viabilità

Nuovi bus, a Parma 2,7 milioni (+ 9,7 mlnTep)

Autobus

Autobus

Ricevi gratis le news
1

Buone notizie per il trasporto pubblico regionale: è in arrivo un piano di investimenti per 94 milioni complessivi destinati al rinnovo delle flotte di autobus in Emilia Romagna. La notizia è stata comunicata nel corso di una conferenza stampa convocata a Bologna dall’assessore regionale alle infrastrutture e Trasporti Raffaele Donini, insieme al presidente di Tep Antonio Rizzi e ai presidenti e direttori delle altre aziende di trasporto pubblico del territorio Seta, Tper e Start. Le risorse provengono al 50% dalla Regione Emilia Romagna tramite fondi ministeriali e stanziamenti europei POR FESR, mentre i rimanenti 47 milioni saranno investiti direttamente da Tep e dalle aziende di trasporto pubblico della regione. In termini pratici, si tratta di 350 nuovi bus che da qui al 2020 andranno a sostituire altrettanti mezzi più vecchi ed inquinanti Euro 0 ed Euro 1.
Per ottimizzare il valore dell’investimento, l’acquisto dei primi 191 autobus che entreranno in servizio entro il 2018 avverrà tramite una gara bandita in modo congiunto dalle 4 aziende regionali con capofila Tper. Le offerte da parte delle aziende produttrici di autobus dovranno pervenire entro la fine di maggio, con assegnazione della fornitura nel corso dell’estate.

A Parma, l’operazione si tradurrà con l’eliminazione degli ultimi bus Euro 0 ed Euro 1. Tep, in realtà, possiede solo 17 vetture residue di questo tipo (2 bus Euro 0 e 15 Euro 1, usati ormai solo per corse bis e su tratte limitate) su una flotta complessiva di 322 mezzi. Di conseguenza lo stanziamento regionale e aziendale potrà essere sfruttato per eliminare anche parte degli Euro 2, per un totale di 26 nuovi autobus. Il contributo regionale per Tep ammonterà a € 2.720.000, cui l’azienda ne aggiungerà altri € 9.745.000 di tasca propria (€ 2.835.000 per coprire il 50% dell’investimento congiunto con la Regione, più altri € 6.910.000 per integrare l’acquisto di nuovi bus in autofinanziamento).
L’età media del parco autobus di Tep è di 11,98 anni, la più “giovane” di tutta la Regione. “Questi fondi – sottolinea il presidente di Tep Antonio Rizzi – ci danno l’opportunità di riattivare processo di rinnovamento della nostra flotta per offrire un servizio più moderno e confortevole a chi usa il trasporto pubblico e un’aria più pulita a tutti i cittadini di Parma. Ringrazio la Regione per l’intervento compiuto, determinante per far arrivare questi fondi in Emilia e a Parma, così come le altre aziende di trasporto pubblico con le quali abbiamo lavorato in sinergia e a stretto contatto per diversi mesi perché questa difficile gara congiunta fosse possibile.”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    19 Aprile @ 23.48

    mandra_sala@libero.it

    Quindi lanregione favquello che la giunta non è riuscita a fare. Rinnova la flotta. Pizzarotto e solo stato capace di succhiare i dividendi da TEP, nulla pare sia emerso dal super dirigente nominato Rubini... cosa ha fatto per i cittadini ????? riferisca....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Filippine

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

3commenti

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

3commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

BANGKOK

Mistero in Thailandia: ucciso un italiano, si cercano l'ex moglie e il suo amante

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

tennis

Australian Open: Berdych travolge Fognini, azzurri tutti fuori. Federer ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova