-3°

Parma

Sicurezza, esplode la polemica

Sicurezza
Ricevi gratis le news
20

La lettera del viceministro dell'Interno Filippo Bubbico in risposta alle domande del Comune sulla questione sicurezza infiamma il dibattito politico. Per Parma non ci sarebbero rinforzi in vista per le forze dell'ordine, seppur sotto organico. La senatrice del gruppo Misto Maria Mussini dice che i parmigiani "dovranno arrangiarsi" ma lei promette di continuare a impegnarsi per "sostenere gli sforzi dell'assessore Casa". Dal Partito Democratico arriva la risposta dei parlamentari parmigiani: Giorgio Pagliari, Patrizia Maestri e Giuseppe Romanini fanno notare che la lettera non chiude la porta ai rinforzi ma dice che questi ultimi saranno valutati quando sarà trovato un posto alle reclute che ora fanno formazione. 
Critiche al Comune e ai parlamentari arrivano da Forza Italia, secondo cui "il ministro dell'Interno sbeffeggia Parma". 

LA SENATRICE MUSSINI: "I CITTADINI DI PARMA DOVRANNO ARRANGIARSI. MA NON DESISTO". La senatrice Maria Mussini, vicepresidente del Gruppo misto, interviene sulla lettera. «Il colloquio con il vice ministro Filippo Bubbico è stato cordiale, l’intenzione di essere collaborativi e di non avanzare solo richieste c’era: sul piatto abbiamo posto la volontà mia e dell’assessore di essere il tratto d’unione tra realtà concreta, raccolta dalla viva voce dalle persone, e autorità che progetta i cambiamenti e distribuisce le risorse - dice la Mussini in una nota -. Avremmo avuto bisogno di un incoraggiamento, almeno un’apertura rispetto alle richieste che abbiamo presentato. Invece no; con grande garbo e riconoscendo l’approccio positivo e propositivo della delegazione che ho guidato al colloquio, il senatore Bubbico comunica che ancora una volta per Parma non esce nulla. A questo punto il mio ruolo mi impone di non desistere e di continuare a sostenere gli sforzi dell’assessore Casa in tutti i modi possibili, nella consapevolezza però che i cittadini di Parma dovranno arrangiarsi, contare su loro stessi come lo hanno dovuto fare in tante circostanze. Mi resta però un interrogativo: non è che dagli scranni del Senato, a ridosso delle prossime elezioni comunali, qualcuno magicamente, scuotendo il ciuffo grigio, lascerà che qualche risorsa arrivi anche a Parma pensando di potersela appuntare sul petto? Quel giorno spero che i cittadini di Parma si ricordino di tutti gli ostacoli messi a un’amministrazione che ha il merito di avere rimediato ai disastri dei partiti, che ha innescato meccanismi di ascolto liberi e indipendenti, che ha risparmiato, investito e garantito». 

PARLAMENTARI PD CONTRO CASA. I parlamentari Giorgio Pagliari, Patrizia Maestri e Giuseppe Romanini rispondono che il governo non ha negato i rinforzi in via definitiva. Le forze dell'ordine avranno nuovo personale preso da chi al momento sta seguendo la formazione. «E' vecchia come il mondo la tecnica di coprire le proprie responsabilità, la propria amministrazione del nulla, attaccando gli altri con palesi forzature e strumentalizzazioni - dicono i parlamentari parmigiani criticando l'assessore Cristiano Casa -. Nella lettera del Viceministro dell'Interno viene rappresentata, con trasparenza ed obiettività, la problematica situazione degli organici delle forze di polizia di Parma, sottolineandosi testualmente: "Si rappresenta, infine, che la richiesta di incremento di personale, tenuta in evidenza dai vertici del Dipartimento della Pubblica Sicurezza verrà valutata in occasione dei prossimi movimenti di personale e future assegnazioni al termine dei corsi di formazione, compatibilmente con le risorse disponibili e le emergenti necessità degli altri Uffici e Reparti del territorio nazionale".
Se il significato delle parole è uno solo, la conclusione tirata (proprio tirata!) dall'Assessore alla sicurezza ("Al governo non interessano i nostri problemi") è, quanto meno, gratuita ed affrettata. Il Viceministro dell'Interno, infatti, nella sua lettera non chiude all'ipotesi dell'invio di rinforzi, ma riserva la valutazione e la decisione al momento delle assegnazioni del personale attualmente in formazione». 


