delle entrate. Il gratuito patrocinio fu bloccato dalla Corte d'assise, anche allora su richiesta dei magistrati della Dda di Bologna che avevano coordinato l'inchiesta sul sequestro e l'omicidio di Tommy. Era corretto, dunque, secondo il pg, che la Ferraboschi si rivolgesse al presidente del tribunale. Non un problema di redditi, quindi, che Alessi avrebbe percepito, non avendo così diritto al pagamento delle spese da parte dello Stato. Il sostituto procuratore generale della Cassazione non fa alcun riferimento alla situazione patrimoniale di Alessi, ma proprio perché il ricorso di Piro si basa esclusivamente sulla questione della competenza del presidente del tribunale.
Ora la parola passa ai giudici della Suprema Corte. Tre anni fa, dopo il via libera da parte del presidente del tribunale di Parma, il padre di Tommy commentò con amarezza: «La legge è questa, ne prendo atto: non posso dire nulla. Ma abbiamo sentito anche in aula che Alessi aveva guadagnato migliaia di euro: se poi uno i soldi li sperpera, non è un problema mio. Forse però la legge andrebbe rivista: ci vorrebbe un po' più di tutela per le vittime».
E la polemica potrebbe presto riaccendersi, perché è molto probabile che quei 95mila vengano «scongelati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    10 Maggio @ 14.26

    MA SE FOSSE COSI' QUESTO E' L'ULTIMO ANNO CHE PAGO LE TASSE!"

    Rispondi

  • betty

    10 Maggio @ 10.30

    a spese dello stato ? quindi a nostre spese !! soldi che faranno molta gola ad avvocati opportunisti ,che oltre a riempirsi le tasche si fanno publicità gratuita .Mandate quel bruto (che non oso nemmeno chiamare animale perchè la spece non si merita di essere confrontata con questo schifoso) a spaccare pietre tutto il giorno ,a ripulire discariche o fogne , per dare l'idea che si guadagni almeno qualcosa ! Ha violentato una ragazzina ,ha ucciso un bimbo a badilate ,perchè ci ostiniamo a dire che tutti hanno diritto ad un processo ,anche quando abbiamo davanti la verità ? Come si può anche solo pensare che sia possibile recuperare un essere come Alessi ??e per quale motivo va difeso ??non ne esiste uno valido al mondo

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    09 Maggio @ 18.03

    La legge del patrocinio a carico dello stato applicata a questo caso è una vera schifezza, una immoralità !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»