19°

34°

il caso

Slot, Confesercenti: "Meglio incentivi a chi rinuncia"

"Slot Free ER": la posizione di Confesercenti
Ricevi gratis le news
7

Le misure decise dal Comune di Parma per combattere la ludopatia sono state annunciate nei giorni scorsi: un marchio per premiare gli esercizi slot free, un’ordinanza per disciplinare gli orari del funzionamento degli apparecchi (dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 23), con tanto di sanzione per chi sgarra (300 euro per chi consente l’utilizzo negli orari vietati e 100 euro per chi non spegne le macchinette negli stessi orari), - in caso di trasgressione - la possibilità di sospendere l’attività dei locali per qualche giorno, ma anche lo studio della possibilità di delocalizzare le sale gioco dalle aree residenziali. 

E ora interviene Confesercenti, che boccia il mancato confronto tra Comune e commercianti e spinge sugli incentivi economici a quei locali che decideranno di restare senza slot machine.

"Come noto la materia è ampiamente e rigidamente regolamentata a livello Statale, scaturita nell'ambito di una più ampia risposta al dilagare del gioco d'azzardo illegale e poi successivamente integrata nell'offerta dei giochi con premi in denaro, sia in altre forme con le lotterie istantanee ma anche nel web con le note piattaforme legali e certificate per il gioco on line.
Stiamo quindi parlando di un comparto economico che anche nella nostra città, vede attive centinaia di imprese commerciali, attività artigiane, esercizi di somministrazione alimenti e bevande, tabaccherie, agenzie e sale giochi specializzate con tutto l'indotto correlato in termini di servizi alle imprese del settore"., scrive l'associazione.
"Riteniamo che prima di prendere provvedimenti di questa portata sarebbe stato opportuno convocare le parti e le imprese di cui sopra, per avviare una serena e oggettiva riflessione non condizionata da opinioni unilaterali.
Ciò detto, evidenziamo che fin dal 2013 la Regione Emilia Romagna ha promosso il logo "Slot Free", cioè ha messo a disposizione dei Comuni la possibilità di premiare con riduzioni delle tasse locali o comunque altri incentivi, tutti quegli imprenditori che volontariamente aderiscono a tale protocollo, dismettendo o rinunciando all'esercizio del gioco con apparecchi meccanici, che erogano denaro.
La nostra Associazione condivide questa impostazione anche a livello regionale, in quanto fondata sul principio della libertà d'impresa e di decisione. Non possiamo invece condividere un atteggiamento liberticida che con motivazioni eccessivamente limitanti del diritto di fare libera impresa, si pone dichiaratamente di bloccare e mettere in seria difficoltà tutta una filiera industriale con conseguenze non trascurabili, compreso il forte rischio di aprire nuovi spazi ad iniziative illegali".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Betti

    06 Maggio @ 21.07

    certo che la Regione potrebbe spendere meglio i suoi/nostri soldi. Sarei curiosa di sapere quanti ne ha stanziati per questo progetto assurdo

    Rispondi

  • Davide

    06 Maggio @ 20.39

    E alla filiera (mogli, figli ecc. ecc.) di chi ci perde l'intero stipendio chi ci pensa?

    Rispondi

  • Maurizio

    06 Maggio @ 20.24

    A parte che l'ordinanza comunale sarà scavalcata da altre più in alto perchè il gioco d'azzardo è conveniente in tutti i sensi, per lo stato che incamera denaro, per i gestori, per chi dallo stato guadagna attraverso le azioni volte a curare i malati, è triste che a difendere le sale slot scenda in campo confesercenti con una proposta assurda, io che non ho mai giocato potrei dire che ho smesso e così prendere gli incentivi.... Ma qualcuno è mai entrato nelle sale slot, bingo e similari? gente silenziosa intenta a giocare, dove si può fumare non vedi nemmeno il vicino, gente che passa ore e ore, gente che cena al bingo e soldi che vanno via, sempre le stesse facce, sempre le stesse persone... I locali in via d'azeglio, per fare un esempio, giustamente devono chiudere presto per evitare il disturbo dei vicini, bene così si manda a casa la gente che evita di bere ancora alcool, bene a 150 metri c'è una sala bingo frequentata da molte persone con problemi di gioco d'azzardo, anche li c'è una fonte di disturbo, bene li possono stare aperti fino penso alle 4 o 5 di mattina....

    Rispondi

    • Betti

      06 Maggio @ 22.31

      gli incentivi li darebbero ali esercenti

      Rispondi

      • Maurizio

        07 Maggio @ 08.35

        Non avevo letto ma in ogni caso sono contrario, perchè dare incentivi a chi fa rispettare un protocollo? allora mettiamola così. ho un bar, metto una mcchinetta, la tolgo e pago meno tasse, l'anno seguente uguale.... Spero che me la passino, queste macchinette non sono una filiera indusriale, sono una filiera portatrice di disagiio e inoltre diciamola, ma quì è colpa soprattutto dello stato e dell'inpunità, portatrice di furti. Lasciamo perdere poi il fenomeno italico non tanto circoscritto del rimborso da furto con furti simulati

        Rispondi

  • Massimiliano

    06 Maggio @ 19.06

    SAREBBE OPPORTUNO NON GIOCARE..... Nessuno ti dice di drogarti, nessuno ti dice di fumare ( io fumo da più di 20 anni.... Tabacco ovviamente), nessuno ti dice di buttare i tuoi soldi nelle macchinette, nei gratta e vinci o al bingo. Quindi poche menate..... Sei padrone della tua vita, del tuo destino e sei consapevole dei rischi che corri. Ma quale SERT, ma quale disintossicazione da gioco d'azzardo, tutte cretinate per far passare da malati branchi di scriteriati che preferiscono buttare lo stipendio in una macchinetta invece che il cibo a casa. È questa la pura, nuda e cruda verità.....

    Rispondi

  • allucinante

    06 Maggio @ 18.58

    MI SEMBRA LOGICO...... BUTTIAMO CONTINUAMENTE SOLDI IN OGNI CAZZATA CHE UNO SI INVENTA FORZA......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

FONTANELLATO

L'incendio di Sanguinaro visto dal cielo: video

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

3commenti

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

CALCIO

Parma, domani amichevole con l'Empoli: Gagliolo, Dezi e Insigne osservati speciali Video

Il TgParma fa il punto sulla preparazione della squadra

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

3commenti

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti