Parma

Via D'Azeglio, supermarket chiuso per carenze igieniche

Via D'Azeglio, supermarket chiuso per carenze igieniche
Ricevi gratis le news
7

Da lunedì mattina il supermercato Billa di via D'Azeglio ha le serrande abbassate. Fino a quando non si sa, in quanto il provvedimento di sospensione dell'attività emesso dall'Ausl non stabilisce alcuna data.
Il sopralluogo dei tecnici dell'Ausl era scattato lunedì mattina e nel giro di qualche ora ha portato alla luce alcune irregolarità di tipo igienico-sanitarie, tali da richiedere una sospensione immediata della vendita al pubblico.
Dovranno essere realizzati alcuni interventi.

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Carla

    22 Maggio @ 10.33

    Ha ragione Ermete, il pesce comincia a marcire sempre dalla testa, c'è un'organizzazione piramidale, Direttore, capo settore, capi reparto, addetti, ognuno controlla chi gli sta sotto, c'è qualcosa che non ha funzionato, il Direttore è quello che deve coordinare e prevenire, se c'è una carenza sanitaria era il Direttore che doveva contestare a chi ha sbagliato, non si doveva arrivare alla chiusura. Questo significa che qualcuno è incompetente.

    Rispondi

  • katia

    21 Maggio @ 19.48

    non ho visto il billa "incriminato" ma il lbilla di Verona, dove faccio abitualmente spesa, sono veramente puliti e il personale è veramente cordiale e simpatico. Non facciamo di ogni erba un fascio!

    Rispondi

  • "Bevi & Mangia in compagnia"

    21 Maggio @ 17.39

    Per prima cosa non è il risultato della nuova pilitica della GDO (Grande distribuzione organizzata),ma e la non professionalità degli addetti ai lavori.Che può portare rischi alla salute del consumatore non rendendosi conto della gravità del problema che può recare. Se qualche dipendente ha fatto la spia,ben venga........finalmente qualcuno si è reso conto dello stato pietoso in cui veniva gestito il "BILLA".Per quanto riguarda l 'AUSL poteva agire molto tempo prima dato le condizioni precarie, igieniche & sanitarie della struttura, ben visibili a qualsiasi cliente,che abbia fatto almeno una volta la spesa al "BILLA". "Bevi & Mangia in compagnia"

    Rispondi

  • Angelo

    21 Maggio @ 14.44

    Anni fa una cosa così non sarebbe successa, rimpiango ancora la professionalità di certi direttori. Questo è il risultato della nuova politica nella Grande Distribuzione, risparmiando si perde in professionalità, e i risultati si vedono.

    Rispondi

  • Quasiparmigiano

    20 Maggio @ 16.37

    "Quando viene messa a rischio la salute dei consumatori, non ci vuole nessuna pietà! Ottimo e tempestivo l'intervento dell'AUSL, ce ne vorrebbero di più. Ma a tutto c'è rimedio, basta infatti andare a fare la spesa negli altri market del quartiere, come per esempio in via Imbriani, per scoprire che ci sono catene più attente, scrupolose e con personale decisamente cordiale... basta un sorriso sulle labbra e sembra tutto un altro pianeta! "

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

5commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260