FORZA ITALIA: "IL MINISTRO SBEFFEGGIA PARMA. I PARLAMENTARI PD SI INTERROGHINO...". «Il ministro dell'Interno sbeffeggia ‪Parma e decide di non mandare nessun rinforzo alla polizia. Pur ammettendo che ce ne sarebbe bisogno e che l’organico della forze di polizia di Parma è sottodimensionato del 17%». Lo scrivono in una nota Paolo Buzzi, capogruppo di Forza Italia a Parma, e Francesca Gambarini, capogruppo del partito a Fidenza. «Sia il sindaco ‪Pizzarotti,sia il ‪Pd con a capo il senatore ‪‎Pagliari avevano chiesto rinforzi ma si vede che agli occhi del governo non valgono abbastanza. Al netto delle polemiche, è una bruttissima notizia per la nostra città che avrebbe davvero avuto bisogno di essere più protetta. Quel che è peggio è che il  viceministro ammette che a Parma siamo messi peggio della media nazionale, ma, nonostante questo, dice che non manderà nessun rinforzo. Tutto ciò è vergognoso! I parlamentari del Pd, invece, si interroghino sul loro ruolo: per motivo sono in Parlamento se non riescono nemmeno a perorare una sacrosanta richiesta arrivata dalla nostra città?». «Mai prima d'ora Parma era stata così insicura. Vuol dire che quando erano altri ad amministrare la città qualcosa di buono era stato fatto. Peccato che, solo per motivi ideologici, sia stato tutto distrutto». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ubaldo degli ubaldi

    21 Aprile @ 15.40

    Ricordatevi di andare a firmare per il referendum sulla Legittima Difesa presso il vostro comune , per cortesia.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    21 Aprile @ 12.38

    SE NON ARRIVERANNO NUOVE RISORSE ; UTILIZZIAMO AL MEGLIO QUELLE CHE ABBIAMO , cominciando da 200 Agenti di Polizia Municipale , da stanare dagli uffici e mettere in strada , giorno e notte .

    Rispondi

  • Michele

    21 Aprile @ 11.12

    mandra_sala@libero.it

    @Cisella cara, io non difendo nessuno. Eventualmente rivolgo velatamente qualche accusa a Casa. Non capisco Cosa io avrei difeso.... e come. Le decisioni che prende il PD le viviamo tutti, così come VIVIAMO TUTTI le inefficienze e il NULLA di fatto di questa giunta e di Casa. La città è degradata anche per te cara Cisella Mia...

    Rispondi

  • Patrizia Adorni

    21 Aprile @ 10.07

    le riforme devono partire da ROMA. Per questo c'è da ringraziare in specialmodo il PD. Ma vedo, anche nell'ultimo referendum sulle trivelle, che a nessuno interessa come vanno le cose in Italia, preferiscono delegare... almeno che non si lamentino. Questi politici, a cominciare dai pizarottiani per finire, appunto col PD, non hanno fatto altro che grandi chiacchiere. Gl unici che si stanno muovendo per la sicurezza a Parma sono le associazioni di liberi cittadini quali il Controllo id Vicinato ecc. ecc.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      21 Aprile @ 12.35

      Si , l' Associazione per la Pentaccioleria Ducale................

      Rispondi

  • Cisella

    21 Aprile @ 09.46

    Povero michele che brutto il lavoro del troll pagato dal pd. Ma non ti vergogni a difendere l'indifendibile ? Spero che le decisioni che prende il pd le provi direttamente sulla tua pelle !

    Rispondi

    • Uccio

      21 Aprile @ 14.42

      Brava Cisella sono perfettamente d'accordo con te. Michelotto ha la sola fortuna che Il sindaco ed altri membri della giunta, lo ignorano perché tanto si squalifica da solo e soprattutto perché, con la pazienza che hanno, evitano di querelarlo, cosa che io avrei già fatto da tempo. Deve proprio essere come dici tu ma a volte mi viene anche il dubbio che Michelotto sia più orientato verso la destra estrema anche se ormai, fra la destra e il Fonzie nazionale si è creato un corridoio privilegiato che passa da Verdinii.

      Rispondi

    • Vercingetorige

      21 Aprile @ 12.33

      E che tu provi sulla tua pelle quelle che prende il Ministro degli Interni , il noto PD Alfano !

      Rispondi

      • salamandra

        21 Aprile @ 13.21

        Certo certo.. Alfano è lì perché ce lo ha imposto chi se non il PD?

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

1commento

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento