10°

22°

Parma

Via D'Azeglio, supermarket chiuso per carenze igieniche

Via D'Azeglio, supermarket chiuso per carenze igieniche
Ricevi gratis le news
7

Da lunedì mattina il supermercato Billa di via D'Azeglio ha le serrande abbassate. Fino a quando non si sa, in quanto il provvedimento di sospensione dell'attività emesso dall'Ausl non stabilisce alcuna data.
Il sopralluogo dei tecnici dell'Ausl era scattato lunedì mattina e nel giro di qualche ora ha portato alla luce alcune irregolarità di tipo igienico-sanitarie, tali da richiedere una sospensione immediata della vendita al pubblico.
Dovranno essere realizzati alcuni interventi.

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Carla

    22 Maggio @ 10.33

    Ha ragione Ermete, il pesce comincia a marcire sempre dalla testa, c'è un'organizzazione piramidale, Direttore, capo settore, capi reparto, addetti, ognuno controlla chi gli sta sotto, c'è qualcosa che non ha funzionato, il Direttore è quello che deve coordinare e prevenire, se c'è una carenza sanitaria era il Direttore che doveva contestare a chi ha sbagliato, non si doveva arrivare alla chiusura. Questo significa che qualcuno è incompetente.

    Rispondi

  • katia

    21 Maggio @ 19.48

    non ho visto il billa "incriminato" ma il lbilla di Verona, dove faccio abitualmente spesa, sono veramente puliti e il personale è veramente cordiale e simpatico. Non facciamo di ogni erba un fascio!

    Rispondi

  • "Bevi & Mangia in compagnia"

    21 Maggio @ 17.39

    Per prima cosa non è il risultato della nuova pilitica della GDO (Grande distribuzione organizzata),ma e la non professionalità degli addetti ai lavori.Che può portare rischi alla salute del consumatore non rendendosi conto della gravità del problema che può recare. Se qualche dipendente ha fatto la spia,ben venga........finalmente qualcuno si è reso conto dello stato pietoso in cui veniva gestito il "BILLA".Per quanto riguarda l 'AUSL poteva agire molto tempo prima dato le condizioni precarie, igieniche & sanitarie della struttura, ben visibili a qualsiasi cliente,che abbia fatto almeno una volta la spesa al "BILLA". "Bevi & Mangia in compagnia"

    Rispondi

  • Angelo

    21 Maggio @ 14.44

    Anni fa una cosa così non sarebbe successa, rimpiango ancora la professionalità di certi direttori. Questo è il risultato della nuova politica nella Grande Distribuzione, risparmiando si perde in professionalità, e i risultati si vedono.

    Rispondi

  • Quasiparmigiano

    20 Maggio @ 16.37

    "Quando viene messa a rischio la salute dei consumatori, non ci vuole nessuna pietà! Ottimo e tempestivo l'intervento dell'AUSL, ce ne vorrebbero di più. Ma a tutto c'è rimedio, basta infatti andare a fare la spesa negli altri market del quartiere, come per esempio in via Imbriani, per scoprire che ci sono catene più attente, scrupolose e con personale decisamente cordiale... basta un sorriso sulle labbra e sembra tutto un altro pianeta! "

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel