22°

Parma

L'inchiesta G8 si allarga: coinvolto Ercole Incalza

L'inchiesta G8 si allarga: coinvolto Ercole Incalza
Ricevi gratis le news
5

Una nuova tranche di assegni da 562mila euro, firmati dal “riciclatore” di Diego Anemone, l'architetto Angelo Zampolini, e soprattutto il capo della struttura tecnica di missione del ministero delle Infrastrutture, l’ingegner Ercole Incalza (che fino al 2008 è stato anche consigliere di MetroParma), dietro l’acquisto per soli 390mila euro di un appartamento di cinque camere a Roma, a due passi da piazzale Flaminio.

In attesa che il Tribunale del Riesame decida se la competenza ad indagare sulla "cricca" degli appalti debba essere di Perugia o di Roma, i magistrati perugini Sergio Sottani e Alessia Tavarnesi continuano a scoprire pezzi di un puzzle che è ancora lontano dall’essere definito. Ed è molto probabile, visto che la decisione del tribunale del riesame non arriverà prima di venerdì, che salti l’interrogatorio dell’ex ministro Claudio Scajola, fissato proprio per il 14.

L'obiettivo dei pm è chiaro: ricostruire il percorso del denaro che, scrivono nella richiesta d’arresto per il commercialista Stefano Gazzani e per il funzionario pubblico Claudio Rinaldi, dalle mani di Anemone e attraverso Zampolini - colui che si occupava di «investimenti finanziari in immobili con intestazione a favore di terzi» - era destinato alla «remunerazione dei pubblici ufficiali». Denaro proveniente dai conti di Zampolini ma anche dai 30 (di cui 23 ancora attivi) intestati nella banca delle Marche alla segretaria dell’imprenditore, Alida Lucci.

In questo quadro gli accertamenti delegati al nucleo tributario della Guardia di Finanza hanno già dato i primi esiti e in procura a Perugia c'è la certezza che una nuova operazione da 562mila euro sia stata compiuta da Zampolini, trasformando denaro contante - secondo gli inquirenti sempre di Anemone - in assegni circolari. L’operazione risale al luglio del 2004.

Ma non solo. I militari della Guardia di Finanza hanno infatti scoperto che oltre alle quattro operazioni sospette già venute alla luce - l'acquisto da parte dell’ex ministro Claudio Scajola dell’appartamento fronte Colosseo, le due case comprate dal generale della Gdf Francesco Pittorru e quella acquistata dal figlio di Angelo Balducci, Lorenzo - ce n'è una quinta che viene definita in ambienti investigativi «molto interessante».

Si tratta della vendita di un appartamento in via Emanuele Gianturco 5 a Roma. A vendere sono Maurizio De Carolis e Daniela Alberti, ufficialmente giardinieri, mentre a comprare è tale Alberto Donati, dirigente, nato a Montevarchi (in provincia di Arezzo) il 22 giugno 1958. Ma dietro Donati ci sarebbe, secondo gli inquirenti, Ercole Incalza. Quest’ultimo è infatti il suocero di Donati e sarebbe lui ad aver indicato al genero l'imprenditore Anemone per trovare una casa a Roma. Incalza, ora a capo della struttura di missione del ministero delle Infrastrutture, era già al dicastero nel 2004, chiamato dall’allora ministro Pietro Lunardi.

L'atto di compravendita è redatto dal notaio Gianluca Napoleone, lo stesso che ha firmato le altre quattro operazioni immobiliari realizzate con fondi portati da Zampolini. Il 7 luglio 2004 (il giorno dopo il rogito firmato da Scajola), si legge nell’informativa della Gdf, Zampolini si presenta nella filiale 582 di Roma della Deutsche Bank con 520mila euro in contanti e chiede l’emissione di 52 assegni circolari da 10mila euro intestati a Maurizio De Carolis. Lo stesso giorno, nello studio del notaio Napoleone, De Carolis vende la casa ad Alberto Donati. Si tratta, è scritto nell’atto, di un appartamento «al piano secondo, distinto con il numero 12, composto da 5 camere ed accessori... con annessa cantina posta al piano sotterraneo».

La cifra ufficiale di vendita riportata sul contratto è di 390mila euro: 150mila la parte venditrice dichiara «di averli ricevuti prima d’ora dalla parte acquirente», mentre altri 240mila dovevano essere versati entro il 30 luglio del 2004. Gli investigatori credono però che l’appartamento sia stato pagato molto di più, anche con i 520 mila euro consegnati da Zampolini a De Carolis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    13 Maggio @ 06.57

    questa gente e' tutta indagata, dunque non colpevole e io penso che questo concetto sta al primo posto; cioe' si tratta di diritti. e dico pure da non competente che la carcerazione preventiva e' usata, secondo me ,spesso a sproposito e quelche volta per un fine che andrebbe raggiunto con altri sistemi, perfino per uno accusato del piu' efferato dei crimini. Il tinitinnar di manette no! di un dicorso di fine anno di un presidente della repubblica. dopo di che i personaggi in questione, eticamente e moralmente, fanno disgusto a prescindere "Il tintinnar di manette no," di un discorso di fine anno di un presidente della repubblica.

    Rispondi

  • claudio m.

    13 Maggio @ 05.45

    BASTA PENSARE COSA CI COSTA LA TAV IL TRIPLO CHE IN FRANCIA E SPAGNA. E LE VACCATE CHE HANNO FATTO LUNARDI E SOCI A LIVELLO AMBIENTALE.LA METROPOLITANANA PARMA!!!!!!!!!!! QUESTA E' UN ALTRA MANIERA PER RUBARCI I SOLDI.POVERISSIMA ITALIA.

    Rispondi

  • valerio

    12 Maggio @ 22.31

    Signori...ecco a Voi la classe dirigente che tutti ci governa!!! Corrotti, corruttori e faccendieri.

    Rispondi

  • Pietro

    12 Maggio @ 19.47

    Metro Parma!!! Ma va la robe da non credere. Classico esempio di elargire stipendi e stati d'avanzamento studi senza far nulla.

    Rispondi

  • Ippotommaso

    12 Maggio @ 12.41

    Mo mama quant magnon.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»