-2°

strada pericolosa

"Dal Botteghino chiediamo soluzioni da anni"

Botteghino, un lettore:
Ricevi gratis le news
8

Di nuovo un incidente, di nuovo con gravi conseguenze per le persone coinvolte. E di nuovo si alza la voce dei residenti al Botteghino, che ancora una volta puntano l'attenzione sulla pericolosità - allo stato attuale - di via Traversetolo.

"Adesso chiediamo al Sindaco cosa ne pensa - ha scritto un lettore a commento della cronaca dello scontro -. Sono anni che, noi abitanti di Botteghino, chiediamo un marciapiede per consentire agli studenti un percorso sicuro fino alla fermata dell'autobus. Sono anni che chiediamo di mettere qualche dispositivo, come un semaforo a chiamata, per consentire l'attraversamento pedonale. Sono anni che chiediamo di avere dei rallentatori vista la situazione".

In una nota di questa mattina il Comune ha scritto: "Il tratto di strada oggetto dell'incidente è all'attenzione dell'Amministrazione che ha previsto, proprio in quel tratto, l’installazione di un'apparecchiatura che controllerà la velocità che è in corso di allestimento".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    28 Aprile @ 09.14

    mandra_sala@libero.it

    A questa giunta importa solo dare multe. Come sempre vuoti idee e di pensieri, dicono che già stavano valutando.... ma va, va.... Ormai alla fine del tragico mandato, questa banda di incompetenti sta cercando una via d'uscita. Vagnozzi se ne va.... la Ageno ..... tutti ritorneranno nel nulla.

    Rispondi

  • Alessandra

    27 Aprile @ 13.25

    Magari anche un marciapiede?? L'unica strada dove il traffico si è centuplicato senza un marciapiede!!!

    Rispondi

  • Alessandra

    27 Aprile @ 13.22

    Magari anche il marciapiede? L'unica strada dove il traffico si è centuplicato negli anni SENZA il marciapiede!!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    27 Aprile @ 11.57

    SE NON SI RISPETTA IL CODICE DELLA STRADA tutte le strade sono strade della morte , tutte le curve sono curve della morte , tutti gli incroci sono incroci della morte !

    Rispondi

  • Bastet

    27 Aprile @ 11.22

    ero convinta( e lo sono ancora) che ci fosse un velox ,li . i dissuasori servono a poco. uso molto l'auto (non avendo alternative) e vedo come si comportano gli utenti (TUTTI) DELLA STRADA! DIASSUASORI? forte -piano forte-piano. vado-freno-vado-freno! + pericoloso che "vado" e basta! marciapiedi! purtroppo non in tutte le strade è possibile farli! via traversetolo suppongo sia una di quelle. molto trafficata. ed il restringimento della carreggiata,non mi sembra una mossa tra le migliori. si faccia coraggio sig."lettore" .....sono anni che in alcuni quartieri vi è il coprifuoco alle 20.

    Rispondi

    • sabcarrera

      27 Aprile @ 12.12

      I dossi funzionano ma i nostri amministratori non hanno il coraggio di metterci quelli che veramente rallentano fino al limite di velocità. Poi, mi sembra che frenare è il modo consigliato per ridurre la velocità.

      Rispondi

      • gf

        27 Aprile @ 21.13

        I dossi su quella strada non si possono mettere, ovviamente. Mica e' una strada secondaria residenziale! Altrimenti le ambulanze e i mezzi di soccorso che vanno oltre il Botteghino dove passano ? dalla bassa dei Folli ? Poi quelli legali, ovvero alti max 7 cm per 70 cm di lunghezza rampa non e' che rallentino poi tanto...

        Rispondi

    • Fnc

      27 Aprile @ 12.11

      Gentile Signora, il mio commento precedente non mirava a trovare la soluzione ai limiti di velocità. A quello dovrebbe già pensarci le parti di competenza in quanto vige un codice della strada con tanto di segnaletica. addizionali dissuasori, concordando con lei, servono a poco. Pensi anche che oltre alla velocità abbiamo anche l'uso dei cellulari...Ma veniamo a noi, il tema che io ho trattato invece è quello relativo alla sicurezza dei pedoni che, a prescindere dalla velocità con il quale il mezzo percorre la strada, rischiano la vita semplicemente perché mancano determinati elementi che in un centro abitato dovrebbero esserci. quotidianamente vedo persone che raggiungono la fermata dell'autobus camminando sulla striscia bianca ( direzione Parma) e le macchine passano sfiorando lo zainetto dei ragazzi o le borse delle signore. Esistono alternative ai marciapiedi. (es.passerelle in legno) sarebbe così difficile? non vedo tale restrizione nei cartelloni pubblicitari, per esempio...

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

BASSA REGGIANA

Brescello: trovato un furgone rubato e "depredato"

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